Il prossimo portiere del Milan tra il rinnovo di Abbiati, il lancio di Gabriel e l'arrivo di Mister X

Siamo ancora nel vivo della stagione 2012/2013 (questa sera si affrontano Milan e Barcellona per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League), ma già da qualche settimana iniziano a circolare voci sul prossimo mercato estivo.

Come nostra abitudine, ci concentriamo su quello dei portieri e in questo caso specifico, sul futuro portiere del Milan. L'attuale situazione vede Abbiati in scadenza a giugno, Amelia nel 2014 e il giovane Gabriel sino al 2017. Il titolare, dopo un periodo di appannamento tecnico e qualche problema fisico, è tornato ad essere Abbiati, scelta giustificata anche da buone prestazioni che stanno contribuendo all'ottimo periodo di forma della squadra rossonera. Amelia, preferitogli prima della sosta invernale, pur non demeritando, non ha mai convinto del tutto, mentre Gabriel, giovane brasiliano classe 1992, continua a fare esperienza a Milanello, imparando i meccanismi del calcio europeo in vista del prossimo futuro.

E di prossimo futuro parleremo ora. Le voci e la logica vogliono il rinnovo per un altro anno ad Abbiati, per nulla intenzionato ad appendere i guanti al chiodo (ridicole le voci che dicono di interessamenti da parte di Roma e Atletico Madrid). Questa ipotesi fa apparentemente a pugni con tutti i rumor che indicherebbero l'arrivo di un nuovo portiere titolare nella formazione milanese, eppure non è così. Le ipotesi concrete sono diverse:

  • Abbiati ancora titolare
  • lancio di Gabriel
  • soluzione ibrida Abbiati con Gabriel/nuovo portiere
  • nuovo portiere titolare da acquistare

Abbiati ancora titolare è un'ipotesi possibile nel momento in lo staff tecnico non sciolga le riserve su un sostituto su cui puntare. Sappiamo bene, infatti, che il portiere è il ruolo più delicato e il rischio di bruciare un nuovo arrivato è sempre alto quando si gioca per una società blasonata. In questa ottica, è certamente plausibile il lancio di Gabriel, che da quanto si può apprendere dai media, pare stia impressionando positivamente e possa presto iniziare a ritagliarsi qualche spazio. L'idea che Abbiati possa continuare a fargli da chioccia è un'ipotesi più che plausibile e rientrerebbe nell'ottica di ringiovanimento della squadra. Eppure restano dubbi sul fatto che il promettente portiere brasiliano sia in grado di convincere e ritagliarsi il suo spazio da subito e questo porta anche a ragionare sull'ipotesi di girarlo momentaneamente a un'altra formazione di Serie A o di un altro campionato di livello, continuando a seguirlo nel suo processo di crescita.

Resta così, l'ultima opzione, quella (per necessità di scrivere...) dell'acquisto di un nuovo portiere. I nomi hanno iniziato a circolare da settimane, se non mesi, ma è in questi giorni che il ventaglio si sta allargando. Eccone una lista:

  • Perin
  • Stekelenburg
  • Consigli
  • Ruffier
  • Bolat
  • Benaglio
  • altri nomi sparati a caso

Perin è come il favorito prima che inizi il Conclave, quindi non arriverà (almeno per ora). I motivi sono due e cioè, la sua volontà di disputare almeno una stagione al Genoa e soprattutto, i dubbi espressi dagli osservatori del Milan, che ritengono il giocatore non ancora pronto per fare il titolare nel Milan e di conseguenza, antieconomico l'investimento di quasi 10 milioni di euro per averlo. Stekelenburg è il nome di basso profilo, ora rilanciatosi nella Roma (non che ci volesse molto con Goicoechea davanti) e probabilmente acquistabile per pochissimi milioni. Su di lui però, ci sono i dubbi sulla continuità, anche se non gli manca l'esperienza internazionale. C'è poi Consigli, la scelta più logica per valore tecnico, prezzo e potenzialità. Le tante stagioni nell'Atalanta l'hanno formato e ritengo sia pronto per difendere i pali di una squadra che punta al titolo, ma si sa che non sempre ciò che sembra giusto, poi si realizza. Completano il quadro, alcuni nomi di portieri stranieri e che giocano in altri campionati, ma francamente sono ipotesi poco realistiche e a cui non darei molta considerazione.

Come finirà? Molto dipenderà dalla valutazione su Gabriel, perché se volessero puntare davvero su di lui, diventerebbe inevitabile continuare con il terzetto attuale e iniziare a dargli spazio quando se ne dovesse presentare l'occasione. Darlo via in prestito, potrebbe portare alla conferma nelle gerarchie tra Abbiati e Amelia, rinviando di un altro anno il 'problema'. Certo, se dovesse presentarsi l'occasione, è certo che Galliani ne approfitterebbe, ma è difficile vedere Abbiati affiancato da un portiere già affermato (Stekelenburg), mentre avrebbe più senso l'arrivo di Consigli (accostato anche al Napoli). Io punterei su questa ipotesi, soprattutto se il Milan dovesse nuovamente qualificarsi per la Champions League.

4 pensieri su “Il prossimo portiere del Milan tra il rinnovo di Abbiati, il lancio di Gabriel e l'arrivo di Mister X”

  • Portiere_Dilettante
    Portiere_Dilettante 12 marzo 2013 alle 19:04

    Consigli... per gli acquisti XD

    Replica
  • Jako_

    È altamente improbabile che arrivi Perin, specialmente se torneranno in Champions League ( ma neppure in Europa League manderebbero un ventenne allo sbaraglio, pur essendo promettente) a me Consigli comunque il più preparato ed è anche l'opzione più probabile. Questi portieri stranieri non mi sembrano all'altezza né del nostro campionato né in campo europeo. Stek poi non arriverà ormai si è ritrovato nella Roma... Insomma tifo Consigli anche perchè è un portiere italiano valido e giovane, e proseguire con un portiere italiano dopo Abbiati mi sembra molto importante anche in ottica futura ( per la nazionale)

    Replica
  • Portiere_Dilettante
    Portiere_Dilettante 21 marzo 2013 alle 20:21

    e se il milan aspettasse un portiere in scadenza di contratto a parametro zero? L'anno scorso c'era Julio Cesar ad esempio!!!

    Replica
  • [...] » Torniamo a parlare ancora di portieri e di Milan, dopo aver già scritto un pezzo sugli scenari della prossima stagione per la porta rossonera. I dati parlano chiaro. Il Milan ha subito solo sei gol nel 2013 e parte del merito è certamente [...]

    Replica

4 oggetto(i)

Lascia un Commento
Presenti su Google+