Brand

  • Su Portierecalcio.it è arrivato il momento di Adidas

    Ci piace vedere le reazioni positive all'annuncio di novità all'interno del nostro ecommerce. Leggiamo ed ascoltiamo tutti i suggerimenti che ci vengono fatti e, quando possibile, cerchiamo di metterli in atto, valutando l'impatto che questi possono avere sulla nostra attività (che esiste esclusivamente grazie a voi). Abbiamo iniziato il 2014 con l'introduzione dei prodotti medicali Sixtus, richiestissimi da tempo, ma la nostra attenzione era focalizzata sul principale obiettivo annuale, su cui stavamo lavorando da mesi. Un percorso lungo, dovuto a questioni amministrative poco appassionanti, e che si è finalmente concluso con l'arrivo dei primi prodotti Adidas nei giorni scorsi.

    Non credo ci sia bisogno di presentare un marchio così importante, usato da tantissimi portieri in tutto il mondo, cito giusto Casillas, Cech, Neuer, Reina, Mandanda e ter Stegen per darvi l'idea. L'abbigliamento è, assieme a Nike, il più indossato tra le squadre più importanti e l'accessorio tecnico da portiere, insomma, i guanti... hanno acquisito sempre più consensi con il passare degli anni, diventando, con gli attuali Predator, una delle linee più apprezzate dagli appassionati. E dunque, poter finalmente offrirli, è certamente un'altra piccola grande medaglia che possiamo apporre sul petto.

    La prima consegna, soprattutto per i guanti da portiere, è solo un assaggio di quello che potremo offrire a partire della collezione in consegna nel periodo dei mondiali.

    Continua a leggere

  • I benefici degli indumenti termici Under Armour

    under armour portierecalcio.itA memoria non ricordo un inverno così rigido e con temperature costantemente vicine e sotto lo zero (soprattutto al nord). Devo ammettere che sino a poco tempo fa non sapevo come proteggermi efficacemente dal freddo senza perdere in mobilità, indossando due o tre maglie e doppi pantaloni. Soprattutto per noi portieri, questa situazione finisce inevitabilmente per creare problemi che possono ripercuotersi negativamente su una prestazione o addirittura portare a stupidi infortuni.

    Approcciando per la prima volta gli indumenti termici pochi mesi fa e studiandone le proprietà e i benifici d'uso ho potuto constatarne la reale efficacia e utilità. Il passaggio dal primo ordine Uhlsport sino all'uso effettivo è stato davvero breve. Come ho più volte detto sul forum e sulla pagina Facebook, sono rimasto decisamente soddisfatto in ogni aspetto, dimenticandomi finalmente del freddo e dei problemi di sudorazione che ne conseguono.

    Arrivo al dunque... come dovreste sapere, da circa due mesi siamo diventati anche rivenditori Under Armour, azienda leader mondiale proprio nel segmento dell'abbigliamento termico. Nella nostra sezione sullo shop abbiamo disponibilità di diversi indumenti, pantaloni, short e diverse maglie. Le tecnologie brevettate dall'azienza americana sono denominate Cold Gear e Heat Gear. Ora cercherò di spiegarle brevemente per far capire a tutti le loro principali peculiarità:

    - Cold Gear: temperatura massima d'uso 18° gradi. La costruzione del materiale è studiata per mantenere il corpo asciutto e caldo e si compone di fibre di nylon mescolate alla micro-fibra Polyarmour. La parte interna della fibra viene inoltre sottoposta ad un trattamento "brushed" in cui viene grattata e resa meno liscia. Ne consegue che il tessuto non va a contatto con la pelle e piccolissime concavità ripiene d'aria creano una sorta di sotto vuoto che tira la molecola di sudore verso il tessuto esterno. In aggiunta, le particelle d'aria presenti all'interno creano un filtro che aumenta la capacità della fibra di tenere caldo l'atleta. Il sudore espulso verso l'esterno, trova quindi le condizioni ideali per uan veloce evaporazione, lasciando il tessuto asciutto e leggero.

    - Heat Gear: temperatura minima d'uso 19° gradi. Il tessuto è composto da un solo poliestere in micro-fibra di ultimissima generazione, brevettato da Under Armour e protetto dal nome Polyarmour (lo stesso usato negli indumenti Cold Gear), estremamente leggero e con una tramatura minima che consente di far lavorare il prodotto come una seconda pelle. L'obiettivo primario dei prodotti Heat Gear è quello di tenere l'atleta fresco e asciutto, evitando quella brutta sensazione del cotone impregnato di sudore, che aumenta il senso di calore e oppressione.

    Altra caratteristica fondamentale degli indumenti Under Armour è la compressione, peculiarità dai segreti spesso misconosciuti. In estrema sintesi i vestiti attillati velocizzano il processo di sudorazione, facilitando il processo di espansione sul tessuto e di conseguenza, accelerandone l'evaporazione; la muscolatura beneficia della minore oscillazione, favorendone il lavoro e aumentandone la resistenza allo sforzo; non da ultimo, la compressione dà un sostegno psicologico a chi ne fa uso, dandogli la sensazione di essere meglio preparato ad affrontare lo sforzo. Studi hanno dimostrato che il cervello reagisce più velocemente agli stimoli che giungono dalla muscolatura sotto compressione.

