portierecalcio

  • I nuovi colori dei guanti Adidas Predator

    Guanti Adidas PredatorCome spesso accade per i lanci delle nuove collezioni di accessori per il calcio, noi portieri siamo sempre relegati, quando va bene, in un angolo. Nessuna promozione degna di tal nome o anche semplici riferimenti ai guanti da portiere legati alle nuove scarpe, loro sì, sempre al centro dell'attenzione mediatica. Siamo abituati e nel nostro piccolo, cerchiamo di dare dignità ai nostri 'strumenti del mestiere' preferiti. E così faremo anche per la nuova colorazione dei modelli Predator.

    Adidas ha lanciato ufficialmente i suoi ultimi prodotti con la campagna THERE WILL BE HATERS (ci saranno disprezzatori). Immagini, articoli dedicati ed il classico video promozionale. I testimonial sono Suarez, Benzema, Bale e James. Manca qualcosa? Tipo Neuer o quantomeno un'altro dei tanti portieri di spessore sponsorizzati dall'azienda tedesca? Fa nulla, tanto noi portieri siamo sempre quelli da abbattere grazie al potere salvifico delle scarpe. Ci pensiamo noi a colmare la lacuna :)

    Prima, però, una piccola premessa sulla mancanza di alcuni modelli dello Zones Pro nelle scorse settimane. Noi, come per tutti gli altri marchi, dipendiamo dalle sezioni distaccate o dai distributori italiani. Questi possono scegliere di scartare alcuni articoli e questo è avvenuto per gli Zones Pro verdi ed i modelli speciali riservati a Neuer, Casillas e Cech. I motivi? Loro scelte commerciali. Fatto anche questo chiarimento, posso finalmente presentare nel dettaglio tutta la nuova collezione a noi riservata.

    I modelli disponibili al lancio sono sette (arriverà anche la versione fingertip). Tre di questi sono steccati e quattro no. Il range di prezzo varia da tanto (159 euro) a poco (32 euro). Non abbiamo preso modelli più economici, perché facilmente reperibili nei normali negozi, ma soprattutto perché non all'altezza di quello che riteniamo lo standard minimo che dovrebbe garantire un paio di guanti da portiere. Continua a leggere

  • Io paro, perché sono un portiere. Diciamolo con le parole

    parodunquesonoIl gioco, inteso in tutte le sue forme, è un'attività in grado di stimolare e produrre diversi tipi di esperienze. Lo stesso accade  difendendo una porta, perfetta e con le reti, rovinata e storta o composta da due zaini appoggiati per terra. Ogni momento è scandito da un turbinio di sensazioni che tra portieri è facile riconoscere, passando dall'ansia all'euforia, dalla paura all'onnipotenza, sempre in conflitto tra loro, in un equilibrio instabile, messo a rischio dal pallone. Non importa quale sia il contesto, perché un portiere può condividere con gli altri la gioia per un bell'intervento, ma resterà l'unico responsabile di pallone sfuggito o non toccato, un'uscita difettosa o una chiamata sbagliata, anche se fosse la conseguenza di un altro errore, non tuo, ma meno evidente o semplicemente perdonabile, perché l'unico responsabile di quella linea tracciata per terra o solo immaginata resti sempre tu. Il portiere e la sua parata.

    La parata, l'obiettivo unico del portiere. Un gesto che può portare alla vittoria della propria squadra, ma non è importante come un gol. Eppure per ogni portiere, è la parata il motivo che ci fa mettere a difesa della propria porta. Il gol è solo l'effetto collaterale di giocare con altre persone. Come da bambino, quando con il "Chi segna va in porta!" segnare era solo l'accesso al premio, che fosse un cancello, due pietre, una saracinesca oppure (quasi mai) una parvenza di porta vera. E l'anima del portiere si vedeva subito, dal desiderio di evitare che gli altri segnassero e poi diventassero portieri con l'intento di prendere subito gol e tentare di tornare a segnare.

