portierecalcio

  • La scelta dei guanti da portiere per bambino

    Avere (o essere) piccoli portieri in erba, comporta grandi problemi nello scegliere e reperire guanti della giusta misura e adatti al terreno dove è solito giocare. Tempo fa scritti sul nostro ecommerce una piccola guida per agevolare questo compito. Cliccate sul testo evidenziato per leggerla interamente. Di seguito riporto sinteticamente i punti salienti cui bisogna fare necessariamente riferimento:

    1. la misura della mano (i bambini vanno dalla 4 alla 6. Già oltre, si inizia a valutare guanti per adulti e donne)
    2. stecche protettive o no? (parlatene con la persona che allena il vostro bambino)
    3. il lattice (è vero, per i guanti da bambino c'è meno scelta, ma ci sono lattici migliori di altri)
    4. il terreno di gioco (se non volete spendere troppo e il campo da gioco è in terra o consumato, evitate guanti particolarmente elaborati)
    5. i gusti del bambino (mai dimenticarli. Ci sono guanti, anche economici, che comunque richiamano la grafica dei modelli usati dai loro idoli)

    Lungi da me criticare chi acquista guanti a pochi euro, presso catene di negozi. Capisco bene le esigenze di tutti, lo scoglio delle spese di spedizione e il rischio della taglia sbagliata (ehi, c'è sempre il diritto di cambio e recesso!). E' però vero, che in alcuni casi la qualità di quello che si acquista, è davvero bassa. Per questo elencherò alcuni guanti in vendita sul nostro sito (presenti al momento in cui scrivo questo pezzo, mentre in futuro potranno non essere più disponibili, perché venduti), sperando che i consigli possano tornare utili in ogni caso.

    Ergonomic Soft Supportframe 2012

    Uhlsport

    Modello con stecche (non estraibili)

    La grafica ricorda il modello top per adulti (Ergonomic Bionik+ X-Change). Il lattice è soft e se ne consiglia tranquillamente l'uso su tutte le superfici di gioco.

    Keon SG Plus Finger Support

    Reusch

    Modello con stecche (non estraibili).

    Come l'Ergonomic Soft Supportframe. questo modello è realizzato con lattice SG (soft) sul palmo, utilizzabile su tutti i tipi di campi. Le stecche sono più rigide e quindi maggormente protettive.

    3.12 Protect

    Puma

    Modello con stecche (non estraibili).

    La grafica è quella utilizzata dal portiere della Juventus Gianluigi Buffon, quindi molto conosciuta dai bambini. Il lattice è il Multigrip e si attesta sul livello del soft.

    Fangmaschine Soft HN 2012

    Uhlsport

    Modello senza stecche

    Guanti comodi e classici con la grafica usata da fine novembre anche da Handanovic, nuovo portiere dell'Inter. Lattice soft e dorso resistente ne fanno un ottimo compromesso a buon mercato.

    3.12 Grip rossi

    Puma

    Modello senza stecche

    Modello semplice ed essenziale, con la grafica e la colorazione utilizzata da Gigi Buffon in questi ultimi mesi.

     

    L'elenco è solo parziale, ma potete visitare sul sito tutta la gamma di guanti da bambino disponibili. Nei prossimi giorni aggiorneremo questo articolo, anche con le novità Reusch (Argos) e Puma (colorazione verde).

  • Provato il pantalone 3/4 protettivo in Poron Storelli. Caratteristiche e dettagli

    Chi ci conosce e ci segue, perché cliente o comunque appassionato e portiere, avrà letto di Storelli e dei suoi interessantissimi indumenti protettivi. Lanciati lo scorso anno, e sin da subito proposti sul nostro e-commerce, con talmente tanta fiducia sulla qualità dei prodotti, da decidere addirittura di abbinare il nostro marchio al loro, hanno avuto consensi da tantissime persone, realmente stupite dalla qualità generale e dall'efficacia delle protezioni in Poron, vera peculiarità dell'abbigliamento Storelli.

    Della sottomaglia e del sottopantaloncino abbiamo scritto anche sul blog (su forum e facebook ci sono fiumi e fiumi di parole spese a loro favore). Se poi volete farvi un'idea ancora più imparziale, vi rimando alle recensioni pubblicate da chi li ha acquistati e utilizzati con soddisfazione (recensione maglia e recensione short).

