Rinat

  • I sette guanti professionali Rinat per la stagione 2017

    img_20160716_170134Abbiamo analizzato in un precedente post su questo blog tutti i guanti Rinat sotto i 40 euro, e sappiamo che la cosa è stata molto apprezzata.

    Per questo motivo ti presenterò i sette guanti Rinat "da gara" della collezione 2017.

    Prima di partire: perché comprare Rinat? Perché ti offre tanti guanti diversi, ognuno con un suo stile e una sua vestibilità che farà felice più di un estremo difensore.

    Se hai una preferenza particolare, l'azienda messicana potrà tranquillamente soddisfarla.

    Se hai problemi al polso, Rinat offre la chiusura (sempre in lattice) più ampia sul mercato, aumentando così sia la superficie di presa, sia la protezione sull'articolazione.

    Non sottovalutiamo inoltre il prezzo!

    Rispetto alla concorrenza i guanti da portiere Rinat costano fino al 30% in meno della concorrenza, ma ti posso garantire che la qualità è uguale e in certi casi superiore!

    Per ogni guanto ti ho preparato un breve riassunto. Se vuoi saperne di più, clicca sull'anteprima della foto sopra ogni descrizione. In questa maniera ti apparirà immediatamente la scheda approfondita!

    kraken blogKraken Pro: un vero e proprio capolavoro di ergonomia e vestibilità. A questo guanto abbiamo dedicato un apposito post sempre su questo blog per permetterti di approfondire ogni sua caratteristica e particolarità. E' sicuramente la soluzione più avanzata di tutta la collezione e la tua prima scelta, se sei un numero 1 molto esigente. Anche in versione verde!

    egokito-pro-blogEgotiko 2.0 Pro: lo riconosci per la grafica molto aggressiva con il suo argento scuro e il palmo verde acido in versione Hybrid con il medio e l'anulare con cucitura negativa. Perché sceglierlo? Perché predispone da subito la mano alla corretta posizione per la parata e facilita la presa, rinforzando indice e mignolo (le dita più sollecitate) e lasciando più libere le dita interne.

    supreme-pro-blogSupreme 2.0 Pro: cucitura interamente negativa e palmo largo. Se hai le mani grosse e tozze hai trovato finalmente un guanto che le veste alla perfezione. Lo ha scelto anche Andrea Paroni della Virtus Entella nella nostra serie B italiana.

    uno-clasico-blogUno Clasico 2.0 Pro: se ami il Duo e sei orfano di Reusch, ho buone notizie per te. Questo modello ce l'ha e ti garantisce tutta l'ammortizzazione e la sensibilità di presa del lattice interno ondulato a cui ormai ti sei abituato. Gli inserti sulle dita e la protezione sul lato esterno del guanto, ne aumentano la resistenza all'usura.

    rolotek-blogRolotek 2.0 Pro: il taglio finger surround! Introdotto da Uhlsport, ma sparito sul mercato italiano, qui è esattamente come lo cerchi. In più uno speciale cinturino che avvolge tutta la mano e ti permette una totale stabilità, trasformando il guanto in una vera e propria seconda pelle. Lo consigliamo anche per il calcio a 5.

    fenix-pro-blogFenix 2.0 Pro: il più leggero del roster con un dorso ridotto all'essenziale e il passaggio dal lattice XP all'Omega Grip che ne aumenta rispetto alla versione precedente sia la presa, che la resistenza. Se non vuoi un guanto massiccio, anzi non li sopporti proprio, questo fa davvero al caso tuo.

    asimetrik-pro-blogAsimetrik 2.0 pro: riprogettato interamente rispetto alla versione precedente, il portabandiera della collezione (a cui abbiamo dedicato la copertina di questo post) si presenta ancora più massiccio del solito e con una grafica aggressiva, che se ami molto i colori accesi non potrai non amare. Taglio rollfinger sulle dita curato in maniera maniacale per garantire una maggiore flessibilità e la protezione del mignolo.