    E quindi, io paro è il nostro mantra, un codice d'onore che ci impone di difendere la nostra casa, la nostra ragione per essere in campo e giocare. Divertendoci, soffrendo, incazzandoci e gioiendo. Noi di Portierecalcio.it abbiamo pensato di racchiudere in brevi frasi tutta l'essenza del voler parare, dell'essere portieri. Come una medaglia da mostrare orgogliosamente sul petto, oppure un semplice segno di distinzione dagli altri. Buffi, orgogliosi, divertenti o tristi. O mille altre cose. Perché essere portieri e parare per noi è tutto.

    Oggi lanciamo le prime frasi, ma altre ne sono già pronte e saremmo lieti di poterne accogliere sempre di più, anche grazie ai vostri suggerimenti. Perché tutte le parate sono il risultato o la nascita di qualcosa, di unico o di comune, ma che racchiude sempre l'essenza della propria scelta. Di essere portieri.

    Clicca per guardare tutta la galleria sulla nostra pagina Facebook

    -

  • I nuovi guanti di Portierecalcio.it. E' il momento di Ares

    Guanti Portierecalcio AresCon l'autunno, più o meno puntualmente, è arrivata la nostra nuova collezione di guanti da portiere, sviluppata in ancora una volta in collaborazione con GPA. Molte le novità con quattro nuovi modelli, tutti accomunati dalla nuova veste grafica e dal colore azzurro con dettagli tricolori. Apparentemente simili, cambiano sostanzialmente le caratteristiche tra lattici e presenze di stecche protettive. Ogni paio di guanti è pensato con l'idea di soddisfare le richieste di tutte le tipologie di portieri, partendo dai professionisti ed agonisti, sino ad arrivare a chi gioca con gli amici su campi molto abrasivi e vuole che il lattice duri il più a lungo possibile.

    Ma cosa è cambiato esattamente rispetto agli Ikaros? Abbiamo ridisegnato da zero il dorso, scegliendo una struttura più leggera e tagliata per accompagnare la mano nei movimenti naturali senza alcun freno. La respinta di pugno verrà ancora più naturale, così come il movimento del pollice, fondamentale in fase di presa. Abbiamo anche cambiato tutti i palmi, abbandonando il Supersoft per montare il Megapalm, migliore sia in capacità di presa che nella resistenza all'usura. Stesso trattamento per il modello da campi duri; via l'Hardsoft e dentro il Supersolid, lattice ruvido, ma morbido e flessibile. Perché questa scelta? Il Supersolid è ancora più resistente all'usura e non è meno efficace del suo precedessore in fase di presa.

    L'altra grossa novità è la scelta di lasciare il lattice interno solo sull'Ares 1 (comunque disponibile anche in una versione senza questa componente. Più avanti potrete leggere anche come è nata). Perché tale scelta? Per l'Ares 2 abbiamo seguito le indicazioni di chi voleva un guanto più classico e non eccessivamente massiccio, mentre per l'Ares 3 la decisione è stata presa una volta considerato il nuovo connubio tra Supersolid, mescola interna e stecche, un po' troppo rigido. Continua a leggere

  • Guanti da portiere Reusch ReCeptor 2015. Il primo video teaser

    receptor banner

    -

    Con l'arrivo dell'autunno, si fanno sempre più insistenti le richieste di portieri ed appassionati sulla nuova collezioni di guanti da portiere Reusch. Solitamente le prime notizie ufficiose arrivano con l'uscita del videogioco FIFA, che infatti, anche nella nuova edizione presenta tra le opzioni disponibili, il nuovo modello. Il nome scelto, dopo l'ultimo Waorani è Re:ceptor.

