infografica

  • I portieri di calcio e i social network

    La presenza dei portieri sui social network

    La presenza sui social network è diventata una attività indispensabile per qualsiasi personaggio pubblico. La possibilità di rapportarsi più facilmente con i propri fan ed il maggior controllo sulla propria immagine, sono solo alcuni dei vantaggi. Essere iscritti è anche il miglior deterrente contro gli innumerevoli cloni che si spacciano per loro - venendo ripresi talvolta da media poco attenti a verificare l'attendibilità dell'account - e convogliare sul profilo ufficiale le persone interessate a seguirli.

    E come si comportano i portieri di calcio? Seguendoli da anni è sorta la curiosità di verificare, numeri alla mano, la loro frequentazione sui tre più conosciuti social network: Facebook, Twitter e Instagram. Si dà per scontato che tutti i portieri più famosi a livello internazionale e nazionale siano presenti. La verità è ben diversa e solo una parte ama condividere su tutti i tre social.

    Il campione considerato è di 53 portieri. 16 sono italiani e 37 stranieri, di varia nazionalità. Il rilevamento numerico è stato fatto il 21 luglio. I risultati considerano esclusivamente gli account certificati o comunque attendibili al 100%. In presenza di profili non verificati e di dubbia natura, abbiamo deciso di non prenderli in considerazione, nonostante in alcuni casi, questi avessero diverse migliaia di iscritti.

    Come facilmente immaginabile, Facebook è il social che raccoglie il maggior numero di iscrizioni totali alle pagine pubbliche dei portieri. Oltre 72 milioni che doppiano i quasi 32 di Twitter e disintegrano i 16 di Instagram. Continua a leggere

1 oggetto(i)

Presenti su Google+