    Ma il vero protagonista di questo pezzo è l'ultimo arrivato, il pantalone 3/4, primo pezzo non underwear (non intimo) realizzato. La prima impressione può essere quella di un classico pantalone che termina sotto le ginocchia, ma la realtà va ben oltre, perché il livello protettivo raggiunto, lo pone assolutamente come indumento unico, più protettivo attualmente in vendita su Portierecalcio.it. Le protezioni sui fianchi sono le stesse dell'Ultimate Protection Short, quindi imbottitura spessa in EVA, abbinata ad uno strato aggiuntivo in Poron di 3 mm e infine rivestita in tessuto antiabrasivo. Quelle sulle ginocchia, invece, stupiscono per comodità e leggerezza, realizzate unicamente in Poron spesso 5 mm e sagomate per un'ottimale posizionamento e mobilità del ginocchio. A completare il lavoro, il tessuto elastico su cui sono montate e un ulteriore appendice in tessuto (mobile e antiabrasivo) che le nasconde e protegge al contatto con il suolo.

    Elencate le caratteristiche, provo a commentare la mia prima esperienza sul campo, avvenuta ieri sera su un terreno in erba sintetica molto consumata e ormai abrasiva (tornato a casa con una sbucciatura su un gomito e qualche livido sull'altra). Partiamo dal presupposto che non sono un amante dell'intimo eccessivamente fasciante (non uso sottomaglie imbottite).

    Ho provato una XL e una L. Sono 180 cm con cosce e sedere abbondanti e la XL la sentivo un pò troppo larga, con le protezioni potenzialmente sottoposte a fastidiosi movimenti. Indossata la L, invece, ho subito sentito di essere a mio completo agio, con le imbottiture sui fianchi ben piazzati e quelle sulle ginocchia al punto giusto (comunque riposizionabili, grazie alla struttura elastica). Il cordoncino in vita consente di stringere come si vuole il pantalone e torna molto utile se si volesse abbinare un altro indumento protettivo (chi ha detto doppia protezione Storelli?). Resta un'opzione percorribile per chi non si fa problemi a sembrare un cyborg corazzato, piuttosto che un portiere.

    pantalone 3/4 Storelli con spesse protezioni

    Passando alla resa durante l'uso, consiglio un pantalone termico (corto, lungo, fate voi) se fa freddo, perché il tessuto non ripara sufficientemente. E dunque, queste ginocchiere, come si comportano? Straordinarie! Non c'è bisogno di girarci troppo intorno, perché la sensazione di protezione è totale, senza che questo comporti alcuna limitazione ai movimenti. Ve lo dice uno che non sopporta per più di 10 secondi una ginocchiera. I 5 mm di Poron sono davvero ben implementati e danno quella sicurezza che non dà mai fastidio quando ci si tuffa su terreni pessimi. Sulle protezioni ai fianchi poco da aggiungere che già non si sappia (spettacolari). Semmai, posso dire che indossare un pantalone 'normale' è una soluzione per chi, come me, non va pazzo per l'abbinamento di intimo con protezioni spesse e ulteriore abbigliamento standard con imbottiture.

    Spero di essere stato esaustivo e di aver ben 'raccontato' le sensazioni avute indossando e provando questo ottimo capo di abbigliamento per portieri. E' indubbio che il prezzo di 75 euro non è alla portata di tutti e che, soluzioni alternative a metà prezzo come il 360 Protection Reusch sono comunque valide, ma se volete tutto in un unico pezzo, il BodyShield Ultimate Protection 3/4 GK Short è davvero la soluzione definitiva.

  • La fortuna di avere le mani grandi. Guanti da portiere scontati

    Le mani dei portieri, nell'immaginario collettivo, sono grandi, molto grandi, eppure gli anni di esperienza che stiamo accumulando con la nostra attività commerciale, ci dicono che la realtà è decisamente diversa. Non c'è bisogno di snocciolare statistiche dettagliate, ma è noto ai più che la misura più richiesta è la 9, mentre le più grandi, come 10, 10.5 e 11, sono meno richieste.