    Reusch ha (intelligentemente) deciso di migliorare la comunicazione sul lancio della nuova linea, pubblicando il primo di una breve serie di video teaser. Poco meno di 30 secondi che non svelano molto, se non il nome della linea e una rapida immagine che fa intuire la veste grafica del guanto. Nei prossimi giorni aggiungeremo anche gli altri, che man mano riveleranno sempre di più. Oppure potreste provare ad estorcerci notizie, offrendoci grosse somme di denaro. Ma ligi al dovere, saremmo costretti a declinare :p

     

    Aggiornamento 18 novembre: Sta arrivando il momento in cui i portieri Reusch inizieranno ad usare i nuovi guanti. Marco Storari li ha immortalati appena ricevuti :)

    Una foto pubblicata da Marco Storari (@marcone30) in data:


    -

  • I nuovi guanti da portiere Nike per l'inizio della stagione 2014/2015

    Mancava ancora un importante brand a completare il quadro di inizio stagione. Nike, si è fatta attendere più del dovuto, dopo il lancio della nuova collezione di guanti ai mondiali. Ma con le competizioni per club già iniziate (la Serie A è il solito caso a parte), finalmente l'azienda americana ha rilasciato tutti i nuovi modelli disponibili per il mercato italiano.

    Prima di passarli in rassegna, una veloce considerazione sull'immagine del brand tra i portieri. L'ascesa mondiale di Thibaut Courtois, preferito al Chelsea a Cech, assieme allo stabile De Gea al Manchester United, ha dato rinnovata ed evidente visibilità ai loro guanti. Certo, ci sono altri portieri importanti, come Howard od Ochoa, ma essere indossati dai portieri di due club così importanti, contiene lo strapotere 'mediatico' dei portieri sponsorizzati Adidas. E in Italia? Piccoli segnali di rinnovata visibilità, con promettenti giovani che sono stati presi sotto l'ala protettiva del grande baffo. Solo per segnalarne alcuni, Cragno e Colombi a Cagliari, Leali a Cesena, più Carrizo e Berni all'Inter e Rosati a Napoli, senza contare altri interessantissimi giovani, come Lezzerini della Fiorentina, Pigliacelli al Frosinone e tanti altri promettenti ragazzi sparsi tra primavera e prime esperienze tra B e Lega Pro.

    Ora torniamo ai modelli, sostanzialmente sempre gli stessi, ma con nuovi colori e design leggermente rivisto. Ed una piccola novità, dato che tutti i guanti sono ora dotati di cinturino in lattice e non più di quello in nylon a cui Nike ci aveva abituato negli ultimi anni.

    -

    Andando in ordine di apparizione, torna il GK Confidence, del tutto identico alla precedente versione. Scelta per i più curiosi con la placca in plastica sul dorso ed un secondo cinturino, sempre sul dorso, per allacciare i guanti secondo i propri gusti. Il paio di guanti che ha subito più modifiche è sicuramente il GK Premier SGT, perché oltre al già citato cinturino in lattice, il dorso è stato rivisto, 'liberando' il pollice e dividendo in due parti la struttura che lo riveste. Immutato il palmo, sempre con il sistema SGT a ricoprire parzialmente il lattice. Si passa ai classici GK Vapor Grip 3, disponibili in due diverse colorazioni, bianchi o neri. In questo caso, nessun cambiamento strutturale, escludendo la nuova veste grafica. Chiude il GK Grip 3, versione replica del Vapor è perfetto per chi vuole un buon guanto, senza dover spendere troppo.

    Ai guanti da portiere, potete abbinare una delle tante maglie Nike a disposizione nell'apposita sezione del sito e uno degli ottimi pantaloni imbottiti, con vestibilità stretta e protezioni rivestite in materiale resistente.

  • I guanti da portiere e le maglie Adidas per la seconda parte del 2014

    Come annunciato dopo i primi arrivi Adidas, con l'estate sarebbe iniziata a pieno regime la vendita dei prodotti della nuova collezione di guanti ed abbigliamento del famosissimo marchio tedesco.

