Le ultime notizie sul calciomercato dei portieri

Cech sta per trasferirsi all'Arsenal

Lo sappiamo e l'abbiamo ripetuto tante volte, che quasi tutte le notizie di calciomercato che leggiamo durante i mesi primaverili, sono da prendere con le pinze e in molti casi, da buttare direttamente nel cestino. Noi ci divertiamo a leggerle e commentarle acriticamente, ridendo di quelle totalmente inverosimili o dando un parere su quelle che avrebbero maggior logica. Vediamo di farlo anche questa volta, cercando in giro sul web.

Mourinho annuncia Cech all'Arsenal. Come previsto qualche settimana fa su questo blog, vedere Cech in Italia, con il suo ingaggio da 7 milioni di euro, era un'assurdità totale. Sicuramente ci sarà una riduzione, ma anche investire 'solo' 4 milioni per il forte portiere ceco, sarebbe stato eccessivamente dispendioso. Il giocatore cercava una squadra di prima fascia che disputasse la Champions League. Inevitabile accettasse l'offerta dei Gunners, così da rimanere ancora nella sua città di adozione.

L'Inter avrebbe fatto una proposta a Mirante per fare il secondo, con Carrizo pronto a valutare proposte dall'Argentina. Idea interessante, perché Mirante è un forte portiere con tantissima esperienza. Dopo anni costanti su ottimi livelli, ha accusato i problemi societari del Parma, ma nelle ultime settimane si è ripreso. Potrebbe tranquillamente giocare in molte squadre di A, ma l'idea di fare il secondo (difficile che sia Handanovic), potrebbe essere un ipotesi interessante nel momento in cui l'Inter allestisse una squadra di primo piano.

La Roma, per voce di Sabatini, ha chiaramente detto che acquisterà un portiere, data la partenza ormai certa di Skorupski. Handanovic resta il primo obiettivo, ma si fanno strada altre ipotesi. Tra queste Romero, Karnezis e Sportiello. Plausibile la prima, qualora si volesse spendere i soldi in altri ruoli. Di Basso profilo il portiere greco, valido, ma forse non abbastanza per un'eventuale Champions. Complicato Sportiello, che probabilmente ha bisogno di altra esperienza per puntare a squadre più importanti.

Fa ridere l'idea Weidenfeller a Firenze. Il non più giovanissimo portiere tedesco non ha esperienza nel calcio italiano, non è più giovanissimo e non rientra nei potenziali profili ricercati dalla squadra viola. E poi c'è sempre Tatarusanu, che fin quando ha giocato, non ha certamente demeritato.

C'è aria di prestito per Scuffet. Leggo in giro di possibilità di mandarlo a giocare in qualche altra squadra di A. Non si conoscono ancora le decisioni dei Pozzo, ma non capirei il senso di un'operazione del genere. Se fosse vero che si stia cercando di piazzare Karnezis altrove per realizzare una plusvalenza, diventa automatico pensare a Scuffet come prossimo portiere titolare della squadra friulana.

Ancora nessun rinnovo per Storari. Si attendono novità certe per Neto e si valutano eventuali proposte provenienti da altre squadre. Rinnovare con la Juventus non sarebbe un problema. Però, quante squadre potrebbero puntare su un ottimo portiere, ma ormai con 38 anni sulle spalle? Strappare un biennale sarebbe un ottimo risultato. Più facile resti a Torino. E Neto vada altrove.

Chiudiamo con Reina sempre più vicino al ritorno a Napoli. Pare l'accordo sia già stato siglato, sulla base di un ingaggio di 2,5 milioni di euro, decisamente più basso rispetto ai precedenti 4 milioni. Un cambio di strategia deciso, dopo i problemi avuti con Rafael Cabral, solo parzialmente risolti con Andujar.

 

Lascia un Commento
Presenti su Google+