    Dato che noi stiamo provando a crescere assieme a voi, abbiamo dovuto constatare la difficoltà a vendere queste misure (i motivi sono tanti), eccedendo negli acquisti dai fornitori. Nulla di eccessivo, sia chiaro, ma questo dà la possibilità a chi usa guanti di queste misure (perché ci sono eh!) di poter acquistare ottimi modelli a prezzi davvero interessanti. Difatti, nella sezione sconti, da sempre è nutrita la presenza di modelli con disponibili queste misure.

    Ora, sia per invogliarvi, ma anche per darvi qualche consiglio (che leggiate, appena pubblicato o ci troviate tramite motore di ricerca), ne elencherò alcuni che spiccano tra i tanti in vendita (considerate che questo pezzo è pubblicato il 14 novembre 2012 e quindi gli articoli potrebbero andare in esaurimento o essere ulteriormente scontati). Per tutti i dettagli, cliccate sul nome e accederete alla scheda del prodotto.

    Nike GK Confidence - non steccati, con palmo sagomato. Lattice Contact Foam (tra i migliori) e tante caratteristiche che lo rendono davvero unico tra tutti i guanti in commercio.

    Uhlsport Ergonomic Aquasoft Bionik+ - steccati, pollice compreso (non estraibili). Lattice da bagnato per un paio di guanti fondamentale per chi cura i dettagli in campo e usa le protezioni alle dita.

    Uhlsport Fangmaschine Pro HN 2011 - non steccati, con cucitura negativa. Ottima vestibilità e morbidezza.

    Reusch Keon Pro Duo M1 - non steccato, il paio di guanti più usato dai portieri sponsorizzati Reusch in Italia (cambia solo la colorazione). Il sistema Duo, aumenta sensibilmente la capacità di presa e dà più sicurezza in campo.

    Puma v1.11 - non steccato, è una delle scelte migliori per chi vuole un guanto leggero e sensibile. Con il sistema di lacci elastico, sì può davvero adattare alla struttura della mano.

    Uhlsport Fanghand Bionik+ - steccati, pollice compreso (non estraibili). Lattice Absolutgrip Plus e ottima vestibilità. Consigliatissimi per chi vuole guanti protettivi, ma senza eccessi.

    Reusch Keon Pro X1 - non steccati, sono la scelta adatta a chi vuole un guanto ibrido, che non sfiguri né sull'asciutto e né sul bagnato.

    Reusch Keon Pro A1 - non steccati, sono indispensabili per giocare sui campi umidi e bagnati. Una volta provati, ci si chiede come si è fatto sino a prima.

    Uhlsport Ergonomic Absolutgrip - non steccati, sono tra i migliori guanti classici in vendita. Morbidi, eleganti ed efficaci.

    Reusch Magno D1 - non steccati, con lattice specifico per i campi in terra battuta. Un modello resistente, adatto a chi conta più alla sostanza che alla presenza.

    Puma 3.10 Protect - steccati, pollice escluso. Essenziali e protettivi, adatti all'uso amatoriale.

    Chiaramente, questo è un elenco incompleto. Per vedere tutti i modelli in offerta, vi rimando alla pagina dedicata con guanti e abbigliamento a prezzi scontati.

  • Nuovo deposito, nuovo post sul blog

    Novembre, mese di avvicinamento alle festività di fine anno e di possibile ripresa a scrivere con un minimo di regolarità sul blog. Ce la faremo? Mistero...

    Intanto proseguono i lavori di spostamento in un nuovo deposito degno di questo nome. Merce ordinata, gente che non deve impazzire per recuperarla e migliore gestione delle scorte. La cosa avrà probabilmente, ripercussioni anche sulla pubblicazione di contenuti più approfonditi sul materiale in vendita e, con lo spazio a nostra disposizione aumentato, di qualche altra cosa che stiamo studiando.

    Novità sul fronte prettamente merceologico? Fra breve avremo il riassortimento dell'abbigliamento Storelli, compresi i nuovi pantalone 3/4. Dicembre per la nuova linea Reusch Argos (che esordirà ufficialmente questo mese). Ci saranno nuovi arrivi anche sul fronte Puma, con la nuova versione dei guanti King (e i suoi 'fratellini') e la nuova colorazione dei PowerCat. Per Uhlsport, invece, se ne riparla a gennaio.

  • Portierecalcio.it intervista Simone Aresti, il portiere goleador!

