Tutti gli ultimi arrivi Vedi tutto

Consigli per il portiere di CALCETTO Leggi l'articolo

È arrivato il momento di Svilar? Leggi l'articolo

Vicario è il portiere più forte del mondo?

Vicario è il portiere più forte del mondo?

Francesco Ressa

La domanda nel titolo è la prima cosa che ci è venuta in mente dopo aver visto il risultato della finale del nostro torneo di fine 2023, lanciato sul nostro account Instagram.

Abbiamo deciso di organizzare questa competizione a seguito dell'annuncio del vincitore del miglior portiere del mondo IFFHS, vinto da Ederson, il portiere brasiliano del Manchester City e protagonista del triplete e conclusosi a dicembre anche con la vittoria del Mondiale per club.

Questa vittoria ha scatenato molti commenti sul merito reale di questo successo, in contrasto sul reale valore del portiere. Queste polemiche hanno fatto il paio con quelle avvenute alcune settimane prima, quando era stato il Dibu Martinez a vincere il premio di migliore portiere di France Football per la stagione 2022/2023.

Il nostro torneo

Avendo la fortuna di poter contare su una community attiva e partecipe su Instagram, abbiamo pensato che le polemiche potevano essere l'occasione per lanciare una competizione partecipata e democratica, dove potevamo essere noi a decidere chi fosse attualmente considerabile come il miglior portiere del mondo.

La struttura del torneo è stata impostata su sedici portieri. Potevano anche essere trentadue, ma il periodo festivo e l'eccessivo numero di sondaggi avrebbero rischiato di diluire troppo la competizione. Chissà, magari ci organizzeremo meglio la prossima volta (sì, sicuramente lo rifaremo).

Quindi, sedici nomi, quattro sondaggi da quattro per i quarti di finale, i primi due qualificati per le semifinali e quattro qualificati per la finale. Ma quali sono questi portieri?

La scelta dei portieri

Per decidere chi dovesse partecipare, si è fatto ricorso all'attuale situazione internazionale e a mie valutazioni personali. Dalla prima selezione, i ragazzi del gruppo Telegram hanno consigliato dei cambiamenti che sono stati accettati di buon grado.

La lista definitiva dei nomi, in ordine alfabetico, è stata la seguente: 

  1. Alisson
  2. Bounou
  3. Courtois
  4. Donnarumma
  5. Ederson
  6. Kobel
  7. Maignan
  8. Martinez
  9. Neuer
  10. Oblak
  11. Pickford
  12. Sommer
  13. Szczesny
  14. ter Stegen
  15. Trubin
  16. Vicario

Per rendere i quarti di finale equilibrati ed evitare eliminazioni eclatanti sin dal primo turno, ho chiesto all'intelligenza artificiale di creare quattro fasce di merito in base al valore storico di ogni portiere: 

Fascia 1

  • Manuel Neuer
  • Jan Oblak
  • Alisson
  • Thibaut Courtois

Fascia 2

  • Ederson
  • Gianluigi Donnarumma
  • Marc-André ter Stegen
  • Wojciech Szczesny

Fascia 3

  • Mike Maignan
  • Yassine Bounou
  • Jordan Pickford
  • Gregor Kobel

Fascia 4

  • Anatoliy Trubin
  • Guglielmo Vicario
  • Emiliano Martinez
  • Yann Sommer

I sorteggi, anche in questo caso, sono stati affidati all'AI che in modo del tutto casuale ha prodotto i quattro gironi:

Girone A

  • Manuel Neuer
  • Gianluigi Donnarumma
  • Jordan Pickford
  • Yann Sommer

Girone B

  • Jan Oblak
  • Marc-André ter Stegen
  • Mike Maignan
  • Emiliano Martinez

Girone C

  • Alisson
  • Wojciech Szczesny
  • Yassine Bounou
  • Guglielmo Vicario

Girone D

  • Thibaut Courtois
  • Ederson
  • Gregor Kobel
  • Anatoliy Trubin

I risultati dei quarti di finale

Tre sondaggi su quattro avevano almeno tre pretendenti alla qualificazione. Solo l'ultimo mostrava già due portieri fortemente indicati per passare il turno.

Girone A

Quando c'è Donnarumma di mezzo, il tifo italiano ha sempre problemi a supportarlo. Assieme a Neuer, quasi del tutto assente in stagione e Sommer, avvantaggiato dalla grande notorietà locale ottenuta grazie al buon avvio con l'Inter, il risultato non era affatto scontato.

L'ha spuntata il portiere italiano sullo svizzero, sebbene con soli 4% di vantaggio. Pickford, vittima sacrificale del gruppo.

Girone B

Maignan in mezzo a due mostri sacri: Oblak e ter Stegen. Martinez condannato all'eliminazione, ancor prima di far partire le votazioni.

Qui arriva la prima sorpresa, quel risultato in cui l'appartenenza e la territorialità potrebbero aver influito. Oblak soccombe a Maignan che si avvicina addirittura al primo posto del portiere del Barcellona. Inutili eventuali polemiche. Il voto è democratico.

Girone C

Altro girone con una mina vagante. Vicario potrebbe far saltare uno tra Alisson e Szczesny? Bounou ottimo portiere, ma fuori dalle votazioni patinate, era ovvio non potesse avere scampo contro questi nomi.

