Beach Soccer

  • Beach Soccer vs Calcetto estivo. La sfida definitiva per il portiere!

    beach portiereLa tua stagione è terminata. Hai giocato in un campionato FIGC, UISP o nell'ultimo sgangherato torneo amatoriale, ed è arrivato il momento di un po' di riposo e di distacco dai pali della tua porta. Intanto programmi le vacanze, studi per gli esami scolastici o universitari e dai finalmente retta alla tua fidanzata/moglie/compagna, messa da parte durante i weekend invernali e che ora desidera la dovuta attenzione!

    In realtà per un portiere non c'è davvero mai pausa!

    Con l'estate arrivano i tornei di calcio a 5 sull'erba sintetica, che giocherai con i tuoi amici, non tanto per il risultato finale, ma per il post gara fatto di birre, risate e scherzi più o meno raccontabili...Potresti imbatterti nel pallone n. 4 deformato e imprevedibile come i vecchi Super Tele,

    Giocando in porta, ti avranno già chiamato fratelli, cugini, parenti alla lontanissima, amici, amanti della tua fidanzata, ex compagni di scuola e dell'asilo. So che stai sorridendo, perché è vero!

    Un portiere serve sempre. Non importa se sia forte o sappia a malapena infilare i guanti. Il numero 1 non deve mancare mai!

    Pomeriggi e serate sono impegnate, spero per te in orari in cui il sole non sia ancora alto e forte. Il rischio è di vivere esperienze degne dei film di Fantozzi, con tanto di apparizioni mistiche sopra le nostre traverse...san pietro traversa fantozzi

     

    La mattina però c'è il mare, le spiagge e la sabbia... ALT! Il Beach Soccer! Ebbene sì, qualunque spiaggia, che abbia un po' di spazio libero a disposizione,  può diventare una vera e propria arena organizzata con tanto di tribunette, nastri e porte. Il Beach Volley ha un concorrente forte e agguerrito. Si gioca a calcio sulla sabbia e lo si fa anche a mezzogiorno, sfidando le scottature, la sabbia negli occhi, le storte e i tiri imprevedibili. Se poi capiti in un villaggio vacanze o in una spiaggia attrezzata tutto ciò assume toni quasi ufficiali e sai bene che non potrai non partecipare. Non vedi l'ora!beach porta

     

    Come puoi organizzarti? Prendi spunto dai consigli che stiamo per darti!

    Durante l'inverno, a meno che la tua squadra non sia davvero sgangherata, devi pensare solo ai guanti e all'abbigliamento intimo tecnico. Il resto lo troverai nello spogliatoio, fosse anche una maglia di dieci anni fa con i buchi sui gomiti.

    Per il calcio a 5

    L'abbigliamento: NON credere che una t-shirt e un pantaloncino bastino. Giocherai quasi sempre su sintetici rovinati e consumati, soprattutto nei camping e nei villaggi estivi, dove è tutto organizzato, moderno, curato... TRANNE i campi da gioco. Pensaci su... vedrai che abbiamo ragione!

    symbiotik rossa blogValuta seriamente un abbigliamento leggero, ma comunque protettivo! Adidas, Joma, Rinat, NikeStorelli hanno soluzioni perfette per te per quanto riguarda le maglie, costruite con tessuti che non assorbono calore e traspirano molto velocemente. No, non ti ci scioglierai dentro e se scegli quelle con le protezioni e non ti brucerai le braccia al primo tuffo, rischiando poi di urlare per tutta la spiaggia il giorno dopo al primo bagno in mare...

    Se poi vuoi evitare le maniche lunghe, i completi Puma e delle ottime gomitiere sono un'alternativa più che valida. Noi te lo abbiamo detto! Tu ascolta il nostro consiglio.

    I guanti: Non pensare minimamente di giocare senza! Non è la palestra e non è il pallone a rimbalzo controllato. Per queste situazioni ci sono i guanti Futsal Reusch, ma nel calcio a 5 da erba sintetica il guanto da portiere è obbligatorio!

    Che modello scegliere allora? Noi te ne suggeriamo tre di differenti fasce di prezzo. Non ti proponiamo le stecche, perché non le riteniamo utili, ma facciamo in modo da farti bloccare il pallone in assoluta sicurezza.

    ace classic pro1. Ace Classic Pro: un modello Adidas dalla vestibilità attillata, ma protettivo sul dorso grazie alla piastra di lattice intera. E' anche in offerta, quindi senza spendere eccessivamente hai subito un guanto dalle prestazioni altissime.

    grip 23 puma2. EvoPower Grip 2.3: anche in versione Ultra Yellow. Modello classico, disegnato per Gigi Buffon e Gigio Donnarumma. Se vuoi qualcosa di tradizionale e affidabile, questo guanto ti accompagnerà senza problemi per tutta l'estate.

    eliminator supersoft guanti3. Eliminator Supersoft: il Supersoft non morirà mai! Un lattice dalle prestazioni eccezionali e affidabili a un prezzo alla portata di tutti! Poi Uhlsport è Uhlsport. Non c'è bisogno di aggiungere altro.

