Conosciamo la fascia per la testa Storelli, indossata anche da Rooney

Se c'è un marchio presente sul nostro sito, a cui possiamo sentirci particolarmente legati, questo è sicuramente Storelli. La società di abbigliamento tecnico protettivo, di origine chiaramente italiana (uno dei titolari fa di cognome proprio Storelli) ha iniziato ad avere rapporti con noi, sin da prima che iniziasse a commercializzare i primi prodotti. Questo ha portato a rafforzare la nostra partnership, forti della qualità degli articoli proposti e del consenso ricevuto dai clienti.

Questa premessa serve a raccontare meglio quanto accaduto lo scorso settembre, quando nel primo pomeriggio di un sabato, il mio occhio è caduto sulla figura di Wayne Rooney, fresco di infortunio alla fronte, eppure già in campo. Sulla testa una specie di fascia nera che, conoscendo già l'accessorio, non ho fatto fatica a riconoscere nell'HeadGuard Storelli. La sorpresa, non lo nego, fu molta, perché per quanto a conoscenza dell'eccellenza del prodotto, non avrei mai immaginato di vederlo indossare da un giocatore di livello mondiale, anche per gli stringenti vincoli legati alle sponsorizzazioni. Entusiasti della cosa, non abbiamo non potuto comunicare la nostra sorpresa proprio a Claudio (il grande capo), anche lui felicissimo per quello che stava vedendo. Poi, siamo venuti a sapere che tutto è nato all'improvviso, immediatamente dopo l'infortunio del giocatore inglese, con l'idea di spedire al Manchester United alcune fasce per fargliele provare. Da qui ad immaginare che potesse indossarla in partita, la strada era lunghissima, ed invece, tra la sorpresa generale le cose sono andate diversamente e la fascia protettiva per la testa Storelli ha inaspettatamente avuto una visibilità mondiale che mai si sarebbe immaginata. Rooney ha segnato e proseguito ad usarla per circa un mese, lasciandola solo quando la ferita era completamente guarita e rimarginata. Segnalo anche Pasqual, capitano della Fiorentina, ne ha fatto uso con la Fiorentina, successivamente alla brutta lacerazione in cui è incorso durante la partita con la nazionale italiana.

Ma cosa ha di speciale la ExoShield Headguard Storelli? Innanzitutto la costruzione, perché abituati ai classici caschetti da rugby e indossati anche da calciatori famosi come Cech e Chivu, vedere una fascia che lascia libera la parte alta del cranio, è certamente una novità. Il vantaggio nel non dover indossare una protezione che ricopre tutta la testa è duplice, perché oltre a non appesantire eccessivamente la zona, protegge in maniera specifica le parti più esposte a contatti durante l'attività sportiva. Inoltre, usare una protezione del genere può avvantaggiare chi teme infortuni al capo, dandogli quella sicurezza che altrimenti non avrebbe.

Per altri dettagli, compresa una tabella delle misure, vi rimando alla scheda prodotto dove è possibile acquistarla.

Un pensiero su “Conosciamo la fascia per la testa Storelli, indossata anche da Rooney”

1 oggetto(i)

Lascia un Commento
Presenti su Google+