Gianello

  • Napoli: la telenovela Iezzo continua

    “Sono stati giorni un po’ complicati per Gennaro. Il Napoli ha fatto bene ed è stato lungimirante ad acquistare Navarro. Poi Gianello ha fatto bene, quindi finalmente si sono ritrovate le giuste gerarchie nell’ultima gara contro l’Atalanta. Il futuro di Iezzo? Prematuro parlarne, non so se il Napoli stia cercando di entrare in Europa attraverso l’Intertoto. Di certo dipenderà molto dalla società e Gennaro ha intenzione e soprattutto sarebbe orgoglioso di onorare il contratto che, lo ricordo, scadrà nel 2010”.

    Queste le parole di Luca Urbani procuratore del portiere azzurro, riprese da napoli2000.com, che nonostante la conferma (a parole) per la prossima stagione del suo assistito attende di vedere segnali più concreti da parte della società, dicendo la sua anche sull'argentino Navarro in maniera, aggiungiamo noi, poco elegante: “Marino è uscito allo scoperto, a fine campionato valuteremo il nostro destino. Spero soltanto che Navarro non sia come Muslera (il portierino della Lazio conosciuto per le sue papere), me lo auguro per i tifosi del Napoli”.

  • Napoli: le parole di Pierpaolo Marino su Iezzo e gli altri portieri

    "Io ho il dovere di dire che Gennaro Iezzo è la prima scelta tra i portieri del Napoli, e lo sarà anche l’anno prossimo. Questo messaggio deve passare con forza. Iezzo resterà l’anno prossimo, e con lui Gianello e il giovane Navarro che deve farsi le ossa. Sono loro i tre portieri del Napoli della prossima stagione".

    Queste le parole del direttore generale del Napoli Pierpaolo Marino al "Mattino".

    Come scritto già stamattina, non vorremmo essere nei panni di Reja e di chi eventualmente lo sostituirà la prossima stagione sulla panchina azzurra....

    A proposito: domani tra i pali torna proprio Iezzo, in panchina andrà Navaro e Gianello si accomoderà in tribuna.

  • Napoli. E' il turno di Navarro

    Pare essere finalmente arrivato il momento di Nicolas Gaston Navarro tra i pali del Napoli.

    Il 23enne portiere argentino, arrivato nel corso del mercato di gennaio, dovrebbe debuttare in campionato nel prossimo turno contro l'Atalanta, sostituendo un Gianello finora sempre perfetto, se non fosse per la debacle non solo sua, ma di tutta la squadra, accusata domenica contro il Catania. La tranquilla posizione di classifica e l'impossibilità di raggiungere la zona Uefa, danno quindi la possibilità di testare il valore del giocatore sul campo.

    L'ennesima scommessa di Pierpaolo Marino sembra davvero pronta e i tifosi napoletani sperano che l'estremo difensore argentino possa rinverdire i fasti dei miti del passato come Zoff, Castellini, Garella e Taglialatela. Personalmente mi auguro che cominci almeno a non farci rimpiangere Gennaro Iezzo, le cui parate hanno permesso una più rapida risalita nel calcio che conta dall'inferno della C.

3 oggetto(i)

Presenti su Google+