Tag Archives: Maglia

  • Come vestirsi per giocare in porta

    campos

    (...no, non come Jorge Campos...)

    Il ruolo del portiere è sicuramente quello più delicato dell'intero undici in campo. Non sono consentite incertezze ed errori. Per parare in comodità e sicurezza, sfruttando le regole (arbitri permettendo), possiamo decidere come vestirci per giocare in porta.

    Indichiamo in questo post tutte le opzioni disponibili. Sceglile in base a quanto scriveremo. Il nostro obiettivo è metterti nelle migliori condizioni possibili a seconda del clima e del terreno di gioco.

    La parte superiore


    Maglia da portiere a mezze maniche: la soluzione più estrema e consigliata solo se fa davvero molto caldo e devi giocare su un manto erboso in perfette condizioni. Per perfette condizioni intendo anche nell'area piccola!

    Vantaggi: libertà di movimento, fastidio minimo a causa del caldo.

    Svantaggi: nessuna protezione sui tuffi.

    Il consiglio di Portierecalcio.it: se proprio non vuoi rinunciare a questa opzione, se il campo è in cattive condizioni, indossa delle gomitiere per proteggere il braccio. L'articolazione del gomito è una delle più delicate del corpo umano!


     

    Maglia da portiere a mezze maniche con sottomaglia: soluzione molto utilizzata dai professionisti. La sottomaglia anche senza imbottiture previene graffi e sbucciature (se del materiale giusto), ma per i terreni sintetici meglio indossarne una con protezioni, come quelle Storelli o Reusch.

    Vantaggi: stessa libertà di movimento della sola mezza manica.

    Svantaggi: caldo sofferto a causa del tessuto della sottomaglia (se non adatta).

    Il consiglio di Portierecalcio.it: indossa una maglia di una taglia più grande rispetto al solito (es. una L al posto di una M), mentre mantieni la tua misura per la sottomaglia.


     

    Maglia da portiere a manica lunga senza imbottitura: una soluzione comoda se non vuoi rischiare graffi e sbucciature sulle braccia, ma trovi fastidiose le protezioni e la sottomaglia a compressione. Buon compromesso sull'erba naturale e sui sintetici più nuovi e gestiti con buona manutenzione. Joma ha realizzato maglie e completi da portiere adatti a questa ipotesi.

    Vantaggi: protegge dal freddo durante l'inverno e un minimo da graffi e bruciature.

    Svantaggi: sui campi più duri l'assenza di imbottiture non impedisce le botte a contatto con il campo.

    Il consiglio di Portierecalcio.it: porta per sicurezza una sottomaglia protettiva nel borsone. Anche i campi migliori nascondono brutte sorprese vicino ai pali.


     

    Maglia da portiere classica (con protezioni): sempre dotate di protezioni sui gomiti e avambracci. Perfette (con imbottiture spesse o in EVA o Poron) anche sulla terra battuta e sui vecchi turf in sintetico. Su Portierecalcio.it grossa parte delle maglie da portiere sono vendute con le imbottiture.

    Vantaggi: permettono di tuffarsi in sicurezza su ogni superficie di gioco.

    Svantaggi: possono limitare la libertà di movimento, se indossate con taglia sbagliata (troppo grandi o troppo piccole) o proteggere poco (scegliendo modelli non di qualità).

    Il consiglio di Portierecalcio.it: la maglia classica è la prima scelta da valutare, quando giochi in porta. Se fai parte di un club, pretendila dalla tua società.


     

    La parte inferiore


    Pantaloncino non imbottito: opzione da utilizzare solo ed esclusivamente su un campo perfetto e se non hai problemi di borsite (se giochi così, ti verrà presto...). Molti professionisti scelgono questa opzione, ma tanti di questi nascondono sotto un sottopantalone protettivo.

    Vantaggi: nessuno!

    Svantaggi: rischi altissimi di rimediare una borsite ai fianchi.

