Voti dei portieri della Serie A 2016/2017

donnarumma stagione 16-17La Serie A 2016/2017 è terminata e possiamo dare i nostri parzialissimi giudizi su tutti i portieri che hanno disputato qualche incontro nel corso della stagione.

Nel complesso è stata una stagione positiva, senza vette incredibili o enormi delusioni.

Ci tengo a precisare che il voto racchiude l'intera stagione e quindi, episodi negativi si compensano con altri positivi. Il giudizio finale è dato dall'apporto completo dato sul campo.

Non ho incluso portieri che hanno giocato pochissimo.

Atalanta

Berisha voto 6,5
Arriva dalla Lazio a fine mercato estivo. Il litigio tra Gasperini e Sportiello lo porta rapidamente a diventare il titolare. Nel periodo centrale della stagione contribuisce moltissimo all'ottimi campionato dei bergamaschi. Un po' in calo nel finale di stagione, anche causa piccoli infortuni.

Gollini voto 6
Arriva in inverno di ritorno dall'Inghilterra. Si prende il posto di secondo con futuri programmi di diventare il titolare. Ha i mezzi per esserlo. Con l'Europa League potrebbe essere il portiere di coppa se Berisha dovesse venire riscattato dalla Lazio.

Sportiello voto 5
Stagione buttata al vento. Parte male a Bergamo e finisce peggio. Riesce ad arrivare a Firenze, destinazione gradita sin dall'estate. Finale di stagione a prendere confidenza con l'ambiente. Il rilancio il prossimo anno?

Bologna

Mirante voto 6,5
Non abbiamo dimenticato i problemi cardiaci che gli hanno fatto saltare, fortunatamente, solo la prima parte della stagione. Ripresosi il posto, scodella le solite prestazioni solide a cui ci ha abituato negli anni.

Da Costa voto 6,5
Molto spazio per il portiere brasiliano. Sostituisce degnamente il collega e non lo fa rimpiangere. Resta un secondo di sicuro affidamento.

Cagliari

Storari voto 6
Il portiere della promozione. Un professionista esemplare. Ma le feroci contestazioni del tifo organizzato l'hanno costretto a lasciare la Sardegna. Torna al Milan a far la chioccia a Donnarumma.

Rafael voto 6
Prende il posto di Storari. Poi arriva Gabriel dal Milan e pare destinato a tornare in panchina. L'orrenda prestazione del connazionale contro l'Inter lo riporta in campo, restandoci sino a fine stagione.

Chievo Verona

Sorrentino voto 6,5
La tigre invecchia, ma continua a sbranare palloni. Torna a Verona e fa valere ancora la sua forza e la sua esperienza.

Seculin voto 6
Finalmente trova un po' di spazio nel finale di stagione. La squadra era già salva e qualche piccola incertezza non scalfisce le potenzialità non ancora del tutto espresse.

Crotone

Cordaz voto 7
C'era scetticismo sulla scelta di puntare su di lui anche in Serie A. Beh, si sbagliavano. Cresce assieme a tutta la squadra nel girone di ritorno. Un'impresa che vale una carriera dopo la promozione dello scorso anno.

Empoli

Skorupski voto 6,5
Lo reputo uno dei migliori portieri della Serie A. Meriterebbe un voto più alto se non fosse per un finale di stagione in cui ha sofferto il calo della squadra. Non avrà problemi a trovare una sistemazione migliore.

Fiorentina

Tatarusanu voto 6
Anche in questa stagione permane la sensazione che ci siano tanti portieri italiani che potrebbero giocare al suo posto. Portiere di livello, ma che raramente riesce a rendersi protagonista.

Genoa

Perin voto 6,5
Vince sicuramente il premio sfortuna. Si rompe l'altro ginocchio dopo essere tornato da pochi mesi per un infortunio analogo. Accade mentre compie una bellissima respinta. Tornerà.

Lamanna voto 5,5
A differenza dello scorso anno, non riesce a ripetersi. Vive un passaggio a vuoto che lo costringe nuovamente in panchina, preferito con Rubinho che non fa meglio di lui. Rientra e si riprende, pur dovendo segnalare lo sfortunato gol di Palermo che poteva costare carissimo al Genoa.

Inter

Handanovic voto 6,5
Annata abbastanza costante. La sua media di para rigori cala drasticamente. Costretto a subire passivamente lo scarso impegno di molti compagni. Alcuni interventi resteranno nella memoria. Come ogni anno.

Juventus

Buffon voto 7
Facile quando hai davanti una delle migliori difese del mondo. Ma è il portiere che la comanda. Ancora un altro anno ad altissimo livello. E la prossima stagione ci sarà il suo ultimo mondiale.

