I voti dei portieri di Serie A nel girone di andata 2015/2016

consigli parata sassuoloCon la conclusione del girone di andata del campionato di Serie A 2015/2016, è arrivato il momento di tirare le somme e dare i voti a tutti i portieri scesi in campo in queste prime 19 giornate. Chi avrà fatto sporadiche apparizioni, riceverà un onesto senza voto o al massimo un piccolo commento.

ATALANTA

Sportiello voto 7 - Ha confermato tutto quello che di buono aveva mostrato nella scorsa stagione. Giusta la scelta di restare ancora a Bergamo. Esperienza in più e crescita in una realtà importante.

Bassi senza voto

BOLOGNA

Mirante voto 6,5 - L'ultima difficile stagione a Parma è alle spalle. Partenza diesel, ma con l'arrivo di Donadoni, cresce assieme a tutta la squadra. Le sue parate sono fondamentali per riportare su il Bologna.

Da Costa senza voto

CARPI

Belec voto 6,5 - Il portiere che non ti aspetti. Arriva all'ultimo giorno di mercato, dopo esperienze non esattamente positive. Sannino prima e Castori poi, decidono di metterlo in campo. Non ci strappiamo i capelli, ma il livello delle prestazioni e sufficiente e il mezzo punto in più lo merita per aver saputo cogliere l'occasione.

Brkic voto 4 - Nuova esperienza in Emilia con risultati non affatto esaltanti. Naufraga con diversi errori nelle prime giornate. L'insicurezza che dà ai compagni è l'esatto opposto di quanto si pensava potesse dare.

Benussi senza voto

CHIEVO

Bizzarri voto 6,5 - Non sta ripetendo la stagione enorme vissuta pochi mesi fa, ma si conferma lo stesso su buoni livelli. Una sicurezza.

EMPOLI

Skorupski voto 6 - Prima stagione da titolare dopo le tante apparizioni fatte con la Roma. Realtà diversa dove ha modo di poter giocare senza le stesse pressioni. Si disimpegna complessivamente bene e pare crescere con l'aumentare delle partite.

FIORENTINA

Tatarusanu voto 6 - E' un buon portiere, abile in tutti i fondamentali, eppure sembra sempre che manchi qualcosa per fare la differenza. E' difficile trovare partite in cui il suo apporto è stato decisivo. Al momento non è un portiere che sta portando punti.

FROSINONE

Leali voto 6,5 - Seconda stagione in A dopo la prima esperienza a Cesena. I passi avanti sono evidenti. Maggiore sicurezza e migliore presenza sul campo. La sua crescita potrebbe risultare decisiva nel portare i laziali alla salvezza.

Zappino voto 5 - Due apparizioni da titolare e 10 gol presi. Esperienza che nessun portiere vorrebbe vivere.

GENOA

Perin voto 6 - Torna dopo l'intervento alla spalla. Aspettiamo le sue parate decisive in pieno recupero. Non mancheranno.

Lamanna voto 6 - Sostituisce adeguatamente il compagno convalescente.

HELLAS VERONA

Rafael voto 5,5 - Le colpe dello scarso rendimento della squadra non sono certo le sue, ma è in calo rispetto alle altre stagioni e sembra aver rotto con l'ambiente.

Gollini voto 6 - Un voto politico sulla fiducia. Ottimo prospetto, ma probabilmente non pronto per gestire un momento di così grande difficoltà. Nel caso probabile di retrocessione, l'Hellas ripartirà sicuramente da lui.

INTER

Handanovic voto 8 - La sua stagione migliore in assoluto. Tantissime parate fondamentali e che portano punti pesantissimi. L'unica macchia con la Fiorentina, ma l'errore può sempre capitare. Fondamentale.

JUVENTUS

Buffon voto 7 - Che dire che non si sia già detto. Raramente impegnato più di due volte a partita, ma il suo carisma è sufficiente ad intimorire gli avversari e rinvigorire i compagni.

LAZIO

Marchetti voto 6 - Fresco di rinnovo, non sta ripetendo la seconda parte della scorsa stagione. Apparentemente in crescita.

Berisha voto 6 - Potrebbe fare il titolare, ma resta chiuso da Marchetti. Con il rinnovo del compagno, questi dovrebbero essere gli ultimi mesi a Roma.

MILAN

Diego Lopez voto 5 - Nessuno avrebbe mai pensato che a gennaio 2016, il portiere spagnolo sarebbe stato emarginato e messo sul mercato. Dissapori con il tecnico e qualche incertezza di troppo. Poi sceglie di lasciare l'Italia per curare un problema al ginocchio.

Donnarumma voto 7 - Neanche 17 anni e gioca titolare nel Milan. Il sogno di qualsiasi ragazzo. Un futuro tutto da scrivere, ma la penna e la carta sono di primissimo valore. Enormi mezzi a disposizione. E pochi timori reverenziali.

NAPOLI

Reina voto 7,5 - Il suo ritorno ha il maggior impatto in assoluto sul campionato. Assieme a lui, il Napoli diventa una difesa degna di questo nome. Grande portiere e grande personaggio. E' l'evidenza che un portiere può fare la differenza.

PALERMO

Sorrentino voto 6,5 - Altro esempio di portiere con personalità fortissima. Nonostante l'età avanzata, resta tra i migliori in Italia e ha le spalle larghe per sostenere l'intero peso della squadra. Leader in campo.

ROMA

Szczesny voto 6 - Conferma in questi mesi tutto quanto si è detto su di lui. Alterna grandi prestazioni ad incredibili passaggi a vuoto. In campionato è nel complesso positivo. Si ricordano parate importanti, ma difficilmente resterà a Roma la prossima stagione. Potrà avere comunque un ruolo importante nel girone di ritorno.

De Sanctis voto 6 - Una carriera importante che volge al termine. Non mette mai seriamente in difficoltà l'allenatore per lasciarlo in campo.

SAMPDORIA

Viviano voto 6 - Ancora una stagione continua, senza sussulti. Nel derby genovese il suo momento migliore. E che può valere l'intera stagione.

SASSUOLO

Consigli voto 7 - Io sono un suo fan personale. Lo reputo uno dei migliori portieri italiani e meritevole di convocazione in nazionale. La parata di richiamo fatta contro l'Inter potrebbe essere la più bella di tutto il campionato.

Pegolo senza voto - Bentornato.

TORINO

Padelli voto 5,5 - E' nel giro della nazionale. Conte lo stima. Questo però non basta a raggiungere la sufficienza. Qualche errore di troppo che costa caro ai granata.

UDINESE

Karnezis voto 6 - Non sta ripetendo la buonissima prima stagione italiana. Ma al momento è sufficiente per restare saldamente al proprio posto e non farsi impensierire dal giovane Meret.

 

Un pensiero su “I voti dei portieri di Serie A nel girone di andata 2015/2016”

1 oggetto(i)

Lascia un Commento
Presenti su Google+