Toldo appende i guanti al chiodo. Il futuro è Inter Campus

toldo ambasciatore di inter campus"Smetto di giocare a calcio. È la prima volta che lo dico ufficialmente e sono abbastanza emozionato, perché per venti anni è stato il mio lavoro. Nonostante questo, continuerò all'interno dell'Inter con delle mansioni di collaborazione che mi legheranno a Inter Campus, cercando di aumentare l'immagine già altissima di questo evento sociale, portando in giro il nome dell'Inter. Non mi aspettavo di restare a lungo perché programmi in proposito non ne avevo fatti né a livello sportivo né a livello di come avrei vissuto in questa società, però una volta dentro ho capito subito l'armonia che c'era, e i risultati credo che non siano stati un caso, perché aver vinto tutto negli ultimi cinque anni denota una organizzazione generale di alto livello. Io credo che in questi ultimi anni il gruppo è stato corretto nei confronti di tutti e onesto nei confronti del prossimo all'interno del gruppo, e di conseguenza c'è stato l'arrivo delle vittorie, che hanno fatto bene a tutto l'ambiente dell'Inter. Quindi, le situazioni personali erano da mettere da parte e sono state messe da parte, a favore della squadra".

Grazie.

Un pensiero su “Toldo appende i guanti al chiodo. Il futuro è Inter Campus”

  • marco84

    grande francesco, sei e per sempre sarai il mio idolo!. Spero che riesca a diffondere alle future generazioni la bellezza e la genuinità del calcio.

    Replica

1 oggetto(i)

Lascia un Commento
Presenti su Google+