Consigli e valutazioni sugli short protettivi Reusch e Uhlsport

sottopantaloni protettivi imbottiti reuschSi torna a dare utili consigli per l'inizio della nuova stagione. Dopo aver consigliato il Magno Pro Duo Bowl, guanto sostanzialmente identico a quello usato dai portieri sponsorizzati Reusch in Italia, oggi è il turno degli short da allenamento e da partita.

Borsiti e indolenzimenti vari sono fastidi che possono mettere a repentaglio gli allenamenti in un periodo fondamentale per l'avvio dei campionati e dei tornei, quando con la preparazione e il ritiro precampionato esercizi ripetuti quotidiani sollecitano i fianchi degli estremi difensori, ma con l'abbigliamento adeguato, le possibilità che queste si presentino, diventano molto più basse.

Sono molte le domande che ci vengono poste su questa tipologia di prodotto. Le più ricorrenti sono:

  • è utile anche su campi in erba?
  • la vestibilità è attillata?
  • devo prendere una misura in meno rispetto all'abbigliamento che indosso sopra?
  • posso usarlo senza indossare altro sopra?
  • impedisce i movimenti?
  • posso usarlo in partita?

Vale la pena rispondere singolarmente:

  • short protettivi uhlsport tightè utile anche su campi in erba?

  • Sì, perché esercizi con molte ripetizioni sollecitano i fianchi, indipendentemente dalla durezza del terreno.
  • la vestibilità è attillata?

  • Sì, tutti gli indumenti di questo tipo vestono mediamente aderenti.
  • devo prendere una misura in meno rispetto all'abbigliamento che indosso sopra?

  • Dipende, perché di base consigliamo la misura abituale (io indosso pantaloni L e short L), ma c'è chi preferisce una taglia in meno per averli ancora più aderenti. Il rischio, però, è di romperli molto più facilmente.
  • posso usarlo senza indossare altro sopra?

  • Sì, i materiali usati ne consentono l'uso a diretto contatto con il terreno. Certo, non tutti i prodotti sono fatti con gli stessi materiali e la terra battuta non è tenera nemmeno con i materiali più resistenti...
  • impedisce i movimenti?

  • Non più di tanto, o meglio non più di quanto farebbe qualsiasi altro indumento. Se proprio pensate che possa infastidirvi, puntate su una misura più grande.
  • posso usarlo in partita?

  • Sì, nessuno vieta di usarli anche in partita. E' una scelta personale che dipende esclusivamente dalle proprie abitudini. C'è chi vuole la massima protezione sempre e chi, invece, in partita preferisce essere più libero.

Sintetizzando queste risposte, l'utilità di questo tipo di indumento è innegabile e i vantaggi fisici e prestazionali sono tali da giustificare ampiamente la spesa da sostenere. I modelli sono diversi e vanno incontro a tutti i diversi tipi di esigenze e gusti personali. Al momento della stesura di questo pezzo, forniamo materiale Reusch e Uhlsport, mentre è previsto l'arrivo di materiale specifico Under Armour entro la fine del 2010.

Reusch

  • Il Neoprene Short Pro è realizzato interamente in neoprene con spesse imbottiture in spugna molto compresse. Il pantaloncino veste più comodo sulla parte inferiore per evitare che le cuciture stringano eccessivamente sulla pelle.
  • Il Guardian Short Pro presenta imbottiture in spugna spessa sui fianchi e la zona lombare. In aggiunta una fascia in spugna che proteggie interamente la fascia renale.
  • Il Guardian Short Lite è concettualmente identico alla versione Pro, ma le imbottiture sono posizionate solo sui fianchi. Una scelta meno 'eccessiva' che va incontro a gusti più vasti.
  • Uhlsport

    Entrambi i Tight sono in buona sostanza pantaloncini da ciclista con imbottiture sui fianchi. La nuova versione si distingue per una migliore realizzazione generale e imbottiture in schiuma PU, invece delle più tradizionali protezioni in EVA (più robusta ma meno flessibile) della versione precedente.

Ricordo, come sempre, che tutti questi indumenti sono disponibili presso il sito di vendita online Portierecalcio.it.

2 pensieri su “Consigli e valutazioni sugli short protettivi Reusch e Uhlsport”

2 oggetto(i)

Lascia un Commento
Presenti su Google+