Sponsorizzazioni

  • Antisudore.it - abbigliamento di nuova generazione

    Ciao! Ci conosci ormai da anni. "Gaspare e Francesco di Portierecalcio.it". Sai chi siamo, come lavoriamo e la serietà che mettiamo nel dare il massimo in ciò che facciamo.

    Oggi però non parleremo di portieri e guanti, ma parleremo di abbigliamento. Non quello riservato ai numeri 1 però!

    Ti presenteremo qualcosa di davvero rivoluzionario, che fino a oggi non era presente sul mercato, se non con risultati rivedibili e che ti farà sentire più sicuro nei rapporti con gli altri.

    Da dove partiamo allora? Facciamo per ora i tecnici e individuiamo il problema.

    Iperidrosi

    Normalmente in media produciamo mezzo litro di sudore al giorno, che con l'arrivo delle stagioni più calde può arrivare anche a un litro intero, che integriamo assumendo liquidi. Chi soffre però di iperidrosi può arrivare a perdere anche due litri di sudore all'ora. Idratandoci, quindi bevendo acqua o meglio ancora integratori, non rischieremo la disidratazione, ma quello che a noi interessa in questo momento è l'aspetto estetico del problema.

    La stagione estiva

    Arriva l'estate, il caldo, temperature sempre più alte e umidità sempre più fastidiosa. Si comincia a sudare anche solo stando fermi.

    Le maglie che indossi cominciano a bagnarsi di sudore con macchie sempre più ampie ed evidenti! Non è un bello spettacolo da vedere, anche perché nel momento in cui si può stare all'ombra, il sudore accumulato si asciuga lasciando le macchie biancastre dovute alla fuoriuscita dei sali minerali. L'acqua è andata via, il resto è rimasto come un'evidenziatore, mettendoti in palese imbarazzo.

    Succede mentre lavori, ma può succedere anche semplicemente se patisci il caldo anche se non stai facendo nulla.

    Questa cosa ti imbarazza sicuramente. Non è bello uscire con gli amici, o andare a un incontro di lavoro con le ascelle e il petto pezzato! Anche le persone più educate non potranno fare a meno di notare la cosa e non metterà a proprio agio ne te, ne loro.

    Nasce Antisudore.it

    Da oggi c'è una soluzione!

    Per la prima volta in Italia, grazie alla collaborazione con Claudio Storelli, che qui conoscete molto bene, arrivano i capi DryCo with Neat! Maglie, polo e canotte in tessuto 94% cotone e 6% spandex che assorbiranno quasi del tutto l'umidità corporea nascondendola all'esterno!

    Canottiere intime per uomo e per donna, che andranno a coprire le parti più soggette alla sudorazione, impedendo che i tuoi vestiti più eleganti o di rappresentanza vengano macchiati e t-shirt e polo che potrai indossare al lavoro e nella vita di tutti i giorni. Il tuo problema sarà finalmente risolto, come mai nessuno aveva potuto prima!

    Ti aspettiamo quindi su www.antisudore.it dove troverai la nostra competenza e disponibilità, che hai imparato a conoscere qui.

  • Che guanti da portiere usa Szczesny?

    Szczesny indossa i guanti da portiere Reusch Attrakt G3 Fusion Evolution. Sono disponibili due versioni. Una normale e una con le stecche protettive che lui usa abitualmente. In alcune occasioni ha indossato anche un altro modello: Attrakt G3 Fusion Ortho Tec Goaliator, anche questo con stecche alle dita.

    Szczesny è l'attuale portiere della Juventus e della nazionale polacca.  Indossa i guanti da portiere Reusch dopo aver indossato per molti anni i guanti da portiere Nike.

    È diventato uno dei principali testimonial Reusch nell'autunno del 2018, esordendo con un rigore parato a Valencia in Champions League.

    Interessante rimarcare come il portiere polacco usi guanti dotati di stecche alle dita, cosa non molto diffusa tra i portieri professionisti. La sua scelta è dovuta ai numerosi traumi subiti negli anni e alla predilizione per la stecca, piuttosto che la fasciatura con nastro.