    Come hai letto, a parte il Kraken, che è un guanto totalmente nuovo, tutti gli altri modelli hanno "2.0" nel nome. Vuol dire quindi che Rinat ha migliorato tutti i modelli precedenti, rendendoli ancora più performanti ed efficaci sia a contatto col pallone, sia per comodità e sicurezza delle mani.

    Se non ne fai ancora parte, iscriviti subito al nostro sito! E' gratis e assieme all'iscrizione alla nostra newsletter, avrai sino a tre euro di sconto (150 punti) che potrai utilizzare durante il primo acquisto. Completandolo, accumulerai altri punti che daranno diritto a ulteriori sconti con la nostra campagna punti fedeltà.

  • Il Kraken Rinat ai raggi X. Scopriamone tutti i segreti

    img_20160716_170416Se c'è un marchio che attira sempre di più l'attenzione dei nostri clienti, e di te che ci stai leggendo, sicuramente questo è Rinat.

    L'azienda messicana, che non smettiamo di premiare con tanta visibilità grazie all'altissima qualità dei suoi guanti e delle sue maglie, migliora di stagione in stagione, con prodotti sempre più performanti e fatti per soddisfare i professionisti più esigenti.

    In questo post leggerai un focus sui guanti da portiere Kraken, che sul nostro sito puoi trovare in un'aggressiva versione rossa e in una più classica versione nera e verde acido, colore che in questo periodo va molto di moda tra i numeri 1.

    Tieniti pronto quindi a leggere tutte le caratteristiche!

    dita-krakenLe dita: taglio avvolgente "Ergo Roll" sulle punte per garantire un totale contatto del lattice ("Omega Grip" - il top Rinat) sul pallone. Scelta che farà contente le persone che cercano sia la presa, sia la protezione da torsioni indesiderate. Il pollice è interamente rivestito grazie al sistema "Wrapped Thumb", che lo protegge, senza limitarne i movimenti. Continua a leggere

  • Gli ottimi guanti Rinat sotto i 40 (!!!) Euro

    hdrTra i tanti portieri che acquistano su Portierecalcio.it, alcuni preferiscono scegliere guanti che pur non costando molto, sono realizzati con materiali più che discreti che garantiscono buona presa e sicurezza.

    Se ti riconosci in quello che ho scritto appena sopra e non hai ancora provato Rinat, ti presentiamo tutta la linea dei guanti replica, che troverai anche in alcuni modelli con stecche e per ogni tipo di campo!

    Meritano un post del nostro blog per la cura con cui sono realizzati (fatti meglio di alcuni guanti "professionali" o di quelli spacciati per "artigianali" ma prodotti in qualche paese asiatico...) e per le loro caratteristiche, che ti descriverò brevemente qui sotto, lasciandoti la possibilità, cliccando sulle foto, di saperne ancora di più...

    ... e se ti piacciono acquistarli subito!

    egotiko-spinesEgotiko 2.0 Spine Turf: guanti per i campi più duri come i parquet, i sintetici e la terra battuta. Hanno le stecche su tutte le dita, pollice escluso, e sono la scelta migliore, se vuoi qualcosa di molto resistente e protettivo!

    egotiko spines biancoEgotiko 2.0 Spine Turf bianco: come il modello di sopra, ma con il lattice Omega Resistance al posto del Soft Graphit (chiamato da Rinat "Carbon") e una colorazione bianca e gialla. Ancora più resistente.

    asimetrik-spinesAsimetrik 2.0 Spine Replica: stesse stecche dei guanti in alto, ma pensati per la gara e l'uso professionale. Personalmente il mio preferito di tutta la collezione e mia prima scelta quando devo consigliare un guanto steccato a un prezzo ampiamente sotto i 50 euro.

    asimetrik semiAsimetrik 2.0 Semi Turf: un vero e proprio guanto professionale per chi gioca sull'erba sintetica più rovinata. L'Omega Resistance è sicuramente uno dei lattici più resistenti in assoluto sul mercato. Sceglilo, se ogni mese sei costretto a buttarne via un paio (e già che ci sei, cambia il modo di tuffarti...).