    Il consiglio di Portierecalcio.it: E' un'opzione da scegliere solo per il beach soccer. In tutte le altre condizioni di gioco e di campo noi la sconsigliamo. Se fai così, usa un sottopantaloncino con protezioni come lo Slider Storelli per evitare traumi.


     

    Pantaloncino imbottito: per tanti anni una tradizione imprescindibile per qualunque portiere dalla serie A all'ultimo dei tornei amatoriali. Oggi lo scegli se non sopporti lo scaldamuscoli con le protezioni compresso sulla tua pelle. A seconda dello spessore dell'imbottitura puoi utilizzarlo su ogni tipo di campo.

    Vantaggi: garantisce la protezione sui fianchi, senza il fastidio (se lo consideri tale) della compressione.

    Svantaggi: se scegli un calzoncino non adatto, la protezione potrebbe spostarsi sui tuffi o essere inadatta al terreno di gioco troppo duro.

    Il consiglio di Portierecalcio.it: non badate a spese e comprate subito l'Exoshield GK Shorts della Storelli. Non esiste al momento miglior pantaloncino da portiere imbottito.


     

    Pantalone a 3/4 (detto anche Pinocchietto): invenzione relativamente recente. Protegge fianchi e ginocchia, ma lascia libera la gamba. Per tanti portieri sono obbligatori in allenamento durante i ritiri precampionato, quando il caldo fa vestire il meno possibile, ma non si vuole rinunciare alla protezione. Molti numeri 1 lo usano anche in partita nei campionati minori, soprattutto su terra battuta e sintetici rovinati.

    Vantaggi: assicurano (se imbottiti) protezione sui lati delle gambe più sollecitati.

    Svantaggi: lasciando la gamba scoperta, è necessario mettere i calzettoni e i parastinchi in partita.

    Il consiglio di Portierecalcio.it: per noi resta la scelta ideale sia nel calcio che nel calcio a 5. Sul nostro e-commerce ce ne sono tanti a disposizione, ma raccomandiamo l'Exoshield GK 3/4 Pants come primissima scelta.


     

    Pantalone lungo: per tantissimi irrinunciabili in allenamento. Per molti anche in partita. Sulla terra e sui campi senza manutenzione ti salvano da una settimana di dolori e fastidi. Per tanti sono anche un vantaggio psicologico per tuffarsi senza pensieri.

    Vantaggi: copertura totale della gamba con significativa riduzione di botte e graffi;

    Svantaggi: tendono ad appesantirsi pericolosamente sui cambi bagnati, assorbendo l'acqua e rendendo scomodissimi i movimenti delle gambe.

    Il consiglio di Portierecalcio.it: in allenamento vale tutto, in partita no. Scegli per la gara un pantalone non troppo pesante o con imbottiture troppo spesse. Considera di rinunciare a esso, se piove o il campo sia bagnato. Solo sui campi duri punta alla protezione vera e propria.


    Se non ne fai ancora parte, iscriviti subito al nostro sito! E' gratis e assieme all'iscrizione alla nostra newsletter, avrai sino a tre euro di sconto (150 punti) che potrai utilizzare durante il primo acquisto. Completandolo, accumulerai altri punti che daranno diritto a ulteriori sconti con la nostra campagna punti fedeltà.

  • Perché i portieri vestono completi di un solo colore?

    Riceviamo dai nostri clienti molte domande sui nostri prodotti in vendita, ma anche su altri argomenti, tra i quali le abitudini dei portieri professionisti. Richieste che spaziano dai guanti da portiere, alle scaramanzie e modi di fare, sino ad arrivare ai completi indossati in partita.

    E' nostra abitudine rispondere a tutte queste domande. Pur se non direttamente collegate agli acquisti, da appassionati ci piace condividere queste informazioni quando possibile.

    C'è, però, una domanda che abbiamo ricevuto più volte e merita di avere una risposta più completa, direttamente sul blog.