    Oggi è il compleanno di Simone Aresti, che compie 26 anni (auguri da parte di Portierecalcio.it!) e che domenica scorsa ha segnato il secondo gol stagionale su azione, stabilendo un record per i campionati italiani e balzando agli onori della ribalta nazionale, contribuendo a portare punti preziosi per la salvezza del Savona, squadra per cui (quando non va a cercare il gol) difende i pali. Lo staff di Portierecalcio.it lo ha contattato, trovando una persona simpaticissima e disponibile e ne ha approfittato per fare una chiacchierata non solo sui fatti di domenica, ma sul calcio a 360°, visto da chi ogni giorno si allena da sempre tra i pali.

    Portierecalcio.it: Ciao Simone e complimenti da parte di Portierecalcio.it per le due reti realizzate in questa stagione con il Savona. La prima domanda, probabilmente scontata e già chiesta, ma che interesserà tutti i nostri visitatori è: cosa hai provato nel momento in cui hai visto la palla entrare in rete?

    Simone Aresti: Un'emozione incredibile, sicuramente ancora più grande rispetto al primo gol che ho fatto in quanto questo è arrivato al 95esimo ed è sicuramente più voluto rispetto al primo, che era arrivato in maniera un po casuale.

    Portierecalcio.it: E' tua abitudine, con i tuoi compagni in difficoltà cercare il gol a fine partita, o hai cominciato a farlo da questa stagione?

    Simone Aresti: Con mister Corda lo facciamo ogni volta ci troviamo sotto nei minuti di recupero, è sempre lui che decide quando è il momento di andare in avanti.

    Portierecalcio.it: Se dovesse capitare un rigore alla tua squadra, ti sentiresti di tirarlo per incrementare il tuo bottino?

    Simone Aresti: Sicuramente, se ci salveremo in anticipo, batterò i rigori e le punizioni per provare a battere il record del mondo, che consiste nel fare tre gol in maniera diversa. Nel mio caso sarebbe di rinvio di piede e magari di punizione o rigore. :)

    Portierecalcio.it: Ho letto che durante la settimana ti diverti anche a giocare in campo. Se non avessi fatto il portiere, in che ruolo avresti voluto giocare?

    Simone Aresti: Fino a 14 anni giocavo in attacco con i giovanissimi e in porta con gli allievi, quindi avrei sicuramente fatto l'attaccante.

    Portierecalcio.it: Se oggi sei diventato famoso, chi vuoi ringraziare, perché ti ha fatto arrivare dove sei ora?

    Simone Aresti: Non mi sento sicuramente famoso, ma sto solo vivendo un momento di popolarità , comunque lo devo esclusivamente a Ninni Corda, che mi ha dato sempre tanta fiducia.

    Portierecalcio.it: A 25 anni hai ancora tanta carriera davanti a te. Dove credi di poter arrivare?

    Simone Aresti: Spero di arrivare il più in alto possibile. Penso che sia fondamentale, avere dei sogni e degli obiettivi, perché trovi gli stimoli per andare avanti ogni giorno.

    Portierecalcio.it: In futuro ti vedi sempre nel mondo del calcio, oppure pensi che farai altro nella vita?

    Simone Aresti: Mi piacerebbe fare il preparatore dei portieri , nel mio paese quando posso, vado ad allenare i portierini e mi danno tante soddisfazioni.

    Portierecalcio.it: Premesso che ti aspettiamo sulla nostra pagina Facebook, cosa senti di consigliare a tutti i ragazzi che ogni giorno si allenano per diventare professionisti e avere una carriera nel "calcio che conta"?

    Simone Aresti: Vi seguo sulla vostra pagina twitter. Ai ragazzi posso consigliare loro di allenarsi sempre col massimo impegno perché con le qualità, il sacrificio e i duri allenamenti avranno la loro occasione.

    Portierecalcio.it: Cambiando argomento, il calcio ormai non è più dalla lega pro in giù una fonte di reddito certa per i calciatori. Leggo che avete un nuovo presidente, la situazione a Savona volge al meglio. Cosa pensi della situazione in generale?

    Simone Aresti: Penso che la Lega Pro vada riformata. Troppe società, che si iscrivono, non mantengono i loro impegni, tenendo i calciatori mesi e mesi senza stipendi, costretti a  situazioni incredibili (e noi ne siamo la testimonianza). A questo punto meglio meno squadre, ma con progetti importanti.

