Buffon non para i rigori? Sfatiamo un falso mito.

L'eliminazione (ingiusta) dell'Italia nella Confederations Cup, ha sollevato le proteste di molti, per l'incapacità di Buffon di parare almeno un calcio di rigore. Secondo alcuni, il capitano della nazionale non sarebbe un grande para rigori.

Sbollita la delusione, seppur minima, vuoi per il contesto della manifestazione, vuoi per la prestazione offerta dagli azzurri, ho intercettato su twitter un messaggio che linkava a una pagina di Transfermarkt e che riportava i dati storici dei rigori battuti contro di lui. Ora cercherò di analizzare più nel dettaglio quanto emerge dalle statistiche, con l'obiettivo di confermare o sfatare questo mito.

Buffon ha parato 17 rigori su 93 (18,27% che sale a 20.40% dopo i tre rigori parati contro l'Uruguay). Di questi, l'ultimo parato in nazionale risale all'incontro di qualificazione ai mondiali contro Malta (26.03.2013), mentre l'ultimo con la maglia della Juventus è quello parato a Totti in campionato (12.12.2011). E se considerassimo solo i rigori tirati dopo la fine dei tempi supplementari? Nessuna novità, perché su 25 rigori complessivi, 6 ne sono stati neutralizzati (24%). Il dato, diverso dal solito, che però emerge, è unicamente riferito alla partita di Confederations contro la Spagna, perché questa è stata l'unica occasione nella quale Buffon ha sempre subito gol. Certo, c'è sempre chi potrà obiettare che in questa statistica vengono contati come parati, anche i tiri fuori o sui legni (rigore decisivo di Trezeguet ai mondiali, giusto per dirne uno), ma questo dato è considerato per tutti i portieri, quindi va generalizzato.

Dicevo degli altri portieri. C'è chi ha sostenuto che Buffon andasse sostituito da Marchetti o Sirigu. Ma siamo sicuri che avrebbero saputo fare di meglio? Guardando le fredde statistiche, direi proprio di no.

Marchetti ha parato 6 rigori su 30 (20%). E' anche vero, però, che nell'ultima stagione ha parato 3 rigori su 10 (30%). E Sirigu? Per lui solo un rigore parato su 27 (3.70%). Diciamo che il portiere del Paris Saint Germain non avrebbe molto probabilmente cambiato le sorti dell'incontro.

E allora prendiamo l'avversario di ieri, Casillas, riconosciuto da molti come uno degli antagonisti storici di Buffon. Per lui 15 salvataggi su 99 rigori (17,17 %). Dato in linea con il numero 1 italiano, ma a cui va aggiunto l'impietoso 0 su 12 sino all'errore di Bonucci.

E allora, quali sono le percentuali dei portieri riconosciuti dagli appassionati come specialisti in questa situazione? Prendo i primi due nomi che mi vengono a mente: Julio Cesar e Handanovic. I risultati sono sostanzialmente identici con 13 di 53 rigori (24,52 %) per il brasiliano e 24 di 76 rigori (31,57 %) per lo sloveno. Va però considerata la statistica impietosa dell'attuale portiere dell'Inter, che nell'ultima stagione ha parato solo uno dei dieci rigori che gli sono stati tirati contro.

Cosa possiamo dedurre da tutto questo? Certamente c'è un'attitudine più sviluppata da alcuni portieri rispetto ad altri, ma che a conti fatti, non esiste un sistema riconosciuto per neutralizzare un tiro dagli undici metri. Sono tantissimi i fattori che vanno considerati, tra i quali la concentrazione, lo stato fisico, la conoscenza dell'avversario e forse, sì, forse anche quella nomea di para rigori che può mettere in crisi l'avversario, perché non è vero, ma ci credo!

Aggiornamento post Italia-Uruguay

Un'altra partita conclusasi ai rigori. Quale migliore occasione per sfatare ulteriormente questo falso mito? Ci tengo a precisare che in questi casi, si parla esclusivamente di numeri e statistiche e non ci addentriamo in considerazioni tecniche che porterebbero via molto tempo (per quelle da Buffon numero uno al mondo, Buffon pippa, invece ci vogliono pochi secondi, ma le trovo francamente inutili).

E dunque, Buffon ne ha parati 3 su 5. Ripeto, inutile discutere della qualità dei tiri avversari, anche perché un rigore tirato male può sempre e comunque spiazzarti. Cosa dimostra questo, se non che i rigori, sono del tutto imprevedibili e che Buffon non diventa scarso o forte a seconda di quanti è capace di pararne. Buffon ha una storia che parla per sé e quello che gli resta da scrivere in futuro, è davvero il caso di dirlo, tutto nelle sue mani.

 

5 pensieri su “Buffon non para i rigori? Sfatiamo un falso mito.”

  • Dario

    Magari sbaglio, ma le percentuali non mi sembrano esatte.

    Replica
    • Portierecalcio.it

      Hai ragione. Le abbiamo modificate. Diciamo che nella sostanza le cose non cambiano. Handanovic può essere definito un para rigori, ma nell'ultimo anno ne ha parato uno solo su dieci. Contano davvero tanti fattori.

      Replica
  • Dario

    Ho dubitato delle percentuali, non di Buffon ;)

    Replica
  • Lioi22

    Interessantissimo articolo. Dimostra sempre ciò io ho detto: un rigore parato è prima di tutto un rigore sbagliato. Se un rigore è ben tirato, puoi essere anche in due in porta e non lo prendi. Sinceramente parlando i rigori Italia-Spagna sono stati tirati tutti davvero benissimo: angolati e forti oppure alti (che sono gli imprendibili al 100% ma più rischiosi). Può che muovere critiche a Gigione nazionale per i rigori, andrei a vedere le sue prestazioni nell'arco dei 90/120 minuti. Come avevo già accennato nel forum, è da un pò che lo vedo decisamente scarico. :(

    Replica
  • […] Buffon non sarà decisivo ai rigori. Quella serie, assieme a quella di Manchester, dove perse la finale di Champions contro il Milan, lo hanno fatto erroneamente percepire come un portiere non particolarmente bravo a parare i rigori. […]

    Replica

4 oggetto(i)

Lascia un Commento
Presenti su Google+