I portieri dell'Italia agli Europei 2016 di Francia

portieri italia euro2016

I Campionati Europei di calcio in Francia si stanno avvicinando. Per la prima volta la competizione vedrà partecipare 24 nazionali. L'Italia si presenterà senza i favori del pronostico, alle spalle di Germania e Spagna, ma anche di Belgio e Francia.

Come sempre, la nostra analisi vuole focalizzarsi sui tre portieri che Conte convocherà per la manifestazione. E' altamente probabile che nella prima fase del ritiro, ne sarà chiamato un quarto che tenterà di conquistare un posto tra quelli che partiranno per Montpellier, sede del ritiro francese.

Nel momento in cui scrivo -marzo- la certezza, se ci fosse bisogno di dirlo, è Buffon. Capitano e titolare inamovibile. Inutile spendere altre parole. L'unica curiosità, riguarda i guanti che indosserà durante la manifestazione, una versione speciale degli evoPOWER Puma che verrà svelata a breve.

Ma gli altri portieri? Nel corso delle qualificazioni, il ct ha chiamato Sirigu, Perin e Padelli. Le gerarchie, se avessimo cristallizzato le cose alla fine della scorsa stagione, sarebbero state chiare, con il portiere del PSG secondo e quello del Genoa terzo.

Ora siamo a ridosso delle ultime amichevoli di preparazione. Le convocazioni verranno diramate al termine della 30° giornata del campionato di Serie A. Le sensazioni ci portano a pensare che verranno confermate le gerarchie consolidate, con Buffon, Sirigu e Perin. Una scelta di gruppo per Conte, conscio della sicurezza offerta dal portierone della Juventus e dalla disponibilità dei suoi colleghi a rivestire il ruolo di prestigiose riserve. Inutile sconvolgere posizioni consolidate, soprattutto in considerazione della fine del mandato dell'allenatore al termine del torneo.

A noi però piace immaginare quali tra i più importanti portieri italiani meriterebbero una chiamata, che sia per qualità del rendimento ed altri fattori comunque collegati.

Il nome più facile da considerare è quello di Donnarumma. La sorpresa, per molti versi inaspettata, data la giovanissima età. E' un predestinato, sempre che mantenga le promesse e non soffra l'enorme esposizione mediatica a cui sta venendo sottoposto. Venti anni fa, Buffon dimostrò sin da subito di avere spalle larghe per reggere le pressioni. La sensazione è che Gigio, possa fare altrettanto. E' un candidato alla chiamata come quarto, qualora Conte decidesse di fargli respirare l'aria di Coverciano.

Poi c'è Padelli, convocato in mancanza di uno tra Sirigu e Perin. Non viene da una buona stagione. Per alcuni ci sarebbero altri portieri più meritevoli di lui. Conte probabilmente continuerà a farne affidamento se qualcuno dei tre scelti dovesse saltare per infortunio.

Gli altri? Marchetti, tornato stabilmente su buoni livelli. E' l'usato sicuro che conosce l'ambiente e ha già giocato ai Mondiali 2010. Segue Mirante, anche lui ripresosi dopo quanto successo a Parma. Resta sempre uno dei portieri più costanti e affidabili. Altri? Alle loro spalle Consigli e Sportiello. Ci sarebbe anche Sorrentino, più che esperto portiere e personaggio carismatico, ma le occasioni in cui avrebbe meritato la nazionale sono già passate. Stessa cosa dicasi per Viviano, che in nazionale c'è stato spesso. A Genova ha trovato la sua dimensione, ma difficile oggi rivederlo in azzurro. Per altri ragazzi interessanti, il percorso di crescita continua. A discapito delle critiche, il ruolo del portiere in Italia è adeguatamente coperto oggi e lo sarà sicuramente anche nei prossimi anni. La crisi del movimento è da ricercare altrove, a partire dall'attacco. I nostri portieri possono continuare a parare a testa alta.

 

2 pensieri su “I portieri dell'Italia agli Europei 2016 di Francia”

  • Luciano

    Questo è il mio punto di vista:in nazionale ci devono andare portieri prima di tutto che giochino con continuità nei rispettivi club.poi devono essere in forma e la propria squadra debba giocare una competizione europea perché è diverso dal giocare solo il proprio campionato....detto questo capisco che in Italia non ci son portieri con questi requisiti purtroppo...la conclisione:Sirigu non gioca con continuità, padelli sta facendo male e Perin non gioca in una competizione ma tra tutti e quello che porterei...come terzo consigli

    Replica
  • luigi

    Quoto Luciano. Solo portieri che giocano con continuità. Buffon è una certezza, dietro di lui come secondo Perin e terzo uno tra Consigli o Viviano.

    Replica

2 oggetto(i)

Lascia un Commento
Presenti su Google+