    Perché i portieri vestono completi di un solo colore?

    Maglia, pantaloncini e calzettoni sono quasi sempre di una tonalità identica. Magari qualche dettaglio grafico rompe un po' la monotonia, ma per i numeri 1 in campo, i completi a tinta unita sono un must da più di qualche stagione.

    C'è una ragione precisa dietro? La risposta è no. E' solo moda.

    Potremmo scrivere che questo aiuta a distinguere l'estremo difensore guardando la partita in televisione, ma con l'alta definizione è ancor meno difficile individuare il portiere in mezzo a compagni e avversari. Il pantaloncino nero ogni tanto rispunta fuori, ma è un caso molto raro e legato più ad abitudini di chi li veste (come fa spesso Kasper Schmeichel del Leicester).

    Le cose cambieranno in futuro?

    E' possibile, anche se non è dato sapere quando. Le grandi aziende, a parte le storiche Uhlsport, Adidas e Reusch, purtroppo trascurano le linee di abbigliamento dedicate a chi difende i pali e per vedere un po' di fantasia in più dobbiamo rivolgerci a Rinat. Ciò però non toglie che in futuro le cose possano cambiare, esattamente come hanno successo in questi ultimi venti anni.

    L'unica regola da seguire, dettata dalla FIFA è: non più di tre colori sul completo, dettagli a parte.

    Noi nel frattempo continuiamo a rimpiangere i primi anni novanta... :-)


     

    Se non ne fai ancora parte, iscriviti subito al nostro sito! E' gratis e assieme all'iscrizione alla nostra newsletter, avrai sino a tre euro di sconto (150 punti) che potrai utilizzare durante il primo acquisto. Completandolo, accumulerai altri punti che daranno diritto a ulteriori sconti con la nostra campagna punti fedeltà.

  • Lettera alla mamma di un piccolo portiere

    1280px-Soccer_Youth_Goal_KeeperCara mamma di un piccolo portiere,

    Tuo figlio ha scelto un ruolo meraviglioso e allo stesso tempo difficile per giocare con gli amici a calcio, diventando di colpo, mentre è ancora impegnato a crescere, il numero "1"l'ultimo baluardo della sua squadra a cui i suoi compagni si affideranno ogni volta che gli avversari cercheranno il gol.

    Perché difficile? Perché per un piccolo portiere ogni errore è esattamente uguale a quello di chi di quel ruolo ne ha fatto un mestiere. Se la palla viene persa o si sbaglia qualcosa non si può rimediare, e tocca raccoglierla da dentro la rete, con tutta la rabbia e certe volte la vergogna del caso.

    Allo stesso tempo salvare un pallone difficile, volando e tuffandosi a terra, salvando la partita, può fare di tuo figlio l'eroe dei suoi compagni, dandogli sicurezza e fiducia in se stesso come poche altre cose alla loro tenera età.

    Per questo motivo non improvvisare nulla e fai in modo che tuo figlio viva questa avventura con tutta la passione e la sicurezza possibile. Stagli vicino e incoraggialo sempre, senza "soffocarlo" e tiralo su ogni volta che ne avrà bisogno. Sei sempre la sua mamma. :)

    Proteggi tuo figlio dagli infortuni e dagli incidenti piccoli e grandi che si troverà ad affrontare. Noi di Portierecalcio.it siamo qui per questo, offrendoti una selezione di abbigliamento con protezioni specifico e di guanti di ogni genere anche per le misure più piccole. Una piccola spesa può fare stare più tranquilla te e più sicuro lui.

     

    Scegli la scuola calcio più adatta (come la "Cosov Goalkeeper Academy" di cui pubblichiamo il video qui sopra), e se hanno un preparatore per i portieri tanto meglio! Sarà seguito da una persona (spesso) preparata, che lo allenerà non soltanto nel corpo, ma anche nella testa, senza stressarlo e facendolo crescere.

