kahn

  • Kahn dà l'addio al calcio: "Il momento più commovente della mia carriera"

    E' stato ieri il giorno dell'addio di Oliver Kahn al calcio giocato, tre mesi dopo l'ultimo incontro ufficiale e all'età di 39 anni. Nella cornice dell'Allianz Arena, il suo Bayern ha disputato un incontro contro la nazionale tedesca. Kahn ha giocato settantacinque minuti tra i pali della squadra bavarese, prima di uscire tra gli applausi del pubblico che per anni l'ha sempre acclamato. I numeri della sua carriera sono eloquenti: 557 partite e 8 volte campione in Bundesliga, 86 presenze in nazionale e campione europeo nel 1996 (non da titolare) e vincitore di una Champions League, oltre ad esser stato eletto miglior giocatore del Mondiale 2002, nonostante la nefasta finale contro il Brasile e, dulcis in fundo,  miglior portiere del mondo iffhs per tre volte non consecutive.

    Le sue emozioni dopo la partita: "Stasera è stato molto commovente per me, forse il momento più commovente della mia carriera. Durante tutta la mia carriera sono stato sotto pressione, adesso ho provato soltanto la gioia di giocare per un'ultima volta in questo stadio e davanti a questo pubblico".

  • L'ultima partita di Kahn

    E' stata fissata per il 2 settembre l'incontro d'addio di Oliver Kahn, storico portiere del Bayern Monaco e della nazionale tedesca. La partita si terrà all'Allianz Arena e scenderanno in campo il suo club e la Germania. Un degno addio per un grande portiere.

2 oggetto(i)

Presenti su Google+