    Nel suo percorso da professionista, Szczesny ha iniziato con guanti Puma, poi, con l'affermarsi stabilmente come titolare nell'Arsenal, passò a Nike.

     

    Continua a leggere

  • Che guanti da portiere usa Alisson?

    Alisson è l'attuale portiere del Liverpool e della nazionale brasiliana e indossa da molti anni i guanti da portiere Nike.

    Sin dai tempi in cui faceva da riserva a Dida e suo fratello Muriel, giocava con i Vapor Grip 3.

    Arrivato in Italia e poi trasferitosi in Inghilterra, non ha cambiato sponsor o modello, rimanendo fedele alla sua scelta. I successi personali e l'importanza del brand che lo sponsorizza, rendono al momento difficile immaginare cambiamenti in futuro.

    I guanti indossati da Alisson sono i Nike Vapor Grip3

    Questo modello sostituisce dopo alcuni anni il classico Vapor Grip 3, ancora disponibile e con una vestibilità meno stretta del nuovo modello. Li puoi vedere tutti nella nostra sezione guanti da portiere Nike.

    Continua a leggere

  • Che guanti da portiere usa Perin?

    Mattia Perin è attualmente uno dei portieri della Juventus e nelle rotazioni della nazionale maggiore.

    Al Genoa sin dalle giovanili, ha girovagato a Padova e Pescara, per poi tornare e affermarsi tra i professionisti con i grifoni.

    Nel giugno del 2018, la Juventus lo ha acquistato per 12 milioni di euro.

    Ha subito due rotture ai legamenti del ginocchio in due anni. Infortuni che avrebbero messo a dura prova molti, ma lui è sempre riuscito a recuperare pienamente la forma fisica.

    Dall'estate 2018 indossa guanti da portiere Adidas e attualmente il Predator Pro Solar Yellow.

    Questo cambio di sponsor è arrivato dopo una lunghissima appartenenza a Puma, sin dalle giovanili del Genoa, con la quale divenne anche campione d'Italia primavera. Poi, nel corso della stagione 2017/2018 ha indossato alcuni modelli Uhlsport, ma non si è mai concretizzato ufficialmente l'accordo con il brand tedesco.

    Perin ha sempre usato i modelli evoSPEED Puma, piuttosto che gli evoPOWER, come fatto da Buffon e Donnarumma.

    Anche la scorsa estate, in ritiro e nelle amichevoli, Perin indossava guanti da portiere Uhlsport. Eppure, nello stesso periodo, iniziava ad alternarli con gli Adidas.

    Con l'inizio ufficiale della stagione, Perin usa solo guanti Adidas, ma non è chiaro se l'accordo sia ufficiale o provvisorio. Continua a leggere

  • Che guanti da portiere usa Pepe Reina?

    Il portiere del Milan, Pepe Reinaindossa dai Mondiali 2018 i guanti da portiere Puma dopo aver usato per alcune stagioni i guanti da portiere Adidas.

    Il cambio di sponsorizzazione è avvenuto in contemporanea con il passaggio dell'esperto portiere al Milan.

    Come anticipato, Reina prima portava guanti Adidas, ma non è stato l'unico marchio che ha indossato. C'è stata una lunga parentesi ai tempi del Liverpool, dove ha usato guanti Uhlsport. E' stato anche testimonial di Joma, a cui l'azienda spagnola ha anche dedicato una serie di maglie da portiere.

    Pepe Reina indossa i Puma One Grip 1. Disponibile anche in colorazione rossa, come usato nei primi mesi della stagione 2019/2020.

    E per i bambini? Non manca il modello One Grip 1 in versione junior.

    Se volete vedere i modelli attualmente in vendita sul nostro ecommerce, vi rimando alla pagina completa dei guanti da portiere Puma. Sotto, infine, trovate la linea grafica del modello che Reina sta attualmente indossando.

    Reina usa i guanti Puma One Grip 1

    Articolo aggiornato al giorno 25 settembre 2019

    novità guanti da portiere

5 oggetto(i)

Presenti su Google+