    Hai qualche dubbio? Non esitare a contattarci. Saremo a disposizione per ogni chiarimento!

    Se non ne fai ancora parte, iscriviti subito al nostro sito! E' gratis e assieme all'iscrizione alla nostra newsletter, avrai sino a tre euro di sconto (150 punti) che potrai utilizzare durante il primo acquisto. Completandolo, accumulerai altri punti che daranno diritto a ulteriori sconti con la nostra campagna punti fedeltà.

  • Onore 16 - Le migliori maglie di #Euro2016 (e non solo...)

    neuer onore blogSiamo tutti attenti spettatori dei Campionati Europei di calcio che si stanno svolgendo in Francia e abbiamo tutti notato le maglie da portiere indossate dai numeri 1 delle nazionali in gara.

    Tra le tante quelle che sono saltate all'occhio sono le Onore 16, indossate dagli estremi difensori delle nazionali vestite da Adidas con i loro colori accesi, belli da vedere anche in televisione.

    Noi oggi ti parleremo delle loro caratteristiche, utili anche a te indipendentemente che tu vada in campo per divertirti con gli amici o per partecipare a tornei e campionati anche di categoria.

    Cosa c'è di diverso rispetto alle altre maglie?

    onore 16 blog

    • Il tessuto Adizero (TM) che è fresco persino con le temperature più torride. Ora ancora più comodo sulla pelle. Sappi che i grandi club hanno le divise ufficiali interamente realizzate con questo poliestere. Qui c'è.onore 16 rossa blog
    • le protezioni in EVA che proteggono il tuo gomito e l'avambraccio su qualunque tipo di terreno e assorbono tutti gli impatti, riducendo al minimo i rischi di rimediare una botta o una sbucciatura fastidiosa. Non ti piacciono le protezioni? Puoi toglierle senza problemi. Sono rimovibili!onore 16 verde blog
    • la vestibilità comoda e non stretta, che ti lascia tutta la libertà di movimento che cerchi, sia quando distendi le braccia in tuffo, sia quando cerchi il pallone in presa alta.onore 16 blu blog
    • gli inserti in silicone sulle spalle, utili a salvaguardare la maglia dall'usura sui tuffi bassi e "salva papere" se il pallone preso sul petto rischia di schizzare via.onore 16 blog gialla
    • Il fatto che sia Adidas, azienda che insieme a Uhlsport e Reusch pone sempre la massima attenzione al benessere di tutti i portieri.

     

    Ti ho convinto? Non ancora? Beh, sappi che le Onore 16 saranno le maglie da portiere di tutti i club Adidas per l'intera stagione calcistica 2016/17. Se i professionisti useranno queste splendide maglie, perché non dovresti farlo anche tu? Hai solo da guadagnarci in sicurezza e salute!

    Se non ne fai ancora parte, iscriviti subito al nostro sito! E' gratis e assieme all'iscrizione alla nostra newsletter, avrai sino a tre euro di sconto (150 punti) che potrai utilizzare durante il primo acquisto. Completandolo, accumulerai altri punti che daranno diritto a ulteriori sconti con la nostra campagna punti fedeltà.

  • Alcuni consigli per le maglie da portiere estive

    Maglie portiere estate

    Siamo in piena primavera e le temperature salgono inesorabilmente. Si tolgono le maglie termiche invernali e si ripone l'abbigliamento più pesante negli armadi. Per i portieri, parlare di indumenti più leggeri è sempre relativo, a meno che non si opti per cose che poco hanno a che fare con la protezione. Scelte accettabili, che però sono lontane dalla nostra idea di sicurezza e prevenzione dai soliti e fastidiosi traumi di gioco.

    Non dobbiamo comunque preoccuparci. I progressi fatti dai tessuti per uso sportivo hanno notevolmente migliorato le condizioni di gioco con il caldo. Sono lontani gli allenamenti e le partite estive con maglie pesanti e sudorazione ai limiti della disidratazione anche da fermo.