Forse a sorpresa, o forse no, saluta Szczesny che non riesce a resistere alla passione dei votanti per il grande momento di Vicario, che con questo risultato dimostra di essere fortemente considerato dai votanti. Essere italiano e non essere Donnarumma deve aver contato...

Girone D

Poco da dire in questo caso. Courtois ed Ederson hanno avuto vita facile su Kobel e Trubin. Troppo ampio al momento il divario di notorietà e risultati per i portieri di Dortmund e Benfica.

I risultati delle semifinali

Le cose si fanno molto più serie e complicate con le semifinali che vedono nella prima sfidarsi Neuer, Maignan, Vicario ed Ederson, mentre nella seconda Donnarumma, ter Stegen, Alisson e Courtois.

La prima semifinale

Nel primo sondaggio troviamo Maignan e Vicario, capaci di eliminare Oblak e Szczesny. Con loro Neuer, l'ultimo monumento ancora in attività della lunga era Buffon, Casillas e Cech, poi Ederson, proprio il fresco vincitore del premio IFFHS.

La votazione si rivela meno combattuta di quanto immaginato con Vicario che supera di un solo punto percentuale il tedesco, ma distanziando di molti punti sia il portiere del Milan, che quello del City. L'onda italiana è forte e incide sul risultato.

La seconda semifinale

Donnarumma sarebbe riuscito a trovare lo stesso slancio del suo compagno di nazionale? Prevedibilmente no, sia per la forza degli avversari, sia per la minore considerazione di cui gode al momento.

Courtois, anche lui lungamente assente in questi mesi per la rottura del ginocchio, gode di un apprezzamento così alto da non risentirne in fase di voto, staccando facilmente sia ter Stegen che Alisson. È proprio il portiere del Brasile che deve cedere il passo di pochi punti al collega tedesco. La finale è decisa. 

I risultati delle finali

Il momento decisivo. Quello in cui le polemiche sarebbero state definitivamente silenziate dal voto della community. AHAHAHA che stolto pensiero. Come pensare che tutti quelli che non hanno votato il vincitore non potessero commentare il risultato. Ma in realtà è giusto così, impossibile poter avere un giudizio plebiscitario. Certe cose lasciamole alle dittature e alle autocrazie, noi siamo qui solo per divertirci!

Proprio perché il divertimento era proprio l'obiettivo iniziale di questa competizione, perché non aggiungere anche un sondaggio di consolazione per gli eliminati dalla semifinale?

La finalina

Maignan, Ederson, Donnarumma ed Ederson a competere per le posizioni dietro i quattro finalisti. L'occasione per due pseudo derby, quello tra i portieri brasiliani, ma soprattutto lo scontro diretto in casa Milan.

Ovviamente i tifosi rossoneri hanno colto l'occasione votando in massa l'attuale portiere rossonero che ha superato nettamente tutti gli avversari, raggiungendo quasi la maggioranza assoluta dei voti. Doppiato il secondo Alisson, fermo al 24%. Donnarumma riesce comunque ad avere la meglio su Ederson, dimostrando di avere comunque (e giustamente) degli estimatori.

La finale

Neuer, Vicario, ter Stegen e Courtois. Un evento finale con grandissimi nomi e quella che apparentemente potrebbe essere una sorpresa. Chi avrebbe pensato solo sei mesi fa di vedere il nome del portiere friulano accostato a dei grandissimi del ruolo?

Ora, siamo italiani, il sondaggio ha visto partecipare una community quasi totalmente italiana, ma Vicario allo stato attuale sta dimostrando con i fatti di meritare di essere accostato ai migliori.

Il risultato è stato relativamente in bilico nel corso delle ventiquattro ore in cui è stato aperto. Vicario ha da subito preso la stesa, con Courtois sempre vicino. Nelle ultime ore, c'è poi stato l'allungo definitivo e il successo.

Il 40% dei voti totali dimostra il grande apprezzamento per Vicario, tanto quanto il 30% per Courtois. Chiudono, si fa per dire, Neuer con il 22% che supera nettamente il connazionale ter Stegen, quarto con 8%.

La classifica finale

Questo il risultato dopo le finali. A tutti gli effetti la classifica del migliore portiere del mondo per la community di Portierecalcio.it

  1. Vicario
  2. Courtois
  3. Neuer
  4. ter Stegen
  5. Maignan
  6. Alisson
  7. Donnarumma
  8. Ederson

Considerazioni finali

Dobbiamo ribadirlo, i risultati di tutti questi sondaggi sono frutto di un gioco. Gioco che ha comunque raccolto quasi 1500 voti totali nei tre giorni in cui si è svolto.

Chi scrive è il primo che potrebbe dire qualcosa sulla vittoria di Vicario, perché da persona che scrive, crea, commenta, vende, respira il mondo dei portieri da oltre quindici anni, il suo successo potrebbe sembrare in parte esagerato.

Però non è giusto doverla vedere in questo modo così asettico. Vicario merita l'affetto e i complimenti che sta ricevendo in questi mesi. Sono tanti i portieri che vedono nel suo successo il compimento di un lungo percorso fatto di lavoro e sacrifici.

Forse non sarà ancora oggettivamente il portiere più forte del mondo (eppure...), ma sicuramente è quello che nel momento in cui scrivo, sta raccontando sul campo la storia più bella. E a noi le storie belle piacciono tantissimo.