    Per il beach soccer

    kit pumaL'abbigliamento: si gioca sulla sabbia, morbida e ammortizzante. A meno che sotto non ci siano scogli appuntiti (come mi è capitato anni fa durante una partita con gli amici, lasciandoci sopra un po' di pelle dello stinco...), le protezioni non servono. Vestiti più leggero possibile e se vuoi, utilizza questi completi Puma molto freschi e traspiranti.

    I guanti: obbligatori! Il pallone è di base più leggero e morbido, ma le traiettorie impazzite, i cambi improvvisi di direzione e i rimbalzi irregolari possono mettere le articolazioni delle mani a rischio.

    Prendiamo una posizione netta. I guanti con le stecche possono essere una soluzione valida a ridurre i possibili traumi, anche a costo di ridurre la sensibilità in fase di presa. Se poi non vuoi questo tipo di protezione, guanti con taglio Rollfinger possono comunque aiutarti a giocare sereno, evitando storte, distorsioni e altri incidenti.

    Anche qui ci sono tre suggerimenti. A te la scelta finale, ma qualunque scegli, non sbagli.

    eliminator supersoft supportframe1. Eliminator Supersoft Supportframe: se vuoi giocare usando le stecche, questa è davvero un'ottima soluzione! Non ti devi preoccupare dell'usura e puoi pensare a parare con le dita in sicurezza. Prima scelta per noi.

    rolotek pro2. Rolotek 2.0 pro: una scelta opposta alla precedente. Guanto molto attillato e fasciante. Ridurrà al minimo l'ingresso della sabbia all'interno e ti garantirà una sensibilità ottima anche se lo volessi usare per il calcio a 5.

    prime s1 rollfinger3. Serathor Prime S1 Rollfinger: il rollfinger è il miglior taglio per proteggere le mani senza ricorrere alle stecche. Assolutamente affidabile e sicuro, sia come presa, sia come protezione. Reusch è garanzia di qualità assoluta.


     

    Se non ne fai ancora parte, iscriviti subito al nostro sito! E' gratis e assieme all'iscrizione alla nostra newsletter, avrai sino a tre euro di sconto (150 punti) che potrai utilizzare durante il primo acquisto. Completandolo, accumulerai altri punti che daranno diritto a ulteriori sconti con la nostra campagna punti fedeltà.

  • Il portiere nel beach soccer. Sabbia e rimbalzi irregolari

    Aggiornato l'1 giugno 2016.

    In Italia il Beach Soccer, che prometteva di conquistare molta attenzione da parte del pubblico (anche televisivo), grazie alla sua spettacolarità, sta finalmente guadagnando l'attenzione che merita. Grazie alle opportunità concesse da alcune amministrazioni locali o semplici privati, la pratica è cresciuta, coinvolgendo tantissimi ragazzi affascinati da questa variante spettacolare dello sport più amato al mondo.

    Come sempre, il nostro compito è quello di fornire informazioni e guidare all'acquisto del materiale giusto tutti i portieri che vogliano alternare un bel bagno in mare ai tuffi sulla morbida sabbia, evitando loro acquisti sbagliati e prodotti non adatti.

    Una volta tanto, non ci prodigheremo in nessuna difesa dell'abbigliamento protettivo, a meno che non siate così folli da giocare sugli scogli... :D, e ci concentreremo unicamente sui guanti, strumento assolutamente indispensabile, considerato il peso del pallone e i rimbalzi irregolari, che aumentano drasticamente il rischio di traumi alle dita. Diciamo subito che non raccomandiamo modelli steccati, anche se li potreste usare senza grossi problemi. Data l'importanza dei rilanci con le mani, è consigliabile indossare modelli leggeri e con lattici top, data l'usura ridotta giocando sulla sabbia. Ne abbiamo scelti tre (di cui un modello in tre varianti di colore diverse).

    spartanproblogSpartan Pro: l'eccellenza per il Beach Soccer! Creato in collaborazione con il portiere della nazionale Stefano Spada, è il guanto che risponde a tutti i bisogni del portiere che gioca sulla sabbia. Prima scelta senza pensarci due volte!

    softcompetitionblogEliminator Soft HN Competition: un guanto Uhlsport ideale per il calcio in spiaggia. Vestibilità attillata per avere la massima sensibilità sul pallone più leggero e zone di traspirazione ridotte al minimo, per non trovarsi troppa sabbia assorbita dal guanto.

    evospeed1blogevoSPEED 1.4: guanto leggerissimo, ma non per questo meno protettivo degli altri. Se non sopportate il caldo, e giocando sulla sabbia sotto il solleone, sarà normale averci a che fare, manterrà le vostre mani il più possibile asciutte e fresche. La presa è davvero ottima, grazie al lattice spesso 4 mm Elite Grip. E' disponibile anche in arancione e arancio-blu (versione "tricks" per collezionisti).

    Ti ricordo che Portierecalcio.it è sempre a disposizione per risolvere tutti i tuoi problemi e permetterti di parare su qualunque superficie di gioco in tutta sicurezza e comodità. Vuoi saperne di più? Iscriviti al sito! E' gratis e avrai accesso a tantissimi vantaggi!

