Analisi del video di presentazione dei guanti Adidas Ace Zones Pro

Guanti portiere Adidas Ace Zones ProAdidas ha pubblicato un video in cui presenta i guanti da portiere Ace Zones Pro, modello indossato dai portieri professionisti a partire dalla prossima stagione, con il debutto tra le mani di ter Stegen in finale di Champions League.

Un paio di guanti che si rinnova rispetto alla precedente versione e lo fa in diversi aspetti. Analizziamo il video, in inglese, per scoprire tutte le novità. Ovviamente non c'è bisogno di commentare la scelta cromatica, evidente e decisamente diversa alle ultime due versioni del Predator.

Palmo bicolore dei guanti Adidas Ace Zones Pro

Iniziamo con il focalizzarci sul palmo, in due colori, giallo e nero. Viene evidenziata la scelta di unire assieme le due colorazioni, abbandonando quanto visto sul Predator, dove le zone diversamente colorate erano cucite e sovrapposte su ogni singolo dito. Si accenna a presunti vantaggi in fase di presa e ammortizzazione, ma non immaginiamo a vantaggi così evidenti, limitandosi esclusivamente ad una scelta tecnica non impattante.

il dorso dei guanti Adidas Ace Zones Pro

Passiamo al dorso, reso più leggero per dare più mobilità alla mano e alle dita all'interno del guanto. Si nota bene una struttura reticolare che contraddistingue tutta la linea Ace Adidas e che dovrebbe dare maggior vigore alle respinte con i pugni.

la base rinforzata del palmo dei guanti Adidas Ace Zones Pro

Si ritorna poi sul palmo, questa volta nella parte bassa, dove è ancora presente lo strato a protezione della base del palmo. E' più imbottito rispetto alla prima versione introdotta con l'avvento del Predator Zones Pro.

Gli Adidas Ace Zones Pro

Il video si chiude con le solite frasi di rito sulla bontà del guanto, sui portieri che lo indosseranno e sull'esordio in campo il 6 giugno.

Da parte nostra, speriamo in cuciture maggiormente rinforzate. Quelle sulla base del palmo sembrano riviste, mentre non si notano miglioramenti a quelle sulla punta delle dita, che hanno lasciato interdetto qualcuno, pensando a un difetto del singolo guanto. No, sono tutti così.

Per quanti si chiedessero quando sarà disponibile tutta la nuova collezione, ci sarà ancora da pazientare un poco. Attendiamo buone nuove dalla divisione italiana di Adidas. Vi lascio al video in formato integrale.

Lascia un Commento
Presenti su Google+