Neto voto 6
Il ruolo di secondo di Buffon è un gran bel ruolo, ma sei vuoi giocare con maggiore costanza, forse è il caso di andare altrove.

Lazio

Marchetti voto 6
Stagione sfortunata per l'ormai esperto portiere. Numerosi problemi fisici, sino all'infortunio al ginocchio che gli ha fatto perdere tutta la parte finale di stagione.

Strakosha voto 7
Probabilmente la sorpresa più interessante di tutto il campionato. Il giovane portiere albanese ha fornito prestazioni sempre più importanti di partita in partita. Grande autorevolezza e parate fondamentali per aiutare la squadra a raggiungere importanti obiettivi stagionali.

Milan

Donnarumma voto 7
Strano parlare di riconferma a soli 18 anni. La prima intera stagione da titolare, con enormi pressioni sulle spalle. Arriva qualche errore, ma sarebbe stato strano il contrario. Sbagliano portieri con 20 anni di esperienza, figurarsi chi sino a pochi anni fa vedeva gli attuali avversari in televisione.

Napoli

Reina voto 6
Forse potrebbe starci il mezzo voto in più, ma il suo apporto in campo poteva e doveva essere migliore. Si ricorda la parata ENORME a Roma, ma anche qualche gol evitabile. Le voci su un altro portiere possono disturbare, ma lui ha le spalle larghe. Le polemiche con il presidente incideranno sul prossimo futuro?

Palermo

Posavec voto 5,5
Il giovane portiere sloveno viene scelto e difeso come titolare per gran parte di stagione. Mostra ottime potenzialità, ma non è facile rimanere su buoni livelli con la squadra che accumula sconfitte e cambi di allenatore. In tardo inverno cede e perde il posto.

Fulignati voto 6
Trova il campo quando il Palermo è ormai retrocesso. Acquista fiducia e confidenza accumulando minuti. L'ultima partita contro il suo Empoli è un manifesto alla professionalità. Non se ne dovrebbe neanche parlare, ma viviamo in una società dove tutto è sospetto.

Pescara

Bizzarri voto 5
Una difesa non all'altezza della Serie A avrebbe messo in difficoltà chiunque. Il veterano argentino, protagonista di tante salvezze, capitola partita dopo partita e finisce per disputare la peggiore stagione italiana.

Fiorillo voto 6
Da titolare in B si sarebbe aspettato maggior riconoscenza, ma si sa che la Serie A è un'altra storia. Diventa titolare quando tutto è già compromesso. Nel grigiore generale non demerita.

Roma

Szczesny voto 7
Migliora quanto fatto la scorsa stagione. Grande regolarità e pochi errori. L'esperienza romana è però al termine. Alisson è pronto per prendere il suo posto.

Sampdoria

Viviano voto 6
Un altro portiere vittima di ripetuti infortuni. Ricordiamo il clamoroso errore a Cagliari e l'immediata voglia di scusarsi davanti le telecamere. Stagione quasi ingiudicabile.

Puggioni voto 6
Arriva per fare serenamente il secondo, ma finisce per giocarne moltissime. Prestazioni anche oltre le aspettative dopo aver passato la precedente stagione in panchina. Da genovese e tifoso sampdoriano, due derby vinti. Non poteva chiedere di meglio.

Sassuolo

Consigli voto 6,5
Trentasette presenze di buon livello. Altro portiere italiano dalla grande costanza. Passano gli anni, ma non ci sono mai dubbi sul suo rendimento.

Torino

Hart voto 5,5
C'è chi si aspettava molto di più dal portiere della nazionale inglese. Abbiamo potuto ammirare tutto il suo repertorio, fatto di grandi interventi e goffi errori. Grande professionista e operazione di immagine per il Toro. Ma finisce qui.

Udinese

Karnezis voto 6
Terza stagione italiana e probabilmente la migliore. Alle sue spalle scalpitano i ragazzi italiani. Siamo al prossimo addio?

Scuffet voto 6
Sul finire di stagione lo rivediamo in campo. Ha bisogno di minuti per ritrovare l'estro. Il tempo passa e tra poco bisognerà mettere le carte sul tavolo.


 

Se non ne fai ancora parte, iscriviti subito al nostro sito! E' gratis e assieme all'iscrizione alla nostra newsletter, avrai sino a tre euro di sconto (150 punti) che potrai utilizzare durante il primo acquisto. Completandolo, accumulerai altri punti che daranno diritto a ulteriori sconti con la nostra campagna punti fedeltà.

Lascia un Commento
Presenti su Google+