    Nei tempi previsti per le prime consegne, sono infatti arrivati i primi nuovi modelli della collezione Predator per la seconda parte del 2014, compresi i guanti indossati nel corso dei Mondiali 2014 in Brasile da tanti portieri, a partire da Neuer, Casillas, Ospina, Cillessen, Romero (solo per citare i cinque portieri titolari arrivati ai quarti di finale con questi guanti). Al momento non sono ancora disponibili i modelli con stecche protettive, ma arriveranno nei prossimi giorni. Dalle nostre informazioni, la versione arancio sarà quella utilizzata dai portieri sponsorizzati nei propri club, quindi la vedremo in Italia, anche su Bardi, Rafael, Pegolo, Fiorillo e tutti gli altri portieri Adidas.

    Continua a leggere

  • Festeggia con noi il nostro compleanno. Riscatta il codice sconto entro l'otto giugno.

    -

  • Su Portierecalcio.it è arrivato il momento di Adidas

    Ci piace vedere le reazioni positive all'annuncio di novità all'interno del nostro ecommerce. Leggiamo ed ascoltiamo tutti i suggerimenti che ci vengono fatti e, quando possibile, cerchiamo di metterli in atto, valutando l'impatto che questi possono avere sulla nostra attività (che esiste esclusivamente grazie a voi). Abbiamo iniziato il 2014 con l'introduzione dei prodotti medicali Sixtus, richiestissimi da tempo, ma la nostra attenzione era focalizzata sul principale obiettivo annuale, su cui stavamo lavorando da mesi. Un percorso lungo, dovuto a questioni amministrative poco appassionanti, e che si è finalmente concluso con l'arrivo dei primi prodotti Adidas nei giorni scorsi.

    Non credo ci sia bisogno di presentare un marchio così importante, usato da tantissimi portieri in tutto il mondo, cito giusto Casillas, Cech, Neuer, Reina, Mandanda e ter Stegen per darvi l'idea. L'abbigliamento è, assieme a Nike, il più indossato tra le squadre più importanti e l'accessorio tecnico da portiere, insomma, i guanti... hanno acquisito sempre più consensi con il passare degli anni, diventando, con gli attuali Predator, una delle linee più apprezzate dagli appassionati. E dunque, poter finalmente offrirli, è certamente un'altra piccola grande medaglia che possiamo apporre sul petto.

    La prima consegna, soprattutto per i guanti da portiere, è solo un assaggio di quello che potremo offrire a partire della collezione in consegna nel periodo dei mondiali.

    Continua a leggere

  • Con Sixtus, arrivano i nastri protettivi per mani e dita su Portierecalcio.it

    Non sono un amante dei freddi comunicati di benvenuto, spesso poco interessanti. Dal titolo avrete già intuito di cosa stiamo parlando, ma per chi non avesse ancora le idee chiare, Sixtus è l'azienda leader nel campo dei prodotti medici per uso sportivo (mai come in questo caso il termine leader non è usato a sproposito).

    Fatta questa brevissima introduzione, la nostra continua ricerca di prodotti che abbiano un qualsiasi tipo di attinenza con l'attività calcistica e del portiere, non poteva non portare al bisogno di offrire sul nostro ecommerce, anche articoli medicali per la prevenzione di infortuni e di pronto intervento a seguito di piccoli traumi. Come non pensare subito al tape per le articolazioni delle dita? Da grandi sponsor della protezione sempre e comunque, non disporre di articoli così importanti per evitare traumi distorsivi era una mancanza che doveva essere colmata. Perciò, da oggi sarà possibile acquistare nastri larghi 2,5 centimetri per stabilizzare le articolazioni delle dita (o proteggere quelle più soggette a traumi) e larghi 5 centimetri, per stabilizzare meglio i polsi e le caviglie. Entrambi sono lunghi ben 14 metri, quindi c'è materiale a sufficienza per usarli a sufficienza.