    Spero che questa breve esposizione delle caratteristiche tecniche degli indumenti Under Armour possa convincervi ad abbandonare quelle fastidiose maglie in cotone, utili solo a trattenere il sudore e inadatte a mantenere il corpo alla temperatura ideale. Chiudo con il motto usato dalla stessa UA per il football americano e che bene si addice anche al ruolo dei portieri: PROTECT THIS HOUSE!

    DISPONIBILI SU PORTIERECALCIO.IT

  • Presentazione: guanti da portiere Tepa Sport "Dino"

    COMPRALI QUI

    Da gennaio sarà il guanto di Federico Marchetti, portiere del Cagliari e vice di Gigi Buffon nella nazionale italiana di calcio. Oggi lo presentiamo qui, contenti di promuovere un'azienda italiana tornata prepotentemente in auge con prodotti di qualità, che non potevamo non proporre sul nostro shop online.

    Negli anni 70 Tepa Sport era una delle aziende preferite da tutti i calciatori, grazie alla qualità delle scarpe prodotte, che la ponevano nell'eccellenza assoluta per quel periodo, tanto che era facilissimo vederle in campo in Serie A ai piedi di fuoriclasse come Giacinto Facchetti, Beppe Savoldi, Fulvio Collovati, Enrico Albertosi e l'indimenticato Gaetano Scirea. Fu anche una delle prime a sponsorizzare ufficialmente una squadra di calcio come fornitore tecnico, vestendo il Bologna nella stagione 1981/82.

    Dopo quasi tre decenni di oblio il marchio è tornato alla grande e ha presentato anche un guanto da portiere realizzato con assoluta professionalità, badando bene alle esigenze dell'estremo difensore, che voglia presa, libertà di movimento e durata.

    Il "Dino" è un guanto con tantissimo lattice naturale supersoft (4 mm veri) la cui presa è ottima in qualunque condizione meteorologica e la cui vestibilità ricorda molto bene la linea Cerberus della Uhlsport, pur essendo graficamente molto diverso. A proposito della grafica, fa piacere come l'azienda milanese abbia puntato sui colori della nostra bandiera e sul blu della nostra Italia, caratterizzandolo fortissimamente e dandogli una precisa identità.

    Il costo è davvero basso, grazie a una confezione essenziale, che permette di abbattere i costi di produzione, e vi permetterà di avere un articolo davvero esclusivo, che vale molto più del suo prezzo originale e che non vi tradirà in nessuna occasione di gioco.

    Se volete provare qualcosa di nuovo, ecco l'occasione giusta.

  • Under Armour nuovo marchio su Portierecalcio.it

    Under Armour è un'azienda americana con sede a Baltimora che è riconosciuta come il pioniere di un segmento di abbigliamento sportivo attualmente in forte crescita: il Performance Apparel. Per Performance Apparel si intende quell'abbigliamento da utilizzare in allenamento e in gara che consente di migliorare le proprie prestazioni grazie alle qualità dei suoi tessuti e della sua vestibilità. Il nome Under Armour significa "sotto l'armatura" e, come si può facilmente intuire, deriva dal football americano: non a caso il suo ideatore, Kevin Plank, è l'ex capitano di un team di prima divisione (i Terrapin). Kevin, quando giocava, non si capacitava di come non ci fosse un modo per evitare di cambiare 2/3 t-shirt intrise di sudore durante ogni allenamento e dunque, una volta terminati gli studi, iniziò a progettare una maglia che permettesse di rimanere asciutti per tutta la durata dell'attività sportiva. Tutto quindi cominciò con l'idea di realizzare una t-shirt di livello superiore, che desse sostegno alla muscolatura trasportando il sudore all'esterno piuttosto che assorbirlo. Una t-shirt che lavorasse con il proprio corpo regolando la temperatura per migliorare le prestazioni. La prima t-shirt fu creata circa dieci anni fa e da allora Under Armour sviluppa una linea di prodotti in microfibra unica al mondo. Oggi Under Armour offre una serie di prodotti per tutti gli sport e tutte le condizioni climatiche ed è la prima scelta per moltissimi atleti nel mondo. Under Armour® è al primo posto nelle classifiche mondiali del mercato del Performance Apparel dove detiene il 72% delle quote e il marchio sul petto è ormai più di un logo, è la garanzia che la t-shirt che stai indossando ti aiuterà a migliorare le tue prestazioni.

    Questa è in sintesi la storia del brand Under Armour, i cui prodotti sono da oggi in vendita sul nostro sito. Di seguito l'elenco di quelli attualmente disponibili:

    Pantalone Under Armour compressione Cold Gear Action: http://www.portierecalcio.it/contents/it/p451.html
    Maglia Under Armour compressione Cold Gear Mock manica lunga nero: http://www.portierecalcio.it/contents/it/p445.html
    Maglia Under Armour compressione Cold Gear Mock manica lunga bianco: http://www.portierecalcio.it/contents/it/p447.html
    Pantalone Under Armour compressione Heat Gear: http://www.portierecalcio.it/contents/it/p449.html
    Short Under Armour compressione Cold Gear Core: http://www.portierecalcio.it/contents/it/p452.html
    Maglia Under Armour Heat Gear senza manica bianco: http://www.portierecalcio.it/contents/it/p448.html
    Short Under Armour compressione Heat Gear: http://www.portierecalcio.it/contents/it/p450.html

4 oggetto(i)

Presenti su Google+