Reusch e Uhlsport: l'eccellenza dell'abbigliamento e dei guanti da portiere

Chi come me ha vissuto anche se da bambino gli anni 80, non può non ricordare le maglie dei portieri di quel decennio, caratterizzate da look quanto meno psichedelici e da imbottiture ampie e decisamente protettive anche e soprattutto per chi le comprava e non giocava certamente sull'erba ma sulla terra battuta e sui sintetici di vecchia generazione, tristemente noti per le bruciature che lasciavano sui gomiti e sulle ginocchia.

Allora le due ditte che dominavano il mercato erano Uhlsport (un modello è indossato da Stefano Tacconi nella foto) e Reusch, che potevano permettersi di vestire interamente gli estremi difensori di A, B e in qualche caso di C1 dalla testa ai piedi e non solo come oggi solo con i guanti.

Con il passare del tempo, i fornitori delle squadre hanno imposto anche ai portieri il loro materiale tecnico, e quindi si è smesso di ricercare miglioramenti su questi tipi di prodotti, complici gli stessi numeri 1, che hanno cominciato a indossare maglie a mezze maniche, eliminando le protezioni, arrivando anche a indossare la muta di riserva della squadra.

Fortunatamente Reusch non ha smesso di concentrarsi esclusivamente sull'abbigliamento e sui guanti da portiere, e passato un momento di crisi, è tornata più forte che mai offrendo una serie di prodotti di altissima qualità e a un prezzo davvero competitivo, facendola confermare insieme a Uhlsport come la migliore ditta in questo settore.

4 pensieri su “Reusch e Uhlsport: l'eccellenza dell'abbigliamento e dei guanti da portiere”

  • Michele

    Sono daccordo con te su tutto, ma penso che la Reusch non si possa paragonare assolutamente alla Uhlsport, che è sempre la prima a sperimentare materiali, ergonomicità e flessibilità del guanto e da non sottovalutare il look.

    Replica
  • Portierecalcio.it

    Anche Reusch ha sperimentato molto e a brevissimo potremo vedere altre grosse novità in questo senso. Diciamo che Reusch e Uhlsport sono i due marchi che un "vero" portiere non può non conoscere e ci fa sempre piacere come resistano (soprattutto per i loro meriti) all'avanzata delle grandi multinazionali dell'abbigliamento.

    Replica
  • Azzurro

    A livello di abbigliamento tecnico in questo momento Reusch è di parecchio avanti a Uhlsport, mentre come guanti si possono dire alla pari.

    Nel 2009 però la Uhlsport non farà praticamente uscire guanti nuovi, mentre Reusch si prepara a una rivoluzione che nessun estremo difensore potrà ignorare...

    Replica
  • Giuseppe

    Esteticamente ho sempre preferito gli Uhlsport. Come performance dipende molto dai singoli modelli che si vanno a considerare. Dati i miei 39 anni, resto molto affezionato ai vecchi modelli, secondo me il periodo d'oro per entrambe le marche è stato la fine degli anni '80 e un po i primi 90. Da un certo punto in poi, non ricordo esattamente, direi 94-95 i modelli, almeno esteticamente iniziarono a piacermi meno. Anche i reusch di fine 80 erano molto belli, ne avevo due paia di euro 88, comprati da mio zio in Germania. Per il resto però preferivo gli Uhlsport, soprattutto il modello verde, mi pare si chiamasse frog.
    Per quanto riguarda i modelli attuali, è da un po che mi trovo bene coi puma.

    Replica

4 oggetto(i)

Lascia un Commento
Presenti su Google+