    asimetrik-replicaAsimetrik 2.0 Replica: versione budget del 2.0 pro (il portabandiera di questa collezione). Sotto i 35 euro è sicuramente il migliore della nostra collezione come guanto da gara. Prendetelo a occhi chiusi se volete risparmiare più che potete!

    kraken-replica-blogKraken Replica: della collezione per via del palmo diviso in tre parti è il guanto che mi sento di consigliarti per il calcio a 5 anche professionale. E' molto leggero e ti lascia un'ottima libertà di movimento e sensibilità sulla palla, quasi come parare a mani nude.

    Se non ne fai ancora parte, iscriviti subito al nostro sito! E' gratis e assieme all'iscrizione alla nostra newsletter, avrai sino a tre euro di sconto (150 punti) che potrai utilizzare durante il primo acquisto. Completandolo, accumulerai altri punti che daranno diritto a ulteriori sconti con la nostra campagna punti fedeltà.

  • La bellissima collezione Rinat per il 2017

    guanti rinat 2017

    Festeggiare 30 anni di attività è un traguardo importante. Rinat lo fa, rinnovando molti dei suoi prodotti di punta e confermandosi una delle aziende produttrici di guanti da portiere, più interessanti, con più idee e maggior volontà di innovare e migliorare.

    La collezione per la stagione 2016/2017 è sicuramente la migliore che abbiamo avuto, sin da quando abbiamo deciso di puntare sul marchio messicano. Abbiamo vissuto gli anni in cui hanno deciso di internazionalizzarsi e quella che andremo a presentare, è il loro esame di maturità, il loro ingresso tra il gruppo dei grandi marchi specializzati nella realizzazione di prodotti per i portieri.

    I guanti professionali

    I nuovi modelli pro salgono a sette. Tutti montano il nuovo lattice top, che prende il nome di Omega Grip. Mescola tedesca di alto livello, del tutto allineata con i lattici usati dalle più importanti aziende mondiali del settore.

    Sei nuove versioni e un modello completamente nuovo. E partiamo da quest'ultimo. Il Kraken Pro, disponibile in una versione rossa e nera e un'altra verde e nera.kraken blog

    E' un paio di guanti che si distingue dagli altri per un'innovativa zona in tessuto sulla base delle dita, zona solitamente rivestita dal lattice. Una lavorazione che punta a rendere più facile il movimento, senza perdere in grip, perché il materiale, è ricoperto di un gel frenante che inibisce al pallone di scivolare via dopo la presa. Continua a leggere

  • Uno sguardo ai primi guanti da portiere Rinat del 2015

    Guanti portiere Rinat Asimetrik Pro 2015

    Il 14 aprile è diventata la data in cui viene celebrato il giorno internazionale del portiere, ricorrenza istituita da Rinat in ricordo di Miguel Calero, portiere messicano deceduto nel 2013.

    Quest'anno è stata anche l'occasione per l'azienda messicana, di presentare la prima parte della collezione 2015 di guanti da portiere. Un'anticipazione era arrivata già qualche giorno fa con il modello Imperator, nuovo prodotto con taglio rollfinger che sarà disponibile nel corso delle prossime settimane. Due colorazioni, una più classica, nera e gialla e l'altra più caratteristica, in bianco e con lattice rosso e verde chiaro.

    Imperator Pro rosso verde Imperator Pro giallo nero

    Tutte le altre novità, come già anticipato, sono state presentate assieme con alcuni ritorni e delle novità assolute. Iniziamo da quest'ultime con l'Egotiko Pro, guanto molto particolare con taglio ibrido rollfinger e negativo, slanciato e destinato a un uso professionale. Quattro varianti di colore e alcuni dettagli caratteristici come il polsino in neoprene e il dorso imbottito. Non mancherà la versione replica, sempre in quattro colorazioni, con lo stesso taglio ibrido, ma lattice adatto al sintetico e terreni in terra. Continua a leggere

  • Un ringraziamento ad Andrea Paroni, numero uno tra i pali e nella vita.

    paroni rinatNella nostra attività quotidiana, che sia la vendita o la produzione di contenuti, riceviamo spesso complimenti e ringraziamenti da persone che ci hanno concesso la loro fiducia in questi tanti anni di lavoro con Portierecalcio.it. La nostra maggior fonte di ispirazione da cui traiamo la forza per lavorare con sempre maggior impegno.

