Guanti

  • Puma PowerCat anche per la nuova stagione

    Siamo entrati nell'ultima settimana di agosto e i campionati sono alle porte. Tra le case produttrici di guanti, Puma, in attesa che la divisione italiana ci consegni la nuova linea v11, continua nel rinnovare graficamente la linea PowerCat (per l'ultima volta...) e si presenta ai nastri di partenza con una nuova colorazione, questa volta azzurra e che trova il nostro personale apprezzamento (probabilmente la migliore come resa visiva).

    Se possiamo parlare di novità, questa volta Puma ha deciso di realizzare una versione Super assieme alle altre, quindi avremo un 1.10 Protect sostanzialmente identico, se non per il lattice del palmo, Ultimate Grip e per l'assenza di inserti in silicone sulla punta delle dita. Confermata, anche la scelta di realizzare il 2.10 Protect con la stessa colorazione (come avvenuto nella linea uscita lo scorso inverno).

     

    Sotto le immagini, con link annessi, di tutti i nuovi modelli.

    Ricordo che le precedenti versioni della linea PowerCat sono ancora in vendita a prezzi scontati. Le occasioni sono tante e vi consigliamo caldamente di non lasciarvele sfuggire!

    Anzi, se siete arrivati a leggere sino alla fine dell'articolo, vi invitiamo a votare sulla nostra pagina Facebook, quale colorazione dei PowerCat vi è piaciuta di più :)

  • Video tutorial per scegliere la misura dei guanti da portiere

    Come in tutte le attività che vendono abbigliamento, anche a noi capita di dover affrontare situazioni di misure sbagliate. Per quanto si faccia il possibile per consigliare nel modo migliore chi acquista, l'impossibilità della prova 'fisica' è un ostacolo che le tecnologie attuali non possono colmare (chissà il futuro cosa ci riserverà, se pensate che Youtube è nato solo 6 anni fa).

    Per cercare di venirvi incontro, oltre a rispondere alle vostre domande, vi abbiamo fornito di alcuni strumenti presenti in una pagina dedicata dello shop. Per i più pigri (quelli che non hanno cliccato sul link, ricordo una immagine dove poter prendere la misura della mano e due sistemi che prevedono l'uso di un metro. Ciò nonostante, capita che non tutti riescano a eseguire correttamente questi compiti. E da qui che ho deciso di realizzare un breve video dove mostro come prendere le misure. Spero proprio che i dubbi si dissolvano.

    novità portierecalcio.it

  • Arrivano i guanti Portierecalcio 1.0 con la gradita partecipazione di GPA

    Come già scritto su guantiportiere.it, in questa stagione abbiamo deciso di far realizzare un paio di guanti che avesse impresso il nostro marchio.

    In attesa di altri progetti simili (di cui se ne parlerà nel 2012), la nostra prima scelta è caduta su un'azienda italiana emergente, preferita da molti professionisti che giocano in lega pro, e che ha attirato la nostra attenzione per prodotti di qualità, a prezzi più che competitivi.

    Devo ammettere che è stato davvero facile mettermi d'accordo con David Rossi, proprietario di GPA (guanti portiere artigianali) per realizzare un guanto che incontrasse le esigenze dei nostri clienti.

    Lo abbiamo infatti ideato, con la sua collaborazione, in base alle richieste, e alle discussioni pervenute da loro attraverso il nostro forum, la nostra pagina su facebook e i vari feedback via email che continuiamo a ricevere quotidianamente.

    E' arrivato così nei nostri magazzini "Portierecalcio 1.0", di cui sono personalmente orgoglioso, e che dopo diversi test effettuati tra partite e qualche allenamento nei limiti del poco tempo libero a disposizione, sono finalmente in grado di recensire, anche se fin dal principio avevo idea dei risultati che avrei ottenuto.

    I nostri guanti sono massicci e decisamente protettivi. Ciò è dovuto alla presenza di ben 4 mm di lattice supersoft (una garanzia a cui ci siamo affidati a occhi chiusi) con in più fino a 2 mm di lattice interno, direttamente a contatto con la mano. Quest'ultimo garantisce comunque trasmissione di sensibilità a contatto con il pallone, e impedisce che la mano "balli" all'interno della struttura, assicurando quindi oltre all'ammortizzazione anche piena stabilità. Ho preso tiri violentissimi, sentendoli appena sulle mani e la cosa mi ha davvero sorpreso positivamente. Bloccare al petto inoltre è ancora più facile, perché abbiamo fatto scendere il lattice del palmo fino al polso, che oltre a proteggerlo, assicura presa ulteriore sul pallone anche in quei controlli. E' chiaro che non sia un guanto per chi vuole la massima leggerezza, ma per tutti gli altri saprà soddisfare quei requisiti richiesti da un guanto con queste caratteristiche.