    Portierecalcio.it: Ultima domanda che riguarda l'abbigliamento che indossi: in allenamento e in partita cosa senti di consigliare ai tuoi colleghi dal punto di vista dell'equipaggiamento? Tendi a proteggerti, considerando che i campi delle serie minori, non sono quelli della A e in qualche caso della B, o preferisci giocare senza imbottiture?

    Simone Aresti: Io uso sempre l attrezzatura specifica per proteggermi  sia in allenamento che in partita. Quando ero più giovane tendevo a giocare senza protezioni, ma dopo aver passato tanti guai per le borsiti ai gomiti e ai fianchi ora credo che siano indispensabili.

    Portierecalcio.it ringrazia Simone, augurando a lui di conquistare il record e alla sua squadra di centrare una tranquilla salvezza!

  • Portierecalcio sbarca anche su Google Plus

    Quando siamo partiti nella 'nostra avventura', era la metà del 2008 e gli strumenti per poter dialogare erano solo il blog, il forum e Twitter (sì, dal lontanissimo... 2008). Sembra passata un'era da quel periodo, dove il blog era uno strumento di divulgazione giornaliero di informazioni e il forum costituiva la testa di ponte per poter confrontarci con le persone. Poi arrivò Facebook a fine 2008 e seppur con un inizio molto lento, si è imposto, ad oggi come il principale strumento di comunicazione con i nostri clienti. Quotidianamente diamo notizie sui prodotti in vendita e sul mondo dei portieri, cercando di soddisfare tutte le richieste che riceviamo. Agli strumenti già presenti, aggiungerei anche il nostro canale Youtube, totalmente attivo da meno di un anno (dopo un lungo rodaggio) è ormai un punto di riferimento per chi vuol vedere le nostre presentazioni video (ci saranno altre sorprese in futuro...).

    Insomma, avete capito che la comunicazione e la partecipazione sono capisaldi della nostra attività, che per quanto rivolta alla vendita, ha sin dall'inizio puntato sui rapporti interpersonali improntati alla cordialità, come un obiettivo essenziale per ritenerci soddisfatti del nostro lavoro.

    Dunque, per rinnovare la nostra presenza sulle tanto presenti 'reti sociali', diamo notizia 'ufficiale' della nostra presenza anche su Google Plus, il nuovo servizio fornito dal gigante americano e che, volente o nolente, nei prossimi mesi diverrà parte integrante della nostra esperienza online (telefonia mobile, risultati sul motore di ricerca). Per partecipare, vi basta avere un account attivo e aggiungerci ad una delle vostre cerchie. Noi faremo lo stesso, potendo utilizzare un sistema di gestione degli iscritti, decisamente migliore di quello presente su Facebook (almeno sino al momento in cui scrivo questo pezzo).

    Per ora è tutto, anche se proprio in queste ore ci stiamo dando da fare con la newsletter e un altro social che potrebbe farsi molta strada...

  • I guanti Reusch 2012 ancora Keon... LTD

    Guanti Reusch Julio Cesar Abbiati 2012Siamo vicini al Natale e come ogni anno, Reusch decide di lanciare la sua nuova linea dei guanti, in corrispondenza delle festività di fine anno. Come vi sarete già accorti dalla foto, questa volta non saremo qui a scrivere di una nuova linea, ma di un semplice restyling grafico con alcune novità in due lattici tra i più importanti. La scelta di Reusch va nel solco già tracciato da altre aziende, che piuttosto che lanciare nuovi modelli ogni anno, decidono di introdurre solo piccole variazioni grafiche. Il nome Keon, quindi resta immutato, ma viene affiancato da LTD, abbreviazione di limited.

     

    Keon Deluxe G2 Ortho Tec LTD

    Si parte subito con il modello di punta, un concentrato di tecnologia che ha pochi eguali nelle proposte delle altre aziende produttrici. Oltre alla nuova colorazione, la vera novità è nella nuova mescola G2 Ultrasoft, che va a sostituire la precendente G1, migliorandola sia in presa che resistenza all'abrasione. Ricordo sempre che il modello Ortho Tec è quello con le stecche, come sempre estraibili in tutti i modelli di fascia alta.