    Già sento le domande, quindi le anticipo e do anche le risposte. Usare il taping è meglio dei guanti steccati? Posso usare il tape assieme alle stecche protettive? A cosa serve il nastro al polso? Rispondendo con ordine, il taping è una soluzione alternativa alle stecche, usatissima dai portieri professionisti, sottoposti ad inevitabili traumi distorsivi e che non vogliono utilizzare guanti steccati. E perché? Per abitudine, tradizione o legittimo (e concreto) bisogno di maggiore mobilità della mano, certamente ridotto nel caso in cui si usino protezioni. Ovviamente questa scelta è fatta da persone che lavorano con le mani, che sono allenati e ripetono da anni gli stessi gesti (non pensate che bloccare un pallone sia qualcosa di immediato ed innocuo). Passando alla seconda domanda, nulla vieta di aggiungere protezione a protezione, perciò si può tranquillamente usare il nastro assieme alle stecche. Ultima in ordine di scrittura, quella sul polso, zona non meno importante delle dita e che merita un ulteriore approfondimento; la funzione principale è quella di bloccare il polso, ovviamente senza stringerlo eccessivamente, ma dandogli maggiore sicurezza. Non è raro che tiri molto forti possano causare la famosa 'mano piegata', così come la caduta dopo il tuffo provochi fastidiosi dolori per aver poggiato erroneamente la mano a terra. Oltre questa funzione, capita che il polsino sia più largo del necessario e questo causi una leggera instabilità del guanto. Applicando un poco di nastro, l'attrito che si viene a creare, migliora la stabilità di tutto il guanto, dando maggiore sicurezza al portiere.

    Questa ultima funzione può essere assolta anche dal nastro salvapelle, disponibile in pezzi singoli lunghi ben 27 metri. Come dice la parola stessa, questo nastro può essere usato per proteggere la pelle dall'uso di nastri adesivi, comprensibilmente fastidiosi se applicati direttamente a contatto con l'epidermide. In aggiunta, lo stesso nastro, può naturalmente svolgere la semplice funzione protettiva, stabilizzando parti del corpo (polsi, gomiti, caviglie, ginocchia o qualsiasi cosa vogliate) che volete preservare.

    Altra cosa piuttosto fastidiosa per i portieri è cercare di aggiustarsi i calzettoni o raddrizzare i parastinchi. Con i guanti, l'operazione diventa più complicata di quanto si possa immaginare. La possibilità di evitare che questo increscioso e deplorevole fatto si abbatta sulla nostra attività, riducendo la concentrazione e aumentando a dismisura le imprecazioni è resa possibile da dei comodi nastri adesivi che possono apporsi sopra il calzettone o sotto di esso (previa copertura con il salvapelle). Applicandolo a seconda dei gusti, sopra e/o sotto il parastinco o subito sotto il ginocchio, il calzettone non darà più alcun fastidio. Il nastro è disponibile oltre che nel classico nero, anche nei colori giallo, rosso e azzurro.

    E se pur proteggendovi adeguatamente, dovesse comunque accadervi qualcosa, il 'magico' ghiaccio spray potrebbe tornarvi sempre utile :)

    novità portierecalcio.it

  • I guanti evoPOWER Puma Grip 1 e Protect 1 mostrati in video

    Molta attesa era riposta nella nuova collezione di guanti da portiere Puma del 2014. La PowerCat, rimasta in scena per oltre 2 anni, ha finalmente lasciato il passo alla nuova evoPOWER. Le novità ci sono, a partire dalla rinnovata veste grafica, alla costruzione del pollice. Per darvi maggiori informazioni, sono stati pubblicati i nostri video sulle versioni 1, sia Grip che Protect. Le differenze tra i due modelli sono tutte nella presenza delle stecche nella versione Protect, cosa che rende evidentemente più massiccio questo modello. Ora lascio spazio ai due video, sperando come sempre, che possano soddisfarvi.

    -

    -

    -

Oggetti 11 a 20 di 161 totali

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. ...
  7. 17
Presenti su Google+