    Tra queste ci sono ormai tanti portieri che fanno di questo fantastico ruolo una professione. Ragazzi che hanno instaurato con noi un rapporto che va ben oltre quello lavorativo.

    Uno di loro è Andrea Paroni, attuale portiere del Virtus Entella, è stato il primo ad indossare i nostri guanti Ares in Serie B. Un traguardo che avremmo ritenuto impossibile solo pochi mesi fa. Ora Andrea ha firmato un contratto di sponsorizzazione con Rinat, azienda messicana che si sta facendo spazio anche in Europa, grazie alla varietà e qualità dei suoi guanti. Citiamo Moya dell'Atletico Madrid e Roberto Jimenez solo per ricordare i due testimonial più conosciuti.

    A poche ore dall'esordio con i suoi nuovi Samba Pro, Andrea ci ha scritto su Facebook un bellissimo messaggio, un attestato di stima che ci riempie di gioia e ci conferma di aver conosciuto, prima che un ottimo portiere, una splendida persona.

    -
    Continua a leggere

  • I Rinat Finger Protection sono fotogenici

    Dopo due mesi dall'arrivo dei guanti e dell'abbigliamento Rinat, gli attestati positivi continuano ad aumentare e c'è chi, con grande nostro piacere, li immortala in foto :)

  • I guanti da portiere di Valentino Rossi? Quasi...

    Un gradito regalo è arrivato assieme al nuovo riassortimento dei prodotti Rinat. Come potete vedere, i colori e il numero 46 sono immediatamente riconducibili a Valentino Rossi, idolo del portiere del Getafe, Jordi Codina. Il modello è a tutti gli effetti un Uno Premier Master, con colorazione blu e giallo fluo, tipica del pilota di MotoGP. Sottolineiamo che il modello non è in vendita.

    novità portierecalcio.it

  • Arrivano i guanti da portiere Rinat su Portierecalcio.it

    In tanti conoscono il nostro lento, piccolo, ma graduale percorso di crescita nell'offerta di prodotti per il portiere di calcio. Non avendo alle spalle grosse disponibilità, cerchiamo di ascoltare ed osservare ciò che accade in questo fantastico e articolato settore, riuscendo di volta in volta a presentare novità, nella certezza che possano trovare il gradimento della nostra appassionata clientela, vecchia e nuova.

    E dunque, da qualche giorno (al momento della stesura di questo pezzo, datato giugno 2013), sul nostro negozio online sono apparsi i prodotti della Rinat, azienda messicana specializzata nella produzione di articoli per i portieri. Gli appassionati più attenti conosceranno certamente questo marchio, solo all'apparenza esotico, ma in realtà un gigante nel Centro America e molto diffuso anche in Sud America. Premettendo che siamo di fronte a materiale di buonissima fattura, anche a chi è meno 'fanatico' (in senso buono!), sarà capitato di vedere in televisione, estremi difensori indossare guanti particolarmente vistosi e dai colori e disegni sgargianti. Beh, molto probabilmente erano i Rinat, riconoscibili per l'inconfondibile 1 disegnato sul dorso e sul palmo.

    Passiamo quindi a parlare più dettagliatamente di questi guanti che non passano inosservati. Non che i marchi a cui siamo abituati, in questi ultimi tempi, abbiamo realizzato solo modelli classici, anzi... C'è però in Rinat una ricerca assoluta per l'eccentricità, vista come un modo per distinguersi dagli altri e marcare ancora più profondamente, quel solco che separa il portiere da tutti gli altri calciatori. E a noi, questo piace :) Continua a leggere

9 oggetto(i)

Presenti su Google+