    Per il dorso abbiamo voluto sempre il lattice per la sua naturale flessibilità, scegliendo la grafica più bella tra quelle proposte da David e finora riservata solo ad alcuni portieri professionisti da lui forniti. Bello l'accostamento tra l'azzurro "italia" con il suo logo in tricolore.

    Ci sono anche le stecche, flessibilissime, comode e per nulla fastidiose, comunque facilmente rimovibili e reinseribili attraverso l'apposita tasca. Sono quattro (pollice escluso) e singole (non a blocco unico come quelle Uhlsport). Il cinturino che accoglie il nostro logo è classico, non elasticizzato ed eccessivamente lungo, per evitare chiusure scomode e linguette esageratamente lunghe.

    Dopo diversi test posso dire che ho davanti ciò che esattamente volevo. Non ne abbiamo ancora molti in magazzino, quindi se li volete provare, correte ad acquistarli prima che finiscano. Li riassortiremo sicuramente, ma se non volete aspettare... cosa aspettate? :D

  • Presentazione: guanti da portiere Tepa Sport "Dino"

    COMPRALI QUI

    Da gennaio sarà il guanto di Federico Marchetti, portiere del Cagliari e vice di Gigi Buffon nella nazionale italiana di calcio. Oggi lo presentiamo qui, contenti di promuovere un'azienda italiana tornata prepotentemente in auge con prodotti di qualità, che non potevamo non proporre sul nostro shop online.

    Negli anni 70 Tepa Sport era una delle aziende preferite da tutti i calciatori, grazie alla qualità delle scarpe prodotte, che la ponevano nell'eccellenza assoluta per quel periodo, tanto che era facilissimo vederle in campo in Serie A ai piedi di fuoriclasse come Giacinto Facchetti, Beppe Savoldi, Fulvio Collovati, Enrico Albertosi e l'indimenticato Gaetano Scirea. Fu anche una delle prime a sponsorizzare ufficialmente una squadra di calcio come fornitore tecnico, vestendo il Bologna nella stagione 1981/82.

    Dopo quasi tre decenni di oblio il marchio è tornato alla grande e ha presentato anche un guanto da portiere realizzato con assoluta professionalità, badando bene alle esigenze dell'estremo difensore, che voglia presa, libertà di movimento e durata.

    Il "Dino" è un guanto con tantissimo lattice naturale supersoft (4 mm veri) la cui presa è ottima in qualunque condizione meteorologica e la cui vestibilità ricorda molto bene la linea Cerberus della Uhlsport, pur essendo graficamente molto diverso. A proposito della grafica, fa piacere come l'azienda milanese abbia puntato sui colori della nostra bandiera e sul blu della nostra Italia, caratterizzandolo fortissimamente e dandogli una precisa identità.

    Il costo è davvero basso, grazie a una confezione essenziale, che permette di abbattere i costi di produzione, e vi permetterà di avere un articolo davvero esclusivo, che vale molto più del suo prezzo originale e che non vi tradirà in nessuna occasione di gioco.

    Se volete provare qualcosa di nuovo, ecco l'occasione giusta.

  • Informazioni sui sistemi di stecche Uhlsport

    stecche bionik uhlsportSullo slancio del piccolo sondaggio sui guanti steccati, delle discussioni sul nostro forum e dai feedback dei clienti, mi sono ripromesso di scrivere qualcosa su questo sistema e sulle loro funzionalità. La speranza è quella di fornire un servizio utile, soprattutto a quei pochi che ancora non ne conoscono l'esistenza o che comunque non sono molto informati a riguardo. In questo primo pezzo parleremo specificatamente delle stecche Uhlsport, unica casa a proporre ben tre diversi sistemi di protezione il Bionikframe, l'Absorbframe e il Supportframe, ognuno con le proprie peculiarità.

