Tre gol contro la Corea: L'Italia olimpica approda ai quarti di finale.

Giuseppe Rossi festoso dopo il gol contro i coreani.Un altro secco 3 a 0 quello rifilato dall'undici olimpico alla Corea del Sud, quello della nazionale di calcio nella seconda giornata del torneo di calcio.

Protagonisti della partita, gestita in maniera scandalosa dalla Rai, che avrebbe quantomeno potuta proporla in diretta su Rai Sport Più e non in sintesi nel pomeriggio, un monumentale Montolivo, migliore in campo e autore della terza marcatura, un sempre più convincente Giuseppe Rossi (nella foto) autore della prima rete e il fuoriquota Rocchi, che ha bagnato con un gol il suo esordio nella manifestazione.

Poco e nulla quello fatto vedere dalla compagine asiatica, che non ha nei fatti impensierito seriamente Viviano (stavolta in completo verde) permettendo a Casiraghi di operare nel secondo tempo sostituzioni importanti (Dessena per Rossi, Abate per Giovinco e Acquafresca per Rocchi), utili a fare rifiatare l'eccellente reparto offensivo azzurro.

Ora resta l'ultimo appuntamento mercoledì contro il Camerun, prima dei quarti di finale. E' probabile che ci sia un ampio turnover per fare riposare chi ha giocato fino a ora.

Alcune dichiarazioni del commissario tecnico italiano: Solo il Camerun. Casiraghi parla solo della prossima partita: "Naturalmente l'obiettivo è vincere - dice Casiraghi - non dobbiamo accontentarci di quanto abbiamo realizzato sinora e giocare l'incontro a viso aperto. Il Camerun è una compagine più organizzata rispetto a Corea e Honduras, dotata di maggiore tecnica e forza fisica, e dispone di individualità di spicco ".

Turnover? "Dispongo di diciotto giocatori di uguale livello, in questa squadra non esistono titolari e riserve, sono certo che chi giocherà sarà all'altezza della situazione sia sul piano tecnico che qualitativo".

Lascia un Commento
Presenti su Google+