    Oggi ci sono tante soluzioni che permettono di giocare con protezioni adeguate, ma senza rischiare un collasso. Nell'elenco che seguirà, indicheremo alcune proposte interessanti e che ti consentiranno di scendere in campo protetto e senza soffrire troppo le alte temperature.

    Le maglie da portiere Storelli

    La ExoShield Gladiator è disponibile in due versioni. La prima in colorazione nera e gialla e la seconda con i colori invertiti, gialla e nera. Il tessuto è davvero molto leggero e i numerosi inserti in mesh aiutano una veloce traspirazione dell'umidità corporea. Le protezioni sui gomiti sono le migliori che possa trovare su una maglia da portiere. Progettate per posizionarsi correttamente e proteggere anche la zona interna ed esterna del gomito. Non correrai il rischio di avere una imbottitura troppo rigida, perché le qualità del Poron assicurano tantissimo assorbimento all'impatto con il suolo e totale mobilità dell'articolazione. Continua a leggere

  • Le maglie da portiere Joma della stagione 2016-2017

    le maglie da portiere joma 2016

    In questi giorni, hanno fatto la comparsa sul nostro sito, due nuove collezioni di maglie da portiere Joma per la stagione 2016/2017. Sempre più attenta alle esigenze dei portieri, la società spagnola è riuscita ad accontentare sia gli amanti delle protezioni, che quelli che invece, preferiscono scendere in campo senza alcun tipo di imbottitura.

    Partiamo dalla prima novità, le maglie Protec, disponibili in due colori, corallo e turchese. La Protec ci ha piacevolmente sorpreso, perché l'avevamo potuta vedere solo in catalogo, non potendo toccare con mano la qualità e il livello della protezione.

    Cosa ci ha colpito? La maglia presenta ampie e robustissime protezioni su gomiti e avambracci, realizzate in eva e rivestite in tessuto antiabrasivo, tale da renderle indistruttibili persino su terreni durissimi come il parquet, la terra battuta, i sintetici vecchi e persino la terribile "pozzolana" purtroppo ancora molto frequente da trovare soprattutto nei campi delle province più sperdute. A questo si aggiunge un tessuto molto robusto ed elastico con cuciture doppie e rinforzate, che la rendono, senza limitare minimamente il movimento delle braccia, una vera e propria sicurezza.

    Continua a leggere

  • L'evoluzione dell'abbigliamento da portiere

    portiere vintage

    Il calcio, come tutti gli sport, ha le sue regole. La gran parte sono conosciute dagli appassionati, ma ne esistono altre meno note. Chiunque, anche chi non segue questo sport, sa che il portiere deve indossare un completo diverso dai compagni di squadra, dagli avversari e dall'arbitro. Molti meno sanno che il suo abbigliamento deve rispettare il limite di tre colori (in diverse tonalità). Eppure, non sempre è stato così.

    La storia ci racconta di tempi molto lontani, quando i portieri vestivano esclusivamente maglie in lana o lanetta in tinta unita, con i bordi che talvolta richiamavano i colori sociali del club di appartenenza. In Italia il colore predominante era il nero, mentre in altri paesi come la Spagna e l'Inghilterra, si preferiva un maglione verde o giallo. In alcuni campionati, non era presente il numero 1, perché non era previsto il portiere di riserva in panchina. Esistevano naturalmente delle eccezioni cromatiche, ma nella maggior parte dei casi ci si atteneva alle consuetudini.

    Continua a leggere

  • Perché è meglio indossare maglie da portiere imbottite

    buffon in pausa allenamento

    E' uno degli argomenti più discussi con i nostri clienti al telefono, in chat, sui social e sul forum e ho già avuto altre occasioni per parlarne anche sul blog.