  • Beach Soccer: quale attrezzatura e quali guanti da portiere?

    WhatsApp-Image-20160531Aggiornato l'1 giugno 2016!

    Nel corso del periodo estivo, ci giungono diverse domande su cosa indossare e soprattutto quali guanti da portiere indossare per una partita di beach soccer.

    Con il passare degli anni, questa disciplina sportiva molto divertente, ha guadagnato sempre più credito tra gli appassionati di calcio, anche grazie ad un'adeguata copertura televisiva ed un piccolo movimento sempre più organizzato.  Terreno fertile dove tanti bambini e ragazzi passano del tempo in spiaggia a correre dietro al pallone.

    Averlo regolamentato è stato il primo passo verso il successo. Con le proprie peculiarità - il rimbalzo condizionato dalla sabbia e il gioco al volo decisamente spettacolare - si è immediatamente distinto sia dal calcio normale che da quello a 5. Entrambe le caratteristiche, influiscono sul comportamento del portiere.

    Innanzitutto, è impossibile giocare su campi sabbiosi perfettamente uniformi. Il rimbalzo casuale è la prima insidia per chi gioca in porta e l'attenzione sul pallone in avvicinamento deve essere massima. Tempi di reazione immediati ed esplosività sono requisiti fondamentali per aver successo. Le stesse entrano in gioco nel gioco al volo, spesso altrettanto imprevedibile. Se sei particolarmente statico e poco propenso al tuffo e alle uscite, il beach soccer potrebbe non essere la derivazione dal calcio più adatta alle tue caratteristiche (decisamente meglio il calcio a 5). Fortunatamente, provare è facile (una sabbia e due pali immaginari bastano) e non ci vorrà molto a capire se la sabbia in faccia, il caldo e il sudore copioso, nonché la vista del mare, saranno deterrenti sufficienti a farti proseguire.

    Ok, ma i campi che vedete in TV non sono mica quelli che si trovano sulle nostre spiagge. Veri o creati sul momento, il sasso (o peggio ancora lo scoglio...) potrebbe aspettarci a pochi centimetri di profondità (io un po' d'anni fa ho levigato così uno stinco...). Questo è sufficiente per farci mettere delle protezioni? Direi proprio di no. In questi casi, un piccolo rischio si può correre, data l'estrema morbidezza del terreno. Una maglietta a mezze maniche e un pantaloncino non imbottito vanno bene. Non vorrai mica svenire sotto il caldo opprimente a cui ormai sembriamo essere condannati.

    Ma i guanti? Se ci hai fatto caso, praticamente tutti i portieri li usano. Sì, è vero che il pallone sia più leggero e più morbido al contatto, ma ci sono tanti motivi per doverli indossare. Quali?

    • - Le traiettorie imprevedibili sulla sabbia, con il rischio di infortuni alle dita (insaccature, slogature o fratture delle falangi);
    • - Il sudore, che sia sulle proprie mani o sul pallone. Inevitabilmente, la sabbia riesce a trovare terreno fertile per attaccarsi e sai bene come possa diventare difficile controllare un pallone viscido e sabbioso.

    Quindi, quali guanti da portiere usare? Considerando la scarsissima usura che si ha in queste condizioni (sulla sabbia è davvero difficile che il lattice si consumi...) raccomandiamo quelli con palmi morbidi e costruzione leggera. Saranno fondamentali non solo in fase di parata, ma anche durante i rilanci, davvero importanti per costruire la fase offensiva.

    Qualche consiglio? Ecco tre paia di guanti perfetti per parare in tutta sicurezza sulla sabbia!

    spartanproblogSpartan Pro: l'eccellenza per il Beach Soccer! Creato in collaborazione con il portiere della nazionale Stefano Spada, è il guanto che risponde a tutti i bisogni del portiere che gioca sulla sabbia. Prima scelta senza pensarci due volte!

    softcompetitionblogEliminator Soft HN Competition: un guanto Uhlsport ideale per il calcio in spiaggia. Vestibilità attillata per avere la massima sensibilità sul pallone più leggero e zone di traspirazione ridotte al minimo, per non trovarsi troppa sabbia assorbita dal guanto.

    evospeed1blogevoSPEED 1.4: guanto leggerissimo, ma non per questo meno protettivo degli altri. Se non sopportate il caldo, e giocando sulla sabbia sotto il solleone, sarà normale averci a che fare, manterrà le vostre mani il più possibile asciutte e fresche. La presa è davvero ottima, grazie al lattice spesso 4 mm Elite Grip. E' disponibile anche in arancione e arancio-blu (versione "tricks" per collezionisti).

    Ti ricordo che Portierecalcio.it è sempre a disposizione per risolvere tutti i tuoi problemi e permetterti di parare su qualunque superficie di gioco in tutta sicurezza e comodità. Vuoi saperne di più? Iscriviti al sito! E' gratis e avrai accesso a tantissimi vantaggi!

3 oggetto(i)

Presenti su Google+