     

    Keon Deluxe G2 LTD

    Versione sostanzialmente identica a quella steccata. Non ci sono altre differenze. Quindi se volete il top di gamma, ma non siete amanti delle stecche protettive, questa è la scelta più adatta alle vostre esigenze. Non da ultimo, questa è la colorazione utilizzata da Julio Cesar, Abbiati, Storari, Consigli e altri portieri sponsorizzati Reusch.

     

    Keon Pro M1 LTD

    Il modello di punta con palmo piatto e lattice M1. Un paio di guanti apparentemente classico, ma con alcune caratteristiche tecniche che lo contraddistinguono dagli altri (maggiori informazioni nella scheda tecnica del prodotto). La colorazione è attualmente scelta dal portiere del Cagliari Agazzi.

     

    Keon Pro Duo M1 LTD

    Nuova colorazione anche per il modello con il lattice Duo M1 (quello usato da molti dei portieri sponsorizzati Reusch nei loro modelli personalizzati). Il giallo è lo stesso usato nelle versioni 2011. Che altro aggiungere che già non si sappia di questo fantastico guanto? Non lo conoscete? Tutte le caratteristiche le trovate sempre nella scheda prodotto ;)

     

    Keon Pro A2 LTD

    L'eccellenza assoluta per i lattici da bagnato con in più ancora più durata rispetto al lattice A1. Il Keon Pro A2 LTD è probabilmente il guanto più innovativo della collezione, con un palmo il cui spessore è stato da noi misurato ben 5 mm, e un'adesività che sembra fuori dal comune. Se volete il massimo sul bagnato, ma anche in condizioni di umido, questa è la vostra scelta.

     

    Keon SG Air LTD

    Come sempre, disponibile anche la versione economica, con lattice SG Soft Grip e materiali più resistenti. Rispetto alla versione precedente, torna il dorso in Soft EVA, opaco e più resistente del Soft PVC della versione SG Elite. Il cinturino rimane non personalizzabile.

     

    Conclusa la carrellata dei nuovi modelli, ricordo che dal mese di gennaio arriveranno altri modelli, tra cui il Keon Pro G2 LTD e il Keon D1 LTD. Come sempre, non mancheremo di darne notizia attraverso tutti i nostri canali.

  • Nike sbarca su Portierecalcio.it

    Siamo arrivati alle battute finali del 2011 e come ci eravamo ripromessi, anche questo anno nuovi marchi hanno deciso di entrare a far parte della nostra attività. La regola di un ingresso all'anno, anche quest'anno sembrava essere rispettata, avendo sin da gennaio allacciato uno strettissimo rapporto con Storelli e i suoi innovativi indumenti tecnici da portiere. Nel mese di ottobre, però, il gradito interesse di Nike Italia nei nostri confronti, ci ha permesso di iniziare a lavorare anche con i loro prodotti.

    Ebbene sì, con l'arrivo dei primi guanti da portiere Nike, ha inizio la nostra collaborazione, che speriamo abbia successo e ci consenta di proporvi tanti altri capi tecnici per il nostro amato ruolo. Per questo è importante dire subito che le attuali disponibilità sono solo un assaggio (che speriamo di aumentare a breve con altri indumenti), ma che entreremo a pieno regime, solo a partire dalla prossima campagna primaverile che porterà ai prossimi Europei di Polonia e Ucraina.

    I modelli di guanti da portiere al momento in vendita sullo shop sono il GK Confidence e il GK Vapor Grip3, due dei modelli di fascia alta dell'azienda americana. Entrambi montano il lattice Contact Foam, per caratteristiche molto simile all'Absolutgrip Uhlsport (scontata quindi l'alta qualità). A parte questo, i due articoli sono molto diversi fra loro, il primo molto innovativo e per certi aspetti alternativo, il secondo decisamente più classico. Se volete, su Guantiportiere.it abbiamo scritto un altro pezzo dove introduciamo il GK Confidence e allegato alcune immagini che ne evidenziano le caratteristiche principali.

    Per qualsiasi domanda, siamo sempre a disposizione qui sotto (commenti), sul nostro forum e sulla pagina facebook. Dunque... benvenuta a Nike!