    E iniziamo dal più recente tra questi, il Bionikframe introdotto per la prima volta nella linea Cerberus (Absolutgrip e Supersoft). La prima cosa che si avverte indossando uno di questi due guanti è l'estrema leggerezza e sensibilità di questo sistema. La struttura ricalca a grandi linee la forma e la conformazione articolare della mano, senza eccedere in protezione. E infatti il bionik è un sistema che non vuole dare solo protezione, ma punta a un compromesso tra sensibilità e sicurezza. Questa è la scelta ideale per chi vuole un guanto steccato, ma teme che la sensibilità della mano possa risentirne eccessivamente. La struttura non è estraibile. Pollice non presente.

    Ora è il turno del sistema Absorbframe, presente sugli Ergonomic Absolutgrip in versione AF/X. Come si intuisce dal nome e grazie al rivestimento in poliuretano, questa struttura punta decisamente sulla stabilità e l'assorbimento dei colpi. Nessun compromesso con l'Absorbframe, solo la massima sicurezza per chi non vuole correre rischi. E la sensibilità? Forse è meglio cercarla altrove. La struttura può essere rimossa dal guanto. Pollice non presente.

    Chiudiamo questa passerella Uhlsport con il Supportframe, sicuramente il più conosciuto tra i sistemi di protezione dell'azienda tedesca. La struttura è un giusto compromesso tra sicurezza e flessibilità. Il fatto che sia montata sui modelli più economici non deve assolutamente trarre in inganno. Io consiglio i guanti con supportframe a tutti coloro che vogliano provare per la prima volta le stecche, senza dover necessariamente spendere troppo. La struttura non è rimovibile. Pollice non presente. Continua a leggere

  • Amelia cambia guanti. Passa da Puma a Uhlsport

    amelia indossa guanti uhlsportL'approdo di Amelia al Genoa non è l'unica novità che lo riguarda. Sin dalle prime immagini, avevamo notato un particolare che, ai nostri occhi 'esperti', non era passato inosservato: il portiere non indossava più i guanti Puma che aveva usato sino all'ultima amichevole con il Palermo di qualche giorno prima.

    I pro comfort textile della Uhlsport potevano essere guanti usati in assenza di altri, magari dimenticati altrove e la cosa sembrava finita lì. Invece, continuando a controllare, la sua prima foto in partita con la maglia rossoblu (nera nel suo caso...) ha svelato definitivamente il passaggio alla storica azienda tedesca.

    Ci resta da sapere se Amelia, conclusosi il rapporto con Puma, è rimasto senza sponsorizzazione, oppure ha già raggiunto un accordo con la Uhlsport. In quest'ultimo caso, per il marchio con la u sarebbe un grosso colpo, riuscendo a mettere nei propri ranghi un altro portiere del giro della nazionale, oltre a Marchetti, scelto proprio a scapito del collega romano per la prossima partita dell'Italia.

    Ah, prima di chiudere il post, aggiungo che i guanti in foto sono i nuovi Cerberus Absolutgrip, presto in vendita sul nostro shop.

  • I guanti di Julio Cesar alla Confederations Cup

    julio cesar indossa i raptor pro duo megaIl Brasile ha vinto la Confederations Cup e Julio Cesar ha ancora una volta messo in mostra le grandissime capacità che lo hanno reso uno dei migliori portieri del mondo attualmente in circolazione.

    Molti di voi avranno notato che il portiere brasiliano non indossava i soliti guanti bianchi e rossi, ma una versione in colorazione nera con delle cuciture rosse. Se siete appassionati e seguite spesso il nostro blog o vedete i prodotti presenti sul sito, dovreste averli già riconosciuti. Se così non fosse, ci siamo qui noi!

    I guanti sono i Reusch Raptor pro duo mega, identici per costruzione alla versione personalizzata usata da Julio Cesar nell'Inter e già usati in Serie A da Muslera e Artur. Il lattice, come dice il nome, è il noto duo mega grip, usato da diversi portieri che militano nella massima serie italiana.

    Ah, per chi volesse sapere a quale versione si richiamano i guanti usati da Julio Cesar in campionato, sono i Reusch Raptor pro G1. Le differenze rispetto alla versione personalizzata? Lattice G1 sagomato con duraguard (che ne rallenta l'usura) e shockshield advanced sul dorso.

