Paroni

  • Uno sguardo ai primi guanti da portiere Rinat del 2015

    Guanti portiere Rinat Asimetrik Pro 2015

    Il 14 aprile è diventata la data in cui viene celebrato il giorno internazionale del portiere, ricorrenza istituita da Rinat in ricordo di Miguel Calero, portiere messicano deceduto nel 2013.

    Quest'anno è stata anche l'occasione per l'azienda messicana, di presentare la prima parte della collezione 2015 di guanti da portiere. Un'anticipazione era arrivata già qualche giorno fa con il modello Imperator, nuovo prodotto con taglio rollfinger che sarà disponibile nel corso delle prossime settimane. Due colorazioni, una più classica, nera e gialla e l'altra più caratteristica, in bianco e con lattice rosso e verde chiaro.

    Imperator Pro rosso verde Imperator Pro giallo nero

    Tutte le altre novità, come già anticipato, sono state presentate assieme con alcuni ritorni e delle novità assolute. Iniziamo da quest'ultime con l'Egotiko Pro, guanto molto particolare con taglio ibrido rollfinger e negativo, slanciato e destinato a un uso professionale. Quattro varianti di colore e alcuni dettagli caratteristici come il polsino in neoprene e il dorso imbottito. Non mancherà la versione replica, sempre in quattro colorazioni, con lo stesso taglio ibrido, ma lattice adatto al sintetico e terreni in terra. Continua a leggere

  • Un ringraziamento ad Andrea Paroni, numero uno tra i pali e nella vita.

    paroni rinatNella nostra attività quotidiana, che sia la vendita o la produzione di contenuti, riceviamo spesso complimenti e ringraziamenti da persone che ci hanno concesso la loro fiducia in questi tanti anni di lavoro con Portierecalcio.it. La nostra maggior fonte di ispirazione da cui traiamo la forza per lavorare con sempre maggior impegno.

    Tra queste ci sono ormai tanti portieri che fanno di questo fantastico ruolo una professione. Ragazzi che hanno instaurato con noi un rapporto che va ben oltre quello lavorativo.

    Uno di loro è Andrea Paroni, attuale portiere del Virtus Entella, è stato il primo ad indossare i nostri guanti Ares in Serie B. Un traguardo che avremmo ritenuto impossibile solo pochi mesi fa. Ora Andrea ha firmato un contratto di sponsorizzazione con Rinat, azienda messicana che si sta facendo spazio anche in Europa, grazie alla varietà e qualità dei suoi guanti. Citiamo Moya dell'Atletico Madrid e Roberto Jimenez solo per ricordare i due testimonial più conosciuti.

    A poche ore dall'esordio con i suoi nuovi Samba Pro, Andrea ci ha scritto su Facebook un bellissimo messaggio, un attestato di stima che ci riempie di gioia e ci conferma di aver conosciuto, prima che un ottimo portiere, una splendida persona.

    -
    Continua a leggere

  • I nuovi guanti di Portierecalcio.it. E' il momento di Ares

    Guanti Portierecalcio AresCon l'autunno, più o meno puntualmente, è arrivata la nostra nuova collezione di guanti da portiere, sviluppata in ancora una volta in collaborazione con GPA. Molte le novità con quattro nuovi modelli, tutti accomunati dalla nuova veste grafica e dal colore azzurro con dettagli tricolori. Apparentemente simili, cambiano sostanzialmente le caratteristiche tra lattici e presenze di stecche protettive. Ogni paio di guanti è pensato con l'idea di soddisfare le richieste di tutte le tipologie di portieri, partendo dai professionisti ed agonisti, sino ad arrivare a chi gioca con gli amici su campi molto abrasivi e vuole che il lattice duri il più a lungo possibile.

    Ma cosa è cambiato esattamente rispetto agli Ikaros? Abbiamo ridisegnato da zero il dorso, scegliendo una struttura più leggera e tagliata per accompagnare la mano nei movimenti naturali senza alcun freno. La respinta di pugno verrà ancora più naturale, così come il movimento del pollice, fondamentale in fase di presa. Abbiamo anche cambiato tutti i palmi, abbandonando il Supersoft per montare il Megapalm, migliore sia in capacità di presa che nella resistenza all'usura. Stesso trattamento per il modello da campi duri; via l'Hardsoft e dentro il Supersolid, lattice ruvido, ma morbido e flessibile. Perché questa scelta? Il Supersolid è ancora più resistente all'usura e non è meno efficace del suo precedessore in fase di presa.

    L'altra grossa novità è la scelta di lasciare il lattice interno solo sull'Ares 1 (comunque disponibile anche in una versione senza questa componente. Più avanti potrete leggere anche come è nata). Perché tale scelta? Per l'Ares 2 abbiamo seguito le indicazioni di chi voleva un guanto più classico e non eccessivamente massiccio, mentre per l'Ares 3 la decisione è stata presa una volta considerato il nuovo connubio tra Supersolid, mescola interna e stecche, un po' troppo rigido. Continua a leggere

3 oggetto(i)

Presenti su Google+