  • Storelli is more than protection. L'innovazione arriva su Portierecalcio.it

    Erano, se ricordo bene, le scorse festività natalizie e una di quelle mattine, Gaspare mi disse di aver bannato dal nostro forum un utente che aveva spammato un sondaggio su dei loro prodotti. Non ci feci molto caso, se non fosse che questa persona chiese lumi e scusandosi per l'accaduto, ci spiegò quali fossero le sue intenzioni e la natura del progetto che stava realizzando. Il questionario fu ripostato e diede inizio a una lunga conversazione informatica che avrebbe portato molto molto lontano.

    La volontà della neonata Storelli Sports era quella di introdurre sul mercato tecnico del calcio, indumenti a compressione con protezioni di ultimissima generazione, realizzate con imbottiture in Poron. E cosa sarebbe tal Poron? E' un poliuretano già diffuso nell'industria meccanica e aerospaziale, leggero, flessibile, traspirante, resistente all'usura e con capacità di ridurre gli impatti sino al 90%, grazie alle peculiari capacità deformanti che assorbono l'urto e evitano il rimbalzo del corpo arrivato al contatto. Vi serve un esempio pratico?

    Credo che ora vi siate resi conto delle proprietà pratiche del Poron... e insomma, il nostro rapporto con la Storelli è andato sempre più sviluppandosi, sino a diventare quasi sinergico, dando consigli e suggerimenti su come migliorare i prototipi, certi della qualità del risultato finale. Ne è la dimostrazione, la possibilità offertaci di poter inserire il nostro marchio nei prodotti messi in vendita nel nostro shop online, quasi come a ripagarci della fiducia datagli sin dai primi contatti (ban escluso :p )

    Dunque, i prodotti, nello specifico due indumenti protettivi (i guanti arriveranno prossimamente), una maglia e un pantaloncino, da usare preferibilmente sotto un altro capo d'abbigliamento. Il primo è la BodyShield GK 3/4 Shirt, maglia elasticizzata con protezioni sulle spalle, i gomiti, i fianchi e sul petto, mentre il secondo è la BodyShield Ultimate Protection GK Short, short ad altissima protettività con imbottiture distribuite su tutta la coscia. Per ulteriori dettagli vi rimando alle schede prodotto sullo shop ;)

  • Ecco i guanti Portierecalcio 2.0 e 3.0 realizzati in collaborazione con GPA

    Sono passati alcuni mesi dall'arrivo del nostro primo modello realizzato con il fondamentale apporto di GPA Guanti Portiere Artigianali. Il Portierecalcio 1.0 ha superato le più rosee aspettative e dopo il primo riassortimento, abbiamo deciso di far uscire altri modelli che, ancora una volta, sarebbero stati il risultato delle richieste e dei consigli dei nostri amici e clienti.

    Passata l'estate (almeno sul calendario...), i due nuovi modelli, chiamati con grandissimo sforzo di fantasia... 2.0 e 3.0, sono arrivati e stati messi in vendita, confermando sin dai primi giorni, la bontà dei guanti e la fiducia che avete risposto in noi e GPA.

    Ma quali sono le differenze tra il 2.0 e 3.0 rispetto al primo 1.0? Cerchiamo di schematizzare (niente infografiche che vanno tanto di moda e che non ti fanno capire niente)

    Portierecalcio 2.0

    • Colore bianco e verde militare
    • Lattice supersoft 4 mm con lattice interno 2mm
    • Taglio palmo piatto
    • Assenza di stecche
    • Assenza fascia lattice sul retro del polsino

    ---
    Portierecalcio 3.0

    • Colore bianco e giallo
    • Lattice hardsoft 4 mm con lattice interno 2mm (hardsoft è una mescola non ruvida ad alta resistenza all'abrasione)
    • Taglio palmo piatto
    • Stecche presenti singolarmente su tutte le dita, pollice escluso
    • Assenza fascia lattice sul retro del polsino
    Chiudo questo post con i due video già pubblicati su Youtube, così potrete farvi un'idea più precisa di entrambi i modelli. I prezzi sono decisamente competitivi e diventano l'occasione per provare tipologie di guanti, solitamente acquistabili a prezzi più alti.

Oggetti 41 a 50 di 161 totali

Pagina:
  1. 1
  2. ...
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
  8. ...
  9. 17
Presenti su Google+