    Non sarà, perciò, la prima volta che scrivo qualcosa sulla maglia da portiere tradizionale, quella con le protezioni sui gomiti (e a volte anche da altre parti). Bistrattata da molti professionisti, che molto spesso preferiscono la versione con la mezza manica o la manica lunga non imbottita, perché garanzia di una maggiore libertà di movimento, cosa che la protezione impedirebbe parzialmente.

    Mi ripeterò per l'ennesima volta, ma la libertà di movimento ottenuta è più immaginata che reale. Una buona maglia, della giusta misura e ben progettata, non impedirà di arrivare velocemente su un pallone insidioso e in più vi garantirà una maggiore tutela del vostro gomito, parte sottovalutata tantissimo ed invece, tra le più delicate del corpo umano.

    Certo, un professionista è pagato per stare tra i pali e se preferisce evitare di proteggersi in partita, è liberissimo di farlo. Eppure sono tanti quelli che hanno dovuto far ricorso ad interventi chirurgici (Julio Cesar e Morgan De Sanctis giusto per citare due casi) e che poi hanno deciso di indossare delle gomitiere speciali per tutelare la parte precedentemente danneggiata. Continua a leggere

  • I guanti da portiere e le maglie Adidas per la seconda parte del 2014

    Come annunciato dopo i primi arrivi Adidas, con l'estate sarebbe iniziata a pieno regime la vendita dei prodotti della nuova collezione di guanti ed abbigliamento del famosissimo marchio tedesco.

    Nei tempi previsti per le prime consegne, sono infatti arrivati i primi nuovi modelli della collezione Predator per la seconda parte del 2014, compresi i guanti indossati nel corso dei Mondiali 2014 in Brasile da tanti portieri, a partire da Neuer, Casillas, Ospina, Cillessen, Romero (solo per citare i cinque portieri titolari arrivati ai quarti di finale con questi guanti). Al momento non sono ancora disponibili i modelli con stecche protettive, ma arriveranno nei prossimi giorni. Dalle nostre informazioni, la versione arancio sarà quella utilizzata dai portieri sponsorizzati nei propri club, quindi la vedremo in Italia, anche su Bardi, Rafael, Pegolo, Fiorillo e tutti gli altri portieri Adidas.

    Continua a leggere

  • La protezione nelle maglie da portiere. Una classificazione sintetica

    maglie portiere

    Aggiornato il 06/07/2017

    Se venti anni fa ci fossimo chiesti cosa contraddistinguesse un portiere dagli altri giocatori, la maggior parte delle risposte sarebbe stata stata la maglia, piuttosto che i guanti. Non c'erano vincoli di sponsorizzazione e di colori, e questo lasciava totale libertà alle aziende produttrici, di creare modelli appariscenti e facilmente riconoscibili.

    Oggi, invece, la situazione è radicalmente cambiata, con limiti imposti che lasciano poco spazio all'immaginazione, unita alla scarsa attenzione che i grandi marchi rivolgono al ruolo del portiere. Oltre a linee e colori, un altro importante aspetto tecnico che è venuto a mancare, nonostante gli evidenti progressi nei materiali, è la protezione, ben presente nelle anonime maglie da allenamento, ma spesso dimenticata in quelle da gara.

    Sul nostro ecommerce, abbiamo cercato di dare spazio a tutte le tipologie di maglie, dando loro la giusta importanza e rimarcando la necessità di un'adeguata protezione, spesso sottovalutata sino all'inevitabile trauma o infezione (molto più comuni di quanto si pensi).

    Data la vasta scelta di maglie da portiere disponibili, abbiamo pensato di proporre una classificazione, citandole per livello di protettività. A differenza dei guanti, dove tra palmo, taglio e stecche le impressioni sono spesso soggettive, nel caso dell'abbigliamento è più semplice dare giudizi su quanto e come proteggono le diverse parti del corpo. Continua a leggere

Oggetti 1 a 10 di 27 totali

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
Presenti su Google+