  • Guanti per il futsal (calcio a 5) confronto tra Puma, Reusch e Uhlsport

    I guanti a mezze dita per il calcio a 5 sono utilizzati da tantissimi portieri, desiderosi di avere la punta delle dita libere per poter effettuare rilanci quanto più precisi possibile, garantendosi però protezione sul palmo in caso di deviazione dei tiri più violenti. Andiamo quindi ad analizzare i tre modelli in vendita su Portierecalcio.it, scrivendo da subito che si tratta di prodotti molto diversi tra loro, più di quello che sembrino a prima vista.

    Il V5.08 Futsal della Puma è il guanto per chi voglia la maggiore sensibilità possibile sulla palla.

    E' leggerissimo, praticamente una seconda pelle e veste decisamente attillato, scegliendo la propria misura abituale. Il lattice è di tipo soft sul palmo, mentre è decisamente più resistente negli inserti sul dorso. Il bandage sul polso è di tipo classico, mentre sotto possiamo trovare un'apertura a strappo per una calzata quanto più comoda possibile.

    E' anche l'articolo con il prezzo più basso, quindi ideale per chi voglia provare questo sistema senza spendere grosse cifre, o per quegli estremi difensori che giocherebbero anche a mani nude.

    Il Sala Roughprofile della Uhlsport è stato progettato grazie ad appositi studi effettuati dall'azienda tedesca, che offre un palmo hardground molto resistente all'abrasione, ma dotato comunque di una buona presa sulla palla e un dorso molto resistente e protettivo, su un rivestimento attillatissimo che segue anatomicamente la mano fino al polso, dove troviamo l'inedita chiusura verso l'interno sempre con lo stesso materiale tessile del guanto, che garantisce così totale mobilità dell'articolazione.

    E' l'articolo perfetto per chi voglia un mezzo guanto resistente all'usura, grazie alle sue caratteristiche peculiari e che fasci la mano diventando tutt'uno con essa. Ottimo davvero il rapporto qualità prezzo, considerando la durata superiore alla media rispetto ai concorrenti.

    Concludiamo con lo Shortfinger della Reusch, che è quanto di più simile a un paio di guanti da portiere tradizionali. La struttura è bella massiccia e davvero protettiva, con il palmo in lattice SG - soft grip, che se ben inumidito garantisce un buon contatto sul pallone e il dorso in Soft PVC perfetto per coniugare elasticità e protezione della mano. Il bandage è di tipo classico con la fascia elastica sotto la fascia per la chiusura, per una perfetta stabilizzazione.

    Molto comodi gli inserti in tessuto ai lati dell'indice e del mignolo, perché permettono di sfilare i guanti in maniera comoda e veloce, anche con la mano sudata.

    E' l'ideale per chi ha sempre utilizzato i guanti classici e vuole provare quelli a mezze dita con un cambiamento non troppo radicale.

  • Il sistema DUO (tm) di Reusch: analisi dei vantaggi

    Sistema Duo ReuschE' uno dei sistemi più apprezzati dai portieri professionisti, una costruzione particolare del palmo, che presenta a diretto contatto con la mano e al posto della tradizionale tela, uno strato di lattice ondulato. E' il sistema DUO (tm) della Reusch, esclusiva dell'azienda tedesca, che coniuga perfettamente ammortizzazione e sensibilità in fase di presa sul pallone.

    L'ammortizzazione è garantita dallo strato di lattice (3,5  millimetri di palmo, 3 di schiuma assorbente e 2 circa del sistema duo), che assorbe completamente la velocità del pallone, anche dei tiri più violenti, oltre a ridurre notevolmente i rischi di traumi alle dita. La sensibilità è invece offerta dallo strato interno, che a contatto con il sudore, si "incolla" alla pelle, trasmettendo in tempo reale il feeling del contatto con il pallone, quasi come se questo avvenisse a mani nude.

    Sono quattro i guanti che utilizzano il DUO (tm), tutti della serie Raptor, e li andiamo a vedere con una breve descrizione:

    • Il Raptor Pro Duo Mega Ortho-tec: dotato di stecche protettive su ogni dito e singolarmente estraibili, è il guanto più protettivo della linea. Prodotto di qualità assoluta, indispensabile per chi voglia unire sicurezza e massima presa.
    • il Raptor Pro Duo Mega: il guanto utilizzato in serie A, con la grafica del Raptor Pro G1, da quasi tutti i portieri professionisti sponsorizzati dalla Reusch (quello di Julio Cesar per intenderci). Design aggressivo nel suo colore bianco, nero e rosso e sistema Shockshield Advanced (tm) per la protezione del dorso della mano. Il prodotto d'eccellenza per chi non voglia la protezione delle stecche.
    • Il Raptor Pro Duo Aqua: probabilmente il miglior guanto da bagnato prodotto in questo momento. Ha il polsino in neoprene per tenerlo ben fissato anche quando pesantemente inzuppato e il lattice Duo Aquatech, che se ben attivato (va bagnato un'ora e mezza prima del suo utilizzo), garantisce una presa perfetta sul pallone anche nelle condizioni più estreme.
    • Il Raptor Pro Duo SSG: un ottimo compromesso tra qualità e prezzo, ideale in tutte le condizioni di gioco, se utilizzato principalmente su erba naturale o sintetica di nuova generazione.

    A questi va aggiunto il Duo Pro Bowl, prodotto già nel 2008, eletto da noi come guanto dell'anno per la qualità e ancora disponibile nei nostri magazzini, utilizzato spesso da Rubinho durante le partite. Oltre ad avere lo Shockshield Advanced (tm) sul dorso, il lattice del palmo scende fino al polso, garantendo una maggiore protezione dell'arto e un'aumento della superficie di presa sul pallone.

  • Ecco i nuovi guanti Uhlsport e le nuove stecche Bionikframe. Sempre da Portierecalcio.it

    Dopo una lunga giornata di lavoro, eccomi qui a presentare i nuovi prodotti Uhlsport di questo inizio 2009. Su tutti spicca il nuovissimo Cerberus Bionik Absolutgrip, guanto che monta la nuovissima tecnologia Uhlsport Bionikframe, un sistema di stecche innovativo, caratterizzato da una maggiore flessibilità, senza togliere nulla alla sicurezza delle dita in fase di presa. Il palmo sagomato in lattice Absolutgrip raggiunge i 6 mm di spessore (uno spessore simile non era stato praticamente mai raggiunto da un guanto da portiere), rendendolo un guanto ottimo in tutte le condizioni di gioco e di durata lunghissima. Con la tecnologia Bionikframe è disponibile anche la versione Aquasoft. I pezzi sono pochissimi, ma se il prodotto dovesse avere il successo che merita (non smetteremo mai di consigliare il palmo per le condizioni umide), non esiteremo a riordinarlo.

    A seguire la versione 2009 dell'Ergonomic Soft Supportframe, che ricalca graficamente in tutto e per tutto l'eccellente Ergonomic Absolutgrip SF/X. Subito dopo, confermando un'ottimo rapporto qualità/prezzo, come tutti i guanti 'economici' Uhlsport, il nuovissimo Cerberus Soft, davvero interessante, che merita di ripetere il successo ancora attuale dell'Ergonomic Soft. Non da ultimo, anzi, il guanto apposito per il calcio a 5, il Sala Roughprofile, con un palmo decisamente adatto ai parquet, che va ad arricchire la nostra offerta specifica per chi desidera i mezziguanti. E chiudiamo con il Thermo Short Precision, un ottimo sottopantalone, molto morbido e di altissima qualità. Davvero straconsigliato per tutti, per la sua estrema leggerezza e totale libertà di movimento, nonostante i materiali protettivi ampiamente utilizzati.

    Come sempre, aspettate i nostri speciali e approfondimenti nelle prossime settimane, restiamo a vostra disposizione per tutte le domande che vogliate rivolgerci.

    Guanti Cerberus Bionik Absolutgrip

    Guanti Ergonomic Bionik Aquasoft

    Guanti Ergonomic Soft Supportframe

    Guanti da portiere Uhlsport Cerberus Bionik Absolutgrip

    Guanti da portiere Uhlsport Ergonomic Bionik Aquasoft

    Guanti da portiere Uhlsport Ergonomic Soft Supportframe

    Guanti Cerberus Soft

    Guanti Sala Roughprofile

    Thermo Short Precision

    Guanti da portiere Uhlsport Cerberus Soft

    Guanti da portiere calcio a 5  Uhlsport Sala Roughprofile

    Thermo Short da portiere Uhlsport Precision

Oggetti 51 a 60 di 63 totali

Pagina:
  1. 1
